Stai leggendo: Un viaggio tra le pagine: i libri per conoscere il mondo

Letto: {{progress}}

Un viaggio tra le pagine: i libri per conoscere il mondo

Un viaggio attraverso le pagine di alcuni romanzi ambientati ai quattro angoli del mondo, per scoprire splendide storie e conoscere angoli di mondo lontani e vicini.

Atlante Chris Lawton on Unsplash

1 condivisione 0 commenti

Leggere è spesso un modo per viaggiare con la mente. Ci si immerge in una storia, si conoscono nuovi personaggi e spesso, attraverso le parole degli autori, si scopre un nuovo pezzo di mondo. Perché se è vero che molti sono i grandi scrittori che con le loro storie creano mondi fantastici, è anche vero che tanti sono gli autori che parlano del loro Paese, raccontandolo agli affezionati lettori che hanno sparsi per il mondo. Vi proponiamo quindi un viaggio letterario attraverso i cinque continenti, alla scoperta dei romanzi che meglio descrivono la cultura e le atmosfere.

I libri per scoprire l’Africa

La natura selvaggia e i grandi spazi aperti: l’Africa conquista chiunque metta piede sul suo territorio. Non è strano quindi che molti scrittori, tornati da un viaggio o una permanenza più lunga, decidano di rievocare certi incredibili paesaggi attraverso le proprie parole.

Le nevi del Kilimangiaro

Le nevi del KilimangiaroMondadori

Il racconto che dà il titolo al libro, uno dei tre contenuti nell’opera, è stato scritto da Hemingway durante il suo safari in Kenia. La storia racconta di un uomo con la gamba in cancrena che, mentre aspetta i soccorsi che lo riporteranno a casa, ripercorre la propria vita in Africa. I ricordi, i pensieri e le esperienze passate si fondono ad allucinazioni febbrili causate dal dolore: il risultato è un racconto tanto intenso da essersi meritato ben tre adattamenti cinematografici.

Insieme a questo racconto, nel libro c’è anche La breve vita felice di Francis Macomber, racconto che narra di un safari a cui prende parte una giovane coppia e delle dinamiche del loro rapporto, messe a dura prova da una serie di vicissitudini e di trasformazioni causate dal dure ambiente africano.

La mia Africa

La mia AfricaFeltrinelli

Karen Blixen ha saputo descrivere con sincerità e trasporto il suo amore per l’Africa e i suoi abitanti. Il romanzo racconta gli anni, dal 1914 al 1931, il cui la Blixen visse in una fattoria in Kenia, dove accanto alle piantagioni di caffè vivono alcuni membri di etnia Kikuyu. Una dichiarazione d’amore per un continente tanto complesso quanto stupendo, un libro che deve assolutamente leggere chi vuole ritrovare le atmosfere africane.

La bellezza delle cose fragili

La bellezza delle cose fragiliEinaudi

Mentre Olu, il figlio maggiore è impegnato a seguire le orme del padre, mentre i gemelli Taiwo e Kehinde curano le proprie ferite, mentre Sadie combatte con le sue tempeste emotive, il loro papà Kweku muore. Lontano da loro e dalla adorata moglie Fola. Muore guardando il mare davanti alla casa che tanto aveva desiderato, in Ghana. La storia di una famiglia e di un popolo, in un paese da cui all’inizio si fugge, ma a cui poi si ritorna.

Tour dell’America attraverso i libri

Il nuovo mondo, in letteratura, è stato affrontato sotto tantissimi punti di vista. Ci sono gli scrittori del Sud, che parlano di un Paese in cui sono ancora presenti antiche tradizioni e quelli cittadini, che raccontano città che non dormono mai. Ritratti diversi e dissonanti, ma che se guardati nel loro insieme dipingono il vero volto dell’America.

