Stai leggendo: Un tuffo alle Hawaii: i luoghi più belli delle iconiche isole statunitensi

Letto: {{progress}}

Un tuffo alle Hawaii: i luoghi più belli delle iconiche isole statunitensi

Alle Hawaii, il mare cristallino si confonde poeticamente con il cielo, si scontra armoniosamente con il verde lussureggiante della natura e, in alcuni spot, si fonde con la lava dei vulcani. L'arcipelago offre scorci e esperienze magiche, da non perdere.

Tramonto alle Hawaii iStock

7 condivisioni 0 commenti

Tutte abbiamo sognato, almeno una volta nella vita, di fuggire dalla nostra routine e rifugiarci su un’isola paradisiaca, dolcemente sdraiate sulla spiaggia, sorseggiando cocktail alla frutta, e coccolate dal rumore delle onde, magari in dolce compagnia. Le Hawaii (insieme alle Maldive) sono tra le mete più gettonate per queste “visioni” perché pochi luoghi al mondo incarnano un così iconico fascino paradisiaco.

Una romantica spiaggia a MauiHDiStock
Una delle spiagge più romantiche delle Hawaii: Kaanapali Beach, a Maui

Il meraviglioso arcipelago, composto da 8 isole vulcaniche principali, è divenuto il 50° stato federato degli USA nel 1959 ed è situato nell’Oceano Pacifico. Vediamo insieme come e quando trasformare in realtà il sogno delle Hawaii e cosa visitare per rendere indimenticabile il vostro viaggio.

Eco tutto quello che c'è da sapere per organizzare una splendida vacanza alle Hawaii.

Come e quando andare

Le Hawaii sono sempre incantevoli, ma è consigliabile evitare i mesi invernali perché questi, pur essendo caldi, sono i più piovosi e le acque dell’oceano sono tendenzialmente meno calme. Da giugno ad agosto, invece, c’è l’alta stagione e i prezzi salgono, purtroppo, alle stelle.

I periodi che vi raccomandiamo per la vostra vacanza da sogno vanno da marzo a maggio e da settembre a novembre: i costi si abbassano, ma le temperature rimangono perfettamente piacevoli e il mare splendidamente cristallino. Dall’Italia non ci sono connessioni aeree dirette e il volo dura in media 24-28 ore, ma vi assicuriamo che anche solo uno sguardo alle spiagge hawaiane vi ripagherà del lungo viaggio, che vi costerà orientativamente tra 800 e 1200 euro.

KauaiHDiStock

L’aeroporto principale e il più frequentato è quello di Honolulu, sull’isola di Oahu, ma anche le altre isole sono facilmente raggiungibili: ad esempio, a Maui c’è l’aeroporto internazionale di Kahului, mentre sulla “Big Island” c’è quello di Kona. All'andata e/o al ritorno, potreste anche aggiungere uno stop over di 1 o 2 giorni in una città americana, preferibilmente sulla costa ovest, come Los Angeles o San Francisco.

Per spostarvi da un'isola all'altra è consigliabile volare, dal momento che i già scarsi collegamenti marini impiegano molto tempo. Le possibili sistemazioni di soggiorno sono disparate e vanno dalle soluzioni economiche come i vivaci e socievolissimi ostelli ai panoramici e favolosi resort di lusso, passando per alberghi di fascia media e bed and breakfast. 

Tra gli hotel più belli dell’arcipelago, risaltano il Mauna Lani Bay Hotel & Bungalows a Big Island (dove a settembre si tiene anche l'Hawaiicon), il Fairmont Kea Lani a Maui e il The Modern Honolulu a Oahu. 

Cosa vedere alle Hawaii

Le 8 isole maggiori sono Oahu, Maui, l’Isola di Hawaii, Kauai, Molokai, Lanai, Niihau (limitata al turismo) e Kahoolawe (disabitata). Ognuna di esse possiede una bellezza fiabesca e selvaggia a sé e custodisce spettacoli naturali unici e imperdibili, che vanno dai vulcani ai parchi, dai resti archeologici fino alle moderne costruzioni che includono club alla moda, centri commerciali, resort e grattacieli.

Le Hawaii al tramontoHDiStock

Dovunque andrete, comunque, vi accoglieranno sorrisi smaglianti, collane di fiori e tramonti magici, con colori che sembrano opere d’arte. La natura che vi aspetta è lussureggiante e incontaminata, la barriera corallina è favolosa e travolgente. Cascate e crateri, poi, vi trasporteranno in scenografie inusuali e incredibilmente edeniche, quasi mistiche.

L'Haleakala a MauiHDiStock
L'alba sull'Haleakala, il più importante vulcano di Maui

Le Hawaii sono tra le mete più belle del mondo e non è un caso che le loro acque e la loro natura abbia fatto da sfondo a numerosi cult cinematografici, tra cui I predatori dell'arca perduta, Hook - Capitano Uncino, Jurassic Park e King Kong.

L'isola di KauaiHDiStock
La meravigliosa Kauai, l'isola di Lilo e Stitch

Nella meravigliosa Kauai, soprannominata "l'isola giardino", secondo la Disney, vivono le loro avventure i tenerissimi Lilo e Stitch, che hanno regalato al mondo una delle citazioni più dolci della storia dei cartoni animati e insegnato a tutti una parola in hawaiano: "Ohana significa famiglia, e famiglia significa che nessuno viene abbandonato o dimenticato". Curiosiamo un po’ insieme in tre delle isole più amate dell'arcipelago.

L'incatevole e vivace Oahu

L’isola di Oahu è la più frequentata e nota delle Hawaii e sul suo territorio sorge anche la città più famosa e popolosa dello stato: Honolulu, amatissima da Mago Merlino del cartone disneyano de La spada nella roccia e sfondo delle avventure poliziesche del telefilm Hawaii Five-0 (2010-in corso) con Alex O'Loughlin, remake di un’omonima serie andata in onda dal 1968 al 1980.

Honolulu, la città più famosa delle HawaiiHDiStock
Vista di Honolulu, la città più famosa delle Hawaii

A Honolulu troverete grattacieli, spiagge mozzafiato, locali animati ad ogni ora e ristoranti con squisite portate di pesce. I Musei più importanti della città sono l’Honolulu Academy of Arts, con bellissime opere di artisti americani, asiatici ed europei, tra cui Monet e Modigliani, e il Museo Bernice Pauhai Bishop, inaugurato nel 1889. Costruito dal ricco Charles Reed Bishop in memoria della sua amata moglie Berenice, discendente di re Kamehameha il Grande morta nel 1884, è dedicato alla Storia naturale e culturale delle Hawaii.

Il palazzo reale di HonoluluHDiStock
Aliiolani Hale, l'unico palazzo reale negli USA

Uno dei monumenti più interessanti e singolari dell’isola è il neorinascimentale Aliiolani Hale: oggi sede della Corte Suprema dello stato, l’edificio è stato anche palazzo reale, l’unico degli USA. Le Hawaii, infatti, sono state una monarchia costituzionale dal 1795 al 1893. Assolutamente da visitare è anche il porto militare di Pearl Harbor, tragicamente celebre per l’attacco che subì il 7 dicembre 1941 da parte di forze giapponesi e che spinse gli Stati Uniti ad entrare nella Seconda Guerra Mondiale.

Waikiki Beach, sull'isola di OahuHDiStock
L'alba sulla spiaggia di Waikiki a Honolulu

Tra le spiagge più belle, ci sono la celebre Waikiki Beach (ottima per praticare qualunque sport acquatico vogliate), Sandy Beach (perfetta per il surf, ma consigliata solo agli esperti), l’affollata Kailua Beach e il gruppo magico e leggermente più selvaggio composto da tre spiagge coralline, Waimanalo Bay, Kualoa e Malaekahana.

Kanehoe Bay HDiStock
Lo spettacolare Kualoa Point, nei pressi della Kanehoe Bay, sull'isola di Oahu

Il panorama più suggestivo lo troverete sulla cima del Diamond Head, un vulcano fortunatamente non attivo facilmente raggiungibile e eccezionalmente sorprendente ed emozionante.

