Stai leggendo: Torta di albicocche fresche: i dolci con la frutta di stagione a giugno

Letto: {{progress}}

Torta di albicocche fresche: i dolci con la frutta di stagione a giugno

Nei menu dei pranzi estivi non può mancare una torta di albicocche fresche con crema pasticciera. Scopri la ricetta e conquista i palati dei tuoi ospiti.

Torta di albicocche fresche Getty Images

3 condivisioni 0 commenti

La torta di albicocche fresche e crema pasticcera è la ricetta perfetta per il periodo estivo. Puoi usare le albicocche in quattro varianti diverse: tagliate a metà e posizionate sulla crema con la buccia, sbollentate e private della buccia, passate al forno e caramellate oppure lucide grazie all'aggiunta della gelatina. In qualsiasi modo, deciderai di usare le albicocche il risultato non cambia perché la tua torta sarà sempre profumata e deliziosamente buona. Noi ti proponiamo la versione con la frutta fresca e privata della buccia.

Dovrai solo tuffare le tue albicocche in acqua bollente per qualche secondo. Una volta estratte, passale sotto l’acqua corrente fredda e la pelle verrà via con estrema facilità. In questo modo, avrai delle albicocche perfette senza doverle sbucciare con un coltello, che non ti garantirebbe lo stesso effetto.

La base della nostra torta, invece, è costituita da una sfoglia di pasta frolla preparata alla maniera tradizionale. Per lavorarla meglio riponila in frigorifero per circa 30 minuti prima di utilizzarla. In questo modo diventerà più semplice stenderla con il matterello per ottenere la base sottile con cui foderare la tua teglia. Pronta a stupire parenti e ospiti con la tua torta di albicocche fresche e crema pasticciera?

Informazioni

  • Difficoltà Facile
  • Metodo di cottura Multiplo
  • Categoria Torte
  • Preparazione 60 minuti
  • Cottura 25 minuti
  • Tempo totale 85 minuti
  • Dosi Torta da 24 cm di diametro

Ingredienti

Per la crema pasticciera

  • Uova 2
  • Zucchero 80 gr
  • Latte 500 ml
  • Limone 1
  • Farina 2 cucchiai

Per la pasta frolla

  • Farina 200 gr
  • Burro 100 gr
  • Zucchero 100 gr
  • Uova 2
  • Limone 1

Per la decorazione

  • Albicocche 10

Preparazione

  1. Inizia dalla preparazione della frolla. Fai ammorbidire il burro a temperatura ambiente e taglialo a pezzetti. Mescola burro e farina fino a ottenere un composto dalla consistenza sbriciolosa.

  2. Aggiungi la farina, la scorza di limone, un uovo intero e un tuorlo e continua a lavorare il composto. 

  3. Metti l’impasto su una spianatoia e lavora vigorosamente con le mani fino a quando non risulta liscio e omogeneo. Copri il composto con la pellicola alimentare e mettilo a riposare in frigorifero per 30 minuti.

  4. Trascorsa mezz’ora, estrai la sfoglia dal frigo, stendila con un matterello e adagiala in una tortiera da 24 cm di diametro foderata con carta forno. Bucherella la superficie con i rebbi di una forchetta e inforna a 200 gradi.

  5. Prima di infornare, ricordati di mettere dei legumi secchi sulla pasta frolla. Quando la pasta prende colore, togli i legumi e falla cuocere ancora per circa 5 o 6 minuti. Estrai la pasta frolla dal forno e falla raffreddare.

  6. Nel frattempo prepara la crema dividendo i tuorli dagli albumi. Trasferisci i tuorli in una pentola e inizia a lavorarli insieme allo zucchero, mescolando con una frusta manuale.

  7. Quando i due ingredienti risultano amalgamati, aggiungi la farina a poco a poco continuando a mescolare.

  8. Metti il latte in un tegame sul fornello insieme alla scorza di limone. Quando il latte viene a bollire, spegni e versalo nel composto di tuorli, zucchero e farina. Mescola bene e rimetti sul fuoco, continuando sempre a mescolare.

  9. Non appena la crema arriva ad ebollizione, falla cuocere per altri 3 o 4 minuti e spegni. Copri il pentolino con un foglio di pellicola alimentare e fai raffreddare.

  10. Tuffa le albicocche nell’acqua bollente per qualche secondo, privale della pelle, tagliale a metà e togli il nocciolo.

  11. Riempi la base di pasta frolla con la crema, livellala con attenzione e ricopri la superficie con le albicocche tagliate a metà.

  12. Se non mangi subito la tua torta di albicocche fresche, riponila in frigorifero fino a 10 minuti prima di servirla.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.