Stai leggendo: Le spiagge più fotografate su Instagram? Ecco la top ten europea

Letto: {{progress}}

Le spiagge più fotografate su Instagram? Ecco la top ten europea

Guida alle 10 spiagge europee preferite dagli utenti di Instagram. Ce ne sono due italiane, tra cui Positano in prima posizione.

Paesaggio di Positano, la meta più popolare d'Europa su Instagram iStock

4 condivisioni 0 commenti

Fotografi professionisti o amatoriali, Facebook o Instagram addicted: se anche voi siete tra quelli che in vacanza amano scattare foto e condividerle, questa è la lista di mete che fa per voi. Dopo le 10 spiagge più popolari al mondo su Instagram, vi sveleremo anche la top ten europea. Si tratta delle spiagge del nostro continente che hanno riscosso il maggior numero di scatti sulla piattaforma dedicata alla condivisione di foto, video e stories. Tanto che Positano, in vetta alla classifica, ha raggiunto ben 1.118.461 scatti.

Andremo dalla costiera amalfitana all'Algarve, passando per la Spagna, l'Inghilterra e le spiagge di Cipro. 10 luoghi non tanto distanti da vedere almeno una volta nella vita, anche se non siete dei veri amanti di Instagram. Se hanno riscosso tanto successo in tutto il mondo, infatti, un motivo ci sarà!

  1. Positano, Italia
  2. Brighton Beach, Inghilterra
  3. Nissi Beach, Cipro
  4. Durdle Door Beach, Inghilterra
  5. Playa d'en Bossa, Spagna
  6. Bournemouth Beach, Inghilterra
  7. La Pelosa, Italia
  8. Praia da Rocha, Portogallo
  9. Barceloneta, Spagna
  10. Cala Salada, Spagna

Positano, Salerno, Italia

#positano 1.118.461 foto

Panorama di Positano in costiera amalfitanaHDiStock

Il primato della classifica è tutto italiano e spetta a Positano, il piccolo gioiello della costiera amalfitana. Questo paesino inerpicato sulla collina e lambito dal mar Mediterraneo offre numerosi scorci suggestivi e angoli da cartolina. La bellezza del paesaggio è davvero mozzafiato ed in grado di ammaliare milioni di turisti tutto l'anno. Tra grovigli di viuzze e scalini, labirinti di case e passeggiate suggestive – come quella che dalla Spiaggia Grande porta alla Spiaggia di Fornillo, più piccola e meno affollata. Qui potrete ammirare una delle tante torri saracene della costiera, costruite per impedire gli attacchi da mare durante il periodo delle Repubbliche Marinare.

Brighton Beach, Brighton, Inghilterra

#brightonbeach 512.161 foto

Vista del Brighton PierHDiStock

Il lungomare di Brighton è di certo tra i più famosi di tutto il Regno Unito. Questa tipica città balneare londinese è una meta molto gettonata sia dagli autoctoni che dai turisti per il suo mare e la vivace vita notturna e culturale. Passeggiando dalla stazione potrete percorrere le caratteristiche vie dello shopping piene di boutique e mercatini. Una volta raggiunto il mare potrete ammirare il Brighton Pier – il famoso molo progettato da Richard Moor – pieno di attrazioni e giochi che di notte è illuminato da ben 67.000 luci oppure distendervi sulla spiaggia. Vi piacciono le giostre? Ce n'è una di cavalli proprio sulla spiaggia.

Nissi Beach, Ayia Napa, Cipro

#nissibeach 141.690 foto

Il mare caraibico di Nissi Beach a CiproHDiStock

Mare caraibico e sabbia sottile? Fortunatamente non bisogna andare così lontano e gli utenti di Instagram lo sanno. La cipriota Nissi Beach, terza in classifica, è considerata un vero paradiso, tanto che fino a qualche anno fa era quasi sconosciuta al turismo di massa.