L’amore ai tempi del colera

L'amore ai tempi del coleraMondadori

Fiorentino Ariza aveva un unico amore: Fermina Daza. E l’ha aspettata per cinquantun anni, nove mesi e quattro giorni, senza mai vacillare, resistendo alle minacce del padre di lei e senza perdere le speranze neppure di fronte al matrimonio d'amore di Fermina con il dottor Urbino. Un’attesa di qualcosa che pare impossibile, ma che invece, incredibilmente accade. Amore e speranza raccontanti nella colorata cornice della Colombia, di cui Marquez dipinge un ritratto pieno di vita.

Il fantasma esce di scena

Il fantasma esce di scenaEinaudi

La passione, la malattia, il ricordo. Tre incontri che cambiano la vita di Nathan Zuckerman, da poco rientrato a New Tork dopo undici anni di isolamento sui monti del New England. Il primo con una giovane coppia, il secondo con la compagna del suo eroe letterario e il terzo con il di lui aspirante biografo. Il racconto di un dramma interiore che lo scomparso Roth racconta con lucida intensità.

I newyorkesi

I NewyorkesiMondadori

Lontano dai grattacieli e dal centro della città c’è un piccolo quartiere dove le persone stringono legami, accomunate dal fatto di avere un amico a quattro zampe. Le passeggiate serali con la splendida New York sullo sfondo diventano così per Jody, Polly, Simon, Everett, e tanti altri occasione per incontrarsi, conoscersi e amarsi. Un racconto delicato, pretesto per scrivere una sincera dichiarazione d’amore alle città che non dorme mai.

Central Park

Central ParkBompiani

Svegliarsi a Central Park, ammanettati a uno sconosciuto, con in testa un buco nero che inghiotte i ricordi della ultime ore. È quello che succede ad Alice, una giovane poliziotta di Parigi, e a Gabriel, un pianista jazz americano. Lei la sera prima Alice era a una festa sugli Champs-Elysées, mentre lui era in un pub di Dublino a suonare. Tanti gli interrogativi a cui i due dovranno rispondere e molte le tessere del mosaico da collocare al giusto posto per ricostruire le ultime ore trascorse prima di risvegliarsi a New York.

I libri per conoscere l’Asia

India, Cina, Giappone, Thilandia: luoghi lontani, dove inebrianti profumi si mischiano a riti le cui origini si perdono nel tempo. L’Asia è un continente ricco e affascinante, che tiene un piede saldo nel proprio passato e uno proteso in avanti, verso il futuro. Un continente che in molti hanno provato a raccontare, creando libri bellissimi.

India mon amour

India mon amourIl Saggiatore

Sei mesi, ventimila chilometri e uno storia d’amore lunga quasi quarant’anni: Dominique Lapierre racconta dei mesi passati volante di una vecchia Rolls-Royce Silver Cloud in giro per l’India. Un collage di testimonianze, documenti, interviste il cui scopo è gridare al mondo il suo amore per l’India.

Il dio delle piccole cose

Il dio delle piccole coseGuanda

Una donna divorziata e innamorata di un uomo della casta degli intoccabili: il dramma di una donna e di una madre nell’India degli anni Settanta. La toccante denuncia di una cultura settaria, che vuole imporre alle persone di chi innamorarsi raccontata attraverso lo sguardo innocente dei figli di lei, i gemelli Estha e Rahel.

Moshi moshi

Moshi moshiFeltrinelli

Affrontare un grande dolore può sconvolgere la vita, proprio come succede a Yoshie che dopo aver perso il padre, si trasferisce dalla sua casa di Meguro a un minuscolo e vecchio appartamento a Shimokitazawa, il quartiere di Tokyo famoso per essere meta degli alternativi. Il suo progetto di rinascita viene però sconvolta quando la madre la raggiunge e insieme, attraverso una bizzarra convivenza, le due donne ritroveranno il bandolo delle proprie vita e scopriranno come ritrovare la speranza dopo tanto dolore.

L’Europa nei libri

Il Vecchio Continente, che ha visto alