Stai leggendo: Station 19: il penultimo episodio della prima stagione

Letto: {{progress}}

Station 19: il penultimo episodio della prima stagione

La penultima puntata della prima stagione di Station 19 è andata in onda su FoxLife. Ecco il nostro recap.

1 condivisione 0 commenti

Nel penultimo episodio di Station 19 la squadra di pompieri di Seattle viene messa faccia a faccia con i propri limiti. Gli eroici vigili del fuoco, infatti, sono chiamati a spegnere un incendio in una casa ma, a causa di una disattenzione di Dean provato dalla stanchezza e dalle notti brave con la sua compagna J.J., gran parte della crew sarà costretta a passare ore e ore in un garage circondato dal fuoco e, in bilico tra la vita e la morte, molti nodi delle loro anime verranno al pettine.

Intrappolati nel bollente garage troviamo Andy, Ryan, Jack e Maya i quali, ora dopo ora, mostrano la parte peggiore si sé. In particolare Maya inizia a palesare la sua “sete di potere”, la sua voglia di diventare tenente e di scalare la gerarchia, come consigliatole dal Comandante Ripley. Jack capisce che tra Ryan e la “sua” Andy c’è qualcosa di più di una semplice e longeva e amicizia e la Herrera mette in discussione le sue capacità fino a quando Pruitt, dall’altra parte della porta, non la sprona a ragionare fuori dagli schemi. Consiglio che la porterà a trovare finalmente un audace ed “esplosivo” modo per liberarsi e liberare i suoi colleghi e amici.

Il bar di Joe

Per la prima volta nella stagione uno di Station 19, la puntata dal titolo Hot Box dello show spin-off di Grey’s Anatomy si conclude in un luogo estremamente caro ai fan del medical drama creato da Shonda Rhimes: il pub di Joe. È lì, come più volte è accaduto nella “serie madre”, che alla fine di una lunga e devastante giornata i protagonisti dell’action-drama si ritrovano ed è lì, proprio al bancone dove Meredith ha incontrato Derek, che Vic promette a Dean di coprirlo per il suo errore fatale, che Andy confessa a Jack la sua relazione con Ryan e che Pruitt ammette alla figlia di non aver raccomandato né lei né Gibson per il ruolo di capitano:

Se l’avessi fatto la stazione si sarebbe distrutta.

Un grande amore per Travis

La bellezza di Station 19 sta nel fatto che in ogni episodio dello show vengono gestite alla perfezione le storyline personali di ogni personaggio e quelle action e più corali in cui la squadra di pompieri è chiamata a gestire “il caso del giorno”. Oltre al triangolo Andy/Ryan/Jack, una delle relazioni che in questa prima stagione dello show ha più appassionato gli spettatori è sicuramente la neonata love story tra Travis, vedovo di un suo collega rimasto vittima di un incendio, e Grant, il cuoco nipote di un’anziana signore di cui Montgomery si prende spesso cura.

Travis e Grant in Station 19ABC

Nelle ultime puntate di Station 19 siamo stati spettatori della nascita di questa storia, convinti che Travis non fosse ancora pronto a lasciarsi andare totalmente, e abbiamo visto cambiare nel penultimo episodio dello show le sue labili certezze, grazie alla terribile esperienza vissuta e in cui ha rischiato di perdere gran parte della squadra. Ora Travis Montgomery sa che gli attimi di felicità vanno colti al volo, nonostante le paure, e questa sua nuova consapevolezza siamo sicuri possa fare da incipit a un amore che ha tutte le carte in regola per emozionarci. Come solo gli amori nati in quel di Shondaland sanno fare.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE