Stai leggendo: Tom Cruise difese Lea Thompson in una scena di nudo de Il ribelle

Letto: {{progress}}

Tom Cruise difese Lea Thompson in una scena di nudo de Il ribelle

Sul set del film del 1983 Il ribelle, Tom Cruise fece interrompere una scena perché la co-star Lea Thompson non era a suo agio nel recitare senza vestiti.

Tom Cruise Getty Images

3 condivisioni 0 commenti

Tom Cruise è uno dei pochissimi attori di Hollywood che hanno da sempre la fama di essere assolutamente gentili e galanti con ogni collega, ed una storia riemersa dal set del film Il ribelle conferma questa voce.

Lea Thompson, che recitò la parte della ragazza di Cruise nel film del 1983 ha infatti raccontato a Closer Weekly che durante le riprese, Cruise fece eliminare una delle scene topless della collega. “ I produttori volevano che mostrassi il mio seno due volte nel copione. Non avevo nemmeno fatto il provino perché non volevo levarmi la camicia, ma avevo ottenuto la parte, e mi dicevo ‘Okay’”. Una di quelle scene non ha mai avuto luogo, però, grazie al protagonista del film.

Tom parlò con loro e riuscì a fargli eliminare una delle scene di nudo.

E non è tutto: quando la Thompson dovette denudarsi per l’altra scena che non era stata tagliata, Cruise offrì di fare lo stesso, per condividere il disagio.

Nella seconda disse: ‘Beh, se lei deve essere nuda, sarò nudo anche io’.

L’attrice ha poi commentato: “È piuttosto badass! Gli sono sempre stata grata per essersi schierato dalla mia parte con i produttori”.

Non è la prima volta che una collega di Tom Cruise elogia il suo atteggiamento rispettoso; anche Emily Blunt, che ha lavorato con lui sul set di Edge of Tomorrow - Senza domani, disse poi che il film aveva creato un nuovo parametro di femminismo, anche grazie a Cruise, che “era molto d’accordo con l’idea di farsi riempire di botte in un film”.

Conferisce molto potere alle donne. Era un gran sostenitore del fatto che il mio personaggio dovesse essere una donna. È stato piacevole.

Raccontò poi l’attrice, che disse anche quanto in passato si fosse resa conto che, in quanto donna, nel mondo del cinema si deve lottare per assicurarsi il proprio angolino. “È una questione che merita di essere ripetuta: le donne sono interessanti e coinvolgenti da vedere sullo schermo. Dobbiamo riportare l’attenzione sulle autrici. Le donne scrivono ruoli migliori per le altre donne”.

Tom Cruise al momento sta girando il sequel di Top Gun… chissà se anche lì darà prova del suo ammirabile rispetto dell’altro sesso?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.