Oggi invece unisce una vivace movida dedicata ai giovani alla bellezza dei suoi paesaggi. Situata nella località turistica di Ayia Napa, nel distretto di Famagusta, sorge su una bellissima baia dell'isola caratterizzata da acque turchesi e finissima sabbia bianca. Tra schiuma party e afterparty, tuttavia, non mancano offerte culturali, come il museo sulla fauna marina Tornaritis – Pierides o la Moschea di Famagusta. Inoltre Ayia Napa – che in turco significa “foresta sacra” - si trova proprio in mezzo alle due divisioni dell'isola – greca e turca – rendendola un luogo piuttosto libertino!

Durdle Door Beach, Dorset, Inghilterra

#durdledoor 128.437 foto

Il caratteristico foro nelle rocce di Durdle DoorHDiStock

Durdle Door è uno dei paesaggi più iconici e fotografati del Dorset. Eroso dal tempo e dagli agenti atmosferici, questo litorale del Dorset del sud fa parte della Jurassic Coast: un'intera costiera di grande rilevanza dal punto di vista geologico. Tanto da essere il primo sito naturale dell'Inghilterra ad essere stato dichiarato Patrimonio UNESCO nel 2001, insieme ad altri siti mondiali come il Grand Canyon americano o la barriera corallina australiana.

Incastonata tra le rocce c'è la spiaggia, raggiungibile a piedi. Il punto più caratteristico è quello in cui le rocce calcaree sono state plasmate dalla forza delle onde creando un buco. Il nome Durdle, infatti, deriva dalla parola inglese “thirl” che significa bucare, perforare.

Playa D'en Bossa Beach, Ibiza, Spagna

#playadenbossa 95.853 foto

Il lungomare di Playa d'en Bossa ad IbizaHDiStock

Il paradiso della vita notturna ma non solo. A Playa D'en Bossa è festa tutto il giorno. Questo litorale è la meta preferita dai giovani, specie dagli amanti della musica elettronica. Una distesa di soffice sabbia bianca che si estende per 3 km – è il litorale più lungo di Ibiza – costellato di lidi e beach bar alla moda che fanno i migliori mojito.

Qui, tra feste in spiaggia animate dai migliori Dj di fama internazionale, potrete divertirvi e conoscere nuove persone. Oppure recuperare biglietti o inserirvi nelle liste dei party più esclusivi dell'isola. Come quelli che si svolgono all'Ushuaia o al Club Spazio – i locali più famosi di Ibiza che si trovano proprio a Playa d'en Bossa. E per quanto riguarda le foto? Il mare di Ibiza è stupendo in ogni suo più piccolo scorcio. Qui però la vera moda sono i selfie.

Bournemouth Beach, Bournemouth, Inghilterra

#bournemouthbeach 75.613 foto

Cabine colorate sul lungomare di Bournemouth BeachHDiStock

Un lungo tratto di spiaggia di 11 km e uno storico molo che spunta dall'acqua, molto simile al Brighton Pier. Bournemouth è una meta balneare del Dorset, nonché una città studentesca molto vivace, piena di iniziative culturali e zone per la vita notturna come il Triangle. Adiacenti a Bournemouth Beach si trovano 4 spiagge dichiarate Bandiera Blu: Alum Chine, Durley Chine, Fisherman's Walk e Southbourne.

Tra estate e inizio autunno, inoltre, la spiaggia ospita alcuni festival davvero fantastici. Ad Agosto c'è il Bournemouth Air Festival, un evento gratuito di 3 giorni perfetto per ogni età e gusto. Ad Ottobre, invece, si svolge l'Arts by the Sea Festival: 10 giorni di installazioni artistiche ed eventi imperdibili.

La Pelosa, Stintino, Italia

#lapelosa 58.151 foto

Isolotto con torre saracena di fronte La Pelosa di StintinoHDiStock

Nella lista non poteva ovviamente mancare la Sardegna, il cui mare è tra i più belli di tutta la nostra penisola e non solo. Lo scettro, secondo gli utenti di Instagram, spetta a Stintino e alla sua spiaggia La Pelosa, tra le più belle d'Europa e secondo posto del TripAdvisor Travelers’ Choice Beaches Awards nel 2016.