Uno dei luoghi più suggestivi di Oahu: Diamond HeadHDiStock
Uno dei luoghi più suggestivi di Oahu: Diamond Head

La "selvaggiamente" stupenda Maui

La spettacolare e quasi primitiva isola di Maui conserva ancora un incredibile fascino naturale e tradizionale e lo unisce con armonia alle architetture moderne e alla vita mondana. La principale attrattiva di Maui sono, come più o meno in tutte le Hawaii, le spiagge paradisiache, tra cui spiccano quelle di Oneloa, di Pu’u Olai e di Waianapanapa, con la sua sabbia nera e la sua incredibile grotta sottomarina, dove vi sembrerà di essere, allo stesso tempo, in film di fantascienza e in un mondo fantasy popolato da esseri fatati.

Spiaggia di Maui al tramontoHDiStock
Spiaggia di Maui al tramonto

A Hookipa potrete fare surf e windsurf, mentre l’incantevole Kaanapali, ossia la spiaggia della “Roccia nera”, è una vera e propria perla per chi ama lo snorkeling. Il suo mare pullula di una colorata e frenetica vita subacquea e, nei giorni più belli, vi potrebbe capitare di avvistare e magari giocare con tartarughe e delfini.

La Chelonia mydas (tartaruga verde)HDiStock
Un bellissimo esemplare di tartaruga verde delle Hawaii

Imperdibile è anche il cratere vulcanico di Molokini, parzialmente sommerso e a forma di mezza luna, dove le immersioni, grazie alla purezza delle sue acque, regalano uno scenario unico al mondo.

Il luogo perfetto per lo snorkeling: MolokiniHDiStock
Il luogo perfetto per lo snorkeling: il cratere di Molokini, a Maui

Uno degli spettacoli più stupefacenti di Maui, però, sono le balene: il whale watching è un must e siamo certi che vi donerà una delle emozioni più forti del viaggio.

Una balena che salta nell'OceanoHDiStock

Se avete paura di avventurarvi in mare per questa esperienza, potete “accontentarvi” del Maui Ocean Center, il più grande acquario dell’Occidente, dove potrete ammirare la dirompente vita della barriera corallina dell’Oceano Pacifico passeggiando allegramente tra le sue gigantesche strutture.

HDiStock
Incantevoli cascate nell'Haleakala National Park

Le escursioni in verdeggianti e panoramici parchi sono un’altra delle esperienze da non perdere alle Hawaii e, in particolare, a Maui: il Parco Statale di Iao Valley è perfetto per trekking ed escursioni, mentre il Parco Nazionale di Haleakala custodisce le cosiddette “sette pozze sacre”, formate dalle acque impetuose di diverse cascate del sito.

Il vulcano HaleakalaHDiStock
Il paesaggio lunare del vulcano Haleakala, sull'isola di Maui

Il Monte Haleakala, con il vulcano dormiente più grande del mondo, è maestosamente affascinante e leggermente spaventoso. Tra le città, vi suggeriamo Lahaina, un centro-gioiello, ricco di negozi, bar, gallerie d’arte e ristoranti, tra cui l’Old Lahaina Luau, che offre, oltre a piatti tipici della tradizione hawaiana, spettacoli folkloristici, tra cui danze intorno ai falò e hula, tipico e iconico ballo locale. Se siete in macchina o in moto (spostarsi con un veicolo a noleggio è molto consigliato e pratico), percorrete assolutamente la Hana Highway, divisa tra mare e giungla, roccia e coste.

Hula al tramontoHDiStock

La maestosa Isola di Hawaii

L’Isola di Hawaii è l’isola più a sud e la più grande dell’arcipelago (oltre 10.000 kmq), come suggerisce anche il suo soprannome: “The Big Island”. I luoghi di interesse e i monumenti dell’isola sono tantissimi e vanno dalle belle e caratteristiche cittadine alle stupende spiagge della Kohala Coast, dai petroglifi di Puako, che comprendono circa 300 incisioni risalenti a migliaia di anni fa, alle cascate di Umauma, di Akaka e di quelle chiamate Rainbow Falls, abbracciate da una natura lussureggiante e incontaminata, dalle strade costellate di alberi di baniano ai tanti parchi, giardini, e al Panaewa Rainforest Zoo.

