Stai leggendo: Buon compleanno Ariana Grande: 5 cose che (forse) non sai di lei

Letto: {{progress}}

Buon compleanno Ariana Grande: 5 cose che (forse) non sai di lei

Auguri ad Ariana Grande: oggi la pop star compie 25 anni. Scopri insieme a noi 5 cose sulla cantante, dalla sua passione per la Kabbalah al rapporto con la nonna.

Ariana Grande Getty Images

1 condivisione 1 commento

Ariana Grande spegne oggi 25 candeline e si prepara all’uscita del nuovo album, prevista per il 17 agosto. Lei stessa ha annunciato la data di arrivo nei negozi di Sweetener, preceduto dal lancio dei singoli No Tears Left To Cry e The Light Is Coming.

L’estate si preannuncia davvero eccezionale per Ariana, che vive un momento felice anche in amore. La sua storia con Pete Davidson procede a gonfie vele, con tanto di preparativi per le future nozze e anello di fidanzamento del valore di circa 100 mila dollari.

Scopri insieme a noi 5 cose che forse non sapevi di Ariana Grande.

Stacanovista incredibile

Ariana è una professionista instancabile. Lei stessa ha dichiarato di annoiarsi non appena ha un minuto libero e lavorando lavorando ha accumulato un notevole patrimonio. Tutto è iniziato con la serie TV Victorious, trasmessa da Nickelodeon dal 2010 al 2013. All’epoca veniva pagata solo 9 mila dollari a puntata, ma oggi le cose sono cambiate moltissimo.

Secondo Celebrity Net Worth, i guadagni della cantante ammontano a 45 milioni di dollari. In realtà, Ariana non ha come unica fonte di guadagno la musica. Ti basti pensare che solo nel 2017 il suo profumo ha incassato 150 milioni di dollari.

Adora gli animali

Ariana ha una vera e propria passione per gli animali che l’ha indotta a abbracciare il veganesimo. È passata, infatti, da una dieta vegetariana a una dieta vegana ed è molto attenta ai diritti degli animali.

I suoi amici a quattro zampe preferiti? I cani. Ne possiede uno che ha ribattezzato Sirius Black, come il personaggio della saga di Harry Potter.

swipe. you’re welcome.

A post shared by Ariana Grande (@arianagrande) on

Ama i film horror

Una scena con Ariana Grande in Scream QueensHDfox

Ariana apprezza molto il genere horror e adora Halloween. Sembra che la madre fosse addirittura preoccupata della passione per l’horror della figlia, che colleziona maschere dei suoi film cult. Proprio questa predilezione è stata la ragione per cui ha accettato di recitare in un episodio della prima stagione della serie TV Scream Queens, in cui ha interpretato il ruolo di Sonya Hermann alias Chanel #2.

Studia la Kabbalah

Ariana Grande fa i selfie coi fanHDgetty

Ariana è cattolica ma nel 2013 ha cominciato ad avvicinarsi alla Kabbalah. La cantante ha dichiarato che il suo interesse è nato a causa delle posizioni della chiesa cattolica nei confronti dei gay. Il fratello Frankie è un omosessuale dichiarato e Ariana non condivide il pensiero cattolico sull’omosessualità. Entrambi si sono avvicinati così al mondo della Kabbalah, che la cantante ha definito meraviglioso. Chissà, forse Ariana si è lasciata influenzare dall'esempio di Madonna, nota studentessa di Kabbalah e cantante preferita della festeggiata di oggi. 

Viva i nonni

Ariana Grande in un momento di un cocnertoHDgetty

Ariana ha un legame molto stretto con i nonni. La nonna è un suo grande punto di riferimento e spesso la cantante racconta dei suoi pranzi italiani da bambina. La nonna, infatti, è di origini abruzzesi e le preparava sempre la pasta con le polpette. Oggi, Ariana non mangia più le polpette di carne ma continua ad adorare la nonna, con cui condivide la passione per la cucina e il giardinaggio.

Buon Compleanno Ariana!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.