Stai leggendo: Scandal 7: la prima scena dall'ottavo episodio

Letto: {{progress}}

Scandal 7: la prima scena dall'ottavo episodio

Stasera su FoxLife andrà in onda l'ottavo e nono episodio di Scandal 7 per un doppio appuntamento imperdibile.

1 condivisione 0 commenti

Un doppio appuntamento imperdibile con Scandal 7. Stasera, su FoxLife, andranno in onda l'ottavo e il nono episodio della stagione in cui scopriremo cos'è successo a Quinn Perkins.

La scorsa settimana, come spesso avviene nel political drama di Shonda Rhimes, abbiamo assistito a un grosso cliffhanger che rischia di compromettere ogni cosa. Quinn, aiutante di Olivia e promessa sposa di Charlie, è davvero morta? Papà Pope le ha sparato a sangue freddo uccidendo lei e il suo bambino? A tutte queste domande, gli spettatori troveranno le risposte nei due episodi di stasera.

Rivediamo la scena che ci ha fatto venire i brividi:

L'appuntamento con Scandal 7 proseguirà per tutta l'estate. Infatti siamo solo a metà della settima e ultima stagione e ci avviciniamo all'atteso crossover con Le regole del delitto perfetto. Gli episodi 10 e 11 faranno da sfondo a un caso che unirà i gladiatori di Olivia Pope con i Keating 4 di Annalise. 

Il political drama di Shonda Rhimes si è concluso ad aprile negli Stati Uniti, con un finale di serie che ha chiuso definitivamente le storie dei nostri protagonisti. Terminato Scandal, Kerry Washington e Tony Goldwyn si sono subito gettati in nuovi progetti. L'interprete di Olivia tornerà a breve a Broadway, per poi impegnarsi in una miniserie con Reese Witherspoon. Il nostro Presidente Fitz invece sarà presto protagonista di una serie sovrannaturale.

Scandal 7 vi aspetta stasera a partire dalle 21:00 su FoxLife, canale 114 di Sky.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.