Stai leggendo: Il piccolo Lonnie Chavis di This Is Us contro i bulli su Instagram

Letto: {{progress}}

Il piccolo Lonnie Chavis di This Is Us contro i bulli su Instagram

A soli 10 anni, Lonnie Chavis (alias il piccolo Randall in This Is Us) ha dato una bella lezione agli haters che lo deridono per lo spazio che ha tra i denti. Ecco il semplice ma potente messaggio sul cyberbullismo che ha condiviso sui social.

Lonnie Chavis Getty Images

4 condivisioni 0 commenti

Lonnie Chavis, noto ai più per la sua interpretazione del ruolo di Randall in This is Us, ha solo 10 anni ma ha dimostrato di avere le idee molto chiare sulla differenza tra il bene e il male.

Il baby attore ha condiviso su Instagram una clip video in cui si rivolge direttamente ai tantissimi haters che negli ultimi tempi lo hanno deriso e umiliato per un insignificante difetto fisico: lo spazio che ha tra gli incisivi centrali superiori. Si tratta di una piccolezza - tra l'altro, eventualmente, facile da correggere - che ha attirato la cattiveria dei bulli, incuranti di avere a che fare con un bambino, seppure molto maturo.

Lonnie Chavis in una scena di This Is UsHDNBC
Lonnie Chavis in una scena di This Is Us

Nel video-messaggio postato sui social, Lonnie parla senza mezzi termini ai suoi detrattori, invitandoli a riflettere prima di agire:

Posso sistemare lo spazio tra i miei denti. Gli apparecchi possono chiuderlo, ma, voglio dire, voi potete mettere a posto il vostro cuore invece?

Il piccolo Randall di This Is Us ha tenuto a sottolineare quanto il cyberbullismo possa essere pericoloso:

Ci sono ragazzini che si tolgono la vita per il vostro odio e le vostre prese in giro. Lo trovate divertente? No. Ferisce le persone. Le persone si uccidono e siete voi che le invogliate a farlo.

Lonnie Chavis ha dichiarato di non sentirsi ferito dalle critiche per il suo sorriso, ma di desiderare fermamente che tutto questo finisca:

Aggiustatevi il cuore, davvero. Sono felice di essere in grado di gestire la cosa, ma ci sono ragazzi là fuori…Se mi state guardando, non date importanza a queste cose. Siate chi volete essere, fate ciò che volete fare. Siate voi stessi e credete in voi stessi.

Non è la prima volta che gli attori-bambini di Hollywood danno al popolo del web una bella lezione in merito al bullismo online. Millie Bobby Brown di Stranger Things ha cancellato il suo account su Twitter proprio alcune settimane fa, dopo che la sua immagine è stata sfruttata per creare meme omofobici e razzisti, e si è scagliata contro gli haters durante gli ultimi MTV Movie & TV Awards.

Millie Bobby BrownHDGetty Images
Anche Millie Bobby Brown si è schierata contro il bullismo

Dovremmo tutti imparare dai più piccoli.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.