Stai leggendo: Vacanze da principessa: Balmoral e le altre vere residenze reali in cui puoi soggiornare

Letto: {{progress}}

Vacanze da principessa: Balmoral e le altre vere residenze reali in cui puoi soggiornare

Vivere come i reali è possibile, almeno per il periodo di una vacanza: ecco le residenze delle famiglie reali in cui è possibile pernottare, a patto che non si interferisca con i piani dei proprietari.

Balmoral Castle Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Vi è mai capitato di fantasticare su come sia vivere come le principesse in un castelli inglese come quelli in cui la famiglia reale britannica passa il tempo quando non è impegnata a Londra o altrove? Ebbene, quel sogno può diventare realtà! Alcune residenze reali, nel Regno Unito ma anche in Svezia, pur essendo ancora utilizzate saltuariamente dai proprietari di sangue blu, sono aperte al pubblico per le vacanze, a patto che ovviamente non si interferisca con i piani della famiglia reale. Ecco quali sono le residenze e i castelli inglesi dove puoi soggiornare come i reali.

Balmoral, Scozia

Balmoral Castle, vedutaHDkolibri5 via Pixabay
Il castello reale di Balmoral in Scozia

Il castello di Balmoral in Scozia è la residenza preferita della Regina Elisabetta, che sceglie di trascorrervi ogni anno le vacanze estive, e non è infrequente vedere la sovrana che va a cavallo o guida l’adorata Range Rover su quel terreno aspro. Magari vi ricorderete di qualche scena ambientata proprio a Balmoral nel film The Queen o della serie The Crown, che però hanno usato diverse location al posto del vero maniero.

Sebbene non sia possibile soggiornare proprio nel castello della regina, all’interno della grande proprietà che risiede tra le Highlands Scozzesi ci sono circa 150 edifici, di cui alcuni sono cottage da affittare per periodi di una settimana. Uno di loro in particolare, dallo stile regal-rustic, è il Rhebreck Lodge, che si affaccia su una bellissima vallata ed ha un salotto ed una stufa a legna. Certo, non è proprio il posto dove dorme Elisabetta II, ma ciascuna delle residenze offre l’opzione extra di assumere un cuoco locale o di farsi servire pasti fatti in casa, e poi si trova in uno scenario che spesso è descritto come “il posto più bello sulla Terra”.

Sandringham, Norfolk

Sandringham HouseHDGetty Images
Sandringham House, residenza preferita dai Windsor per le vacanze di Natale

Forse ricorderete che Sandringham è la tenuta di campagna dove la famiglia reale britannica è solita trascorrere le vacanze di Natale, nonché quella dove lo scorso dicembre Meghan Markle ha fatto una delle sue prime apparizioni ufficiali come fidanzata di Harry. Anche qui, non è possibile risiedere proprio nell’edificio principale, ma nell’abitazione un tempo riservata al capo giardiniere della proprietà, che si chiama infatti The Garden House, e si affaccia sul giardino ornamentale che confina con il palazzo principale.

L’abitazione può essere affittata tutto l’anno, e vale la pena notare che da quelle parti sorge anche la casa d’infanzia della principessa Diana, Park House, diventata un hotel per viaggiatori con handicap ed i loro ospiti. Inoltre, la regina Elisabetta ha deciso di far dono a Meghan ed Harry, in occasione delle loro nozze, proprio di una proprietà all’interno di questa tenuta, ovvero lo York Cottage, conosciuto anche col nome di The Bachelor’s Cottage (“il cottage dello scapolo”), e sempre nei terreni di Sandringham House sorge anche la residenza che Elisabetta II ha regalato a William e Kate per il loro matrimonio, ovvero Anmer Hall. Insomma, una vacanza più royal di così non esiste.

Palazzo di Rosersberg, Svezia

Rosersberg PalaceHDistock
Il palazzo reale di Rosersberg in Svezia

I visitatori possono pernottare nella Cavalier Wing di questa residenza della famiglia reale svedese, che sorge sulle sponde del lago Mälaren. L’ala dell’edificio  in questione ospita le “originali stanze per gli ospiti del palazzo, con pavimenti antichi, stufe in ceramica ed ampi bovindo.

Llwynywermod, Galles

La residenza reale di Llwynywermod HDistock
Llwynywermod, la residenza del Principe di Galles, Carlo

Nella tenuta gallese del principe Carlo, Llwynywermod, c’è il North Range, un fienile riconvertito e decorato con gusto locale e contemporaneo, nonché pensato per essere completamente eco sostenibile, con tanto di stufa a pellet e fonti di elettricità rinnovabile, in linea con l’impegno ambientalista del Duca di Cornovaglia.

Castle of Mey, Scozia

La residenza reale scozzese Castle of MeyHDGetty Images
Castle of Mey, un tempo conosciuto come Barrogill

Il castello di Mey è stato la residenza della regina madre fino al momento della sua morte, nel 2002. la donna lo acquistò quando si trovava in uno stato di totale abbandono e c’è una scena, nella prima stagione di The Crown in cui vediamo proprio il momento in cui la regina madre si innamora del luogo, prima conosciuto come Barrogill.

La regina madre arriva a Barrogill in The CrownHDNetflix
La scena di The Crown in cui la regina madre scorge Castle of Mey

Ora, il fondo che lo gestisce lo apre regolarmente al pubblico, ed ha trasformato uno dei suoi cottage, la Captain’s House, in una proprietà affittabile che include un giardino d’inverno dai soffitti alti 6 metri e viste mozzafiato sul mare.

Avete scelto la vostra residenza reale per le vacanze?

Vota anche tu!

In quale residenza reale vorreste soggiornare?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.