Questa spiaggia dal paesaggio tropicale – sabbia bianca fine e mare turchese – si trova nel Golfo dell'Asinara. Riparata da una barriera naturale costituita dai faraglioni di Capo Falcone, l’isola Piana e l’Asinara, qui l'acqua è sempre calma e il vento soffia mite. Di fronte a La Pelosa sorge un piccolo isolotto con una torre aragonese del 1578. Simbolo della zona, è raggiungibile attraversando un'altra cala, la gemella de La Pelosa: La Pelosetta.

Praia da Rocha, Algarve, Portogallo

#praiadarocha 58.050 foto

La spiaggia di Praia da Rocha nella regione portoghese dell'AlgarveHDiStock

Ci troviamo sulla costa atlantica meridionale del paese, nella regione dell'Algarve, famosa in tutto il mondo per i suoi paesaggi davvero suggestivi. Qui, vicino alla città di Portimão, c'è la spiaggia di Praia da Rocha, una delle più belle di tutto il Portogallo. E, secondo gli hashtag di Instagram, l'ottava più popolare d'Europa.

Una distesa di sabbia dorata davvero sconfinata dove, nonostante il turismo, si trova sempre spazio a sufficienza. Praia da Rocha, come tutta la regione dell'Algarve, è un luogo di villeggiatura che ogni anno attrae tantissimi viaggiatori e surfisti. L'acqua oceanica è fredda, ma perfetta per praticare questo sport. Chi tuttavia predilige luoghi più appartati e rilassanti, lungo la costa potrà trovare diverse piccole baie nascoste tra le rocce calcaree.

Barceloneta, Barcellona, Spagna

#barcelonetabeach 56.459 foto

Il lungomare di Barceloneta a BarcellonaHDiStock

Poche città possono vantare un lungomare come quello di Barcellona. Barceloneta è il quartiere marinaro costruito nel XVIII secolo. Da sempre abitato dalla fetta più umile della popolazione, oggi è una zona vivace che durante l'estate accoglie sulla sua lunghissima spiaggia tutti i giovani della città. Tra bar, ristoranti e musica, i catalani vengono a rilassarsi e divertirsi qui. Passeggiando lungo questo tratto potrete ammirare l'Acquario, il Belvedere di Colombo e Port Vell, il vecchio porto della città costruito in una zona dove prima sorgeva il mare. Alcune opere d'arte, inoltre, rendono caratteristica la spiaggia e sono il soggetto preferito delle foto da parte dei turisti: il cubo in metallo di Rebecca Horn e il “Pesce” di Frank Gehry.

Certo, l'acqua qui non è paragonabile a quella delle altre mete viste finora. D'altronde ci troviamo pur sempre in pieno centro, in una delle più grandi città della Spagna e d'Europa.

Cala Salada, Ibiza, Spagna

#calasalada 43.157 foto

La spettacolare Cala Salada di IbizaHDiStock

Una meravigliosa caletta appartata e lontana dal caos delle spiagge ibizenche: Cala Salada è una piccola baia poco a nord di Sant'Antonio. Larga non più di centro metri, è caratterizzata da una sottile striscia di sabbia dorata e da un mare cristallino turchese. Qui il paesaggio è abbastanza incontaminato, privo di beach bar, musica e delle altre attrazioni presenti altrove.

Attorno alla spiaggia troverete soltanto le capanne dei pescatori, una villa solitaria e l'omonimo ristorante. E se vi sembra ancora troppo, puntate alla piccola insenatura di Cala Saladeta: ancora più isolata, è raggiungibile solo a nuoto o attraverso 2 sentieri lungo la parete rocciosa o costeggiando la pineta.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.