Stai leggendo: Stefano Gabbana definisce Selena Gomez 'brutta' sui social: è polemica

Letto: {{progress}}

Stefano Gabbana definisce Selena Gomez 'brutta' sui social: è polemica

Su Instagram tira aria di bufera. Lo stilista Stefano Gabbana è finito nel mirino dei fan di Selena Gomez dopo aver commentato in modo poco elegante alcune sue foto in abito da sera.

Selena Gomez e Stefano Gabbana Getty Images

3 condivisioni 0 commenti

Selena Gomez è molto amata dal pubblico.

Mettersi contro di lei sui social è, quindi, una mossa sicuramente poco cauta. Lo sa bene Stefano Gabbana, che ha attirato su di sé l'ira dei tantissimi follower e fan della popstar in seguito a un commento decisamente poco carino nei suoi riguardi. L'account Instagram dedicato alla moda da red carpet TheCatwalkItalia ha condiviso in queste ultime ore alcune foto della Gomez - a onor del vero, da molti reputata un'icona di stile - con abiti da sera rossi (e pare evidente che nessuno di questi fosse di Dolce & Gabbana!).

#selenagomez rocks red dresses ❤️ Choose your fave: 1,2,3,4 or 5?

A post shared by The Catwalk Italia - TCI (@thecatwalkitalia) on

Gabbana ha commentato le immagini della cantante definendola "proprio brutta".

Il commento di Stefano GabbanaHDInstagram/@thecatwalkitalia
Il commento di Stefano Gabbana

I fan di Selena Gomez sono letteralmente insorti, prendendo le sue difese e criticando duramente il comportamento dello stilista, accusato di cyberbullismo.

Non è la prima volta che la casa di moda Dolce & Gabbana viene travolta dalle polemiche per dichiarazioni poco ortodosse. Qualche tempo fa i due stilisti definirono "sintetici" i bambini nati con fecondazione assistita o mediante madre surrogata, suscitando il malcontento di tanti nomi celebri dello spettacolo tra cui Elton John, Ricky Martin e Madonna.

In quell'occasione, gli stilisti decisero di scusarsi. Accadrà lo stesso con Selena?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.