Stai leggendo: Station 19: cosa è successo nell’ottavo episodio

Letto: {{progress}}

Station 19: cosa è successo nell’ottavo episodio

È andato in onda su FoxLife l’episodio 8 di Station 19. Ecco il nostro recap.

1 condivisione 0 commenti

È tempo di resa dei conti in quel della Station 19 di Seattle dove, nell’ottavo episodio dello show dal titolo Ogni secondo conta, il Comandante Ripley va a far visita ai pompieri della stazione per sapere dagli stessi vigili del fuoco chi preferirebbero come loro Capitano tra Andy Herrera e Jack Gibson.

I colloqui con i vari membri del team sono tutti incentrati su quel che è accaduto alla squadra nelle ultime 24 ore e, in particolare, dal momento in cui il “capitano del giorno”, Andy Herrera, ha deciso di soccorrere le vittime di un incidente stradale in una zona non di competenza della Station 19 e nonostante avesse già l’ambulanza occupata dalla vittima di un altro scontro: Peter.

Come ci viene raccontato dai diversi flashback che caratterizzano la puntata, Andy prende la sua azzardata decisione dopo aver saputo che la stazione di vigili più vicina all’incidente ci avrebbe messo 8 minuti ad arrivare in loco, un tempo lunghissimo che sarebbe costato la vita a molte persone.

Il cast di Station 19HDABC

La Herrera, in pochi secondi, organizza la sua squadra in modo che tutti i gravi feriti vengano salvati e chiede a Gibson di rimanere al fianco del paziente in ambulanza. Ma proprio mentre la situazione precipita date le condizioni difficili di tutte le vittime dell’incidente, il ragazzo lasciato sotto la supervisione di Jack cede la sua barella che il pompiere porta subito in strada inconsapevole del fatto che in realtà Peter è un tossicodipendente.

Quando torna sull’ambulanza il tenente scopre che il suo protetto è alla ricerca spasmodica di una dose di morfina è, nel tentativo di trovare la dose, si ferisce gravemente a un dito rischiando di perderlo.

Una grande famiglia

La decisione di Andy di soccorrere persone al di fuori della zona di competenza della Station 19 e il fatto che Jack abbia, anche solo per un attimo, abbandonato il suo paziente  sono i due “errori” dei possibili capitani sui quali vertono tutti i colloqui di Ripley.

Nonostante siano stati messi a dura prova dalle pressanti domande del comandante, tutti i membri della Station 19 si schierano dalla parte dei loro tenenti e, in particolare, a sorpresa Montgomery e Miller - da sempre dalla parte di Gibson - sottolinea quanto Andy sia la giusta guida per la squadra mentre proprio Maya ammette che Jack sarebbe un ottimo capo.

Una scena di Station 19HDABC

Sentiti i pareri di tutto il team della Station 19, il comandante Ripley chiede anche a Pruitt Herrera cosa pensa dell'accaduto e l'ex capitano, ricoverato al Grey Sloan Memoriale per la sue cura, ammette vavanti al proprio superiore:

Voglio il meglio per la squadra che ho messo su: non raccomando né la Herrera né Gibson.

Gli ultimi due episodi di Station 19 andranno in onda lunedì 18 giugno a partire dalle 22,00 in esclusiva su FoxLife.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.