La cascate di AkakaHDiStock
Le magiche Akaka Falls

Nell’area di Kailua-Kona, due comuni a sé, ma considerati spesso come un’unica realtà cittadina, non perdetevi l’Hulihee Palace, palazzo reale destinato alle vacanze dei sovrani, costruito nel 1838 e oggi trasformato in un museo etnografico, e la piccola chiesa di Saint Peter by the Sea, che, colorata di bianco e blu, si affaccia sull’oceano con grazia e raffinatezza.

Kailua-KonaHDiStock
Scorcio di Kailua-Kona, sull'Isola di Hawaii

Kealakekula Bay, impreziosita da un interessante monumento all’esploratore James Cook, è uno spot eccellente per immersioni e sport acquatici, così come le aree di Kaunaoa Beach e Hapuna Beach State Park.

Nei pressi di Honaunau si trova, invece, una delle chiese più sui generis del mondo, la gotica Saint Benedict Painted Church, edificata tre il 1899 e il 1902 dal missionario belga John Velghe, il quale dipinse con colori sgargianti e temi che vanno dal religioso al tribale le mura e il soffitto dell’edificio. Una delle attrazioni più affascinanti e spaventose allo stesso tempo della Big Island sono i suoi 5 maggiori vulcani.

Mauna Kea, uno dei cinque vulcani principali di Big IslandHDiStock
Tra cielo e terra: Mauna Kea, uno dei cinque vulcani principali di Big Island

Il Kohala, che dorme da oltre 60.000 anni, e il Mauna Kea sono inattivi. Quest'ultimo ospita, tra le sue rocce dall’atmosfera quasi lunare, un bellissimo osservatorio composto da un gruppo di telescopi, uno dei più importanti del mondo.

L'osservatorio di Mauna KeaHDiStock
Il "Distretto astronomico" di Mauna Kea, con i suoi telescopi

L’Hualalai, invece, erutta ogni 500-1.000 anni. Mauna Loa, che domina l’intera isola e si estende per 5.300 kmq, è sveglio, così come il costantemente attivo Kilauea, che è considerato un “vulcano buono”: le sue eruzioni scenografiche e gli stranianti fiotti di lava che si gettano nelle acque dell’oceano rappresentano una delle attrazioni più interessanti del Volcanoes National Park, dove esso sorge, e di tutta la Big Island.

Il vulcano più attivo delle Hawaii: il KiluaeaHDiStock
Il vulcano più attivo delle Hawaii: il Kiluaea sulla Big Island

Nelle ultime settimane, però, il Kilauea sta vivendo un periodo eruttivo e sismico molto potente e distruttivo, che ha causato decine di milioni di dollari di danni a livello abitativo, agricolo e produttivo e ha costretto migliaia di persone a fuggire via dalla sua furia.

Tuffo di lava nelle acque oceanicheHDiStock
Spettacolare tuffo della lava vulcanica nell'Oceano

La situazione, secondo alcuni studiosi, dovrebbe ritornare alla normalità presto, o almeno è quello che tutti ci auguriamo. Tra gli altri luoghi da visitate assolutamente, c’è ancora una delle quattro spiagge di colore verde del mondo: la curiosa Papakolea Beach, il cui particolare colore è dato da una sostanza minerale, l’olivina, proveniente dal vicino Pu’u Mahana, un “tuff cone”, ossia un “edificio vulcanico” di forma conica. Le altre tre spiagge verdi sono la Talofofo Beach di Guam; Punta Cormorant alle Galapagos e Hornindalsvatnet in Norvegia.

La spiaggia verde della Big IslandHDiStock
La sabbia verde di Papakolea Beach, una delle quattro spiagge al mondo con tale peculiarità

Qual è l'isola hawaiana che vi fa battere di più il cuore? Fatecelo sapere rispondendo al nostro sondaggio!

Vota anche tu!

Secondo voi, qual è l'isola più bella delle Hawaii?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.