Stai leggendo: Michelle Obama: 'Alla Casa Bianca commettere errori non era ammisibile'

Letto: {{progress}}

Michelle Obama: 'Alla Casa Bianca commettere errori non era ammisibile'

Michelle Obama ha raccontato che lei e il marito, nei loro anni alla Casa Bianca, hanno sempre saputo di non potersi permettere nessun errore, perché per loro sarebbe stato usato un metro di giudizio diverso.

Michelle Obama Getty Images

2 condivisioni 0 commenti

Ad un anno e mezzo dall’ultima volta che Michelle Obama ha messo piede nella Casa Bianca, la ex First Lady si è trovata a commentare gli anni trascorsi col marito e le figlie alla guida degli Stati Uniti.

Che durante la carriera politica di qualunque personaggio possano capitare dei passi falsi è fisiologico (anche se non dovrebbero succederne di lampanti come quello della giacca di Melania Trump), ma Michelle Obama ha raccontato che nel caso suo e del marito non era ammissibile fare anche il minimo errore: le circostanze non lo permettevano.

Barack ed io abbiamo sempre saputo che con noi sarebbe stato usato un diverso metro di giudizio.

Michelle Obama mentre saluta gli spettatori di un evento alla Library of congressHDGetty Images

Queste le parole usate dalla ex First Lady durante un incontro con la dottoressa Carla Hayden della Biblioteca del Congresso.

Commettere errori non era un’opzione contemplabile per noi.

Ed ha aggiunto: “Non che non ne abbiamo mai fatti, ma dovevamo essere bravi - no, dovevamo essere impeccabili - in ogni cosa… Quando sei il primo, sei anche quello che getta le basi per tutti gli altri a seguire”, ha spiegato, riferendosi ovviamente al primato dell’ex coppia presidenziale di essere state le prime persone di colore ad aver raggiunto le più importanti cariche di Stato.

La questione del colore della pelle è sempre un tema delicato, e Michelle Obama ha voluto discutere anche dei pericoli insiti nel non vedere oltre ad esso quando ci si confronta con una persona. “È proprio un peccato che a volte la gente mi vedrà e noterà solo il colore della mia pelle, e quindi ne trarranno conclusioni predeterminate.

È una cosa pericolosa, privarci reciprocamente dell’umanità in quel modo. Siamo tutti semplicemente persone.

Michelle e Barack Obama non ricoprono più cariche politiche, ma non hanno mai avuto intenzione di smettere di agire nella direzione che ritengono migliore per il loro paese, solo che lo fanno grazie al loro enorme talento comunicativo ed una discreta ma efficace presenza mediatica. Entro questa linea d’azione, la ex coppia presidenziale ha stretto un accordo con Netflix grazie al quale i due coniugi creeranno un’ampia gamma di contenuti “capaci di promuovere una maggior empatia e comprensione tra i popoli”.

Cosa pensate delle parole di Michelle Obama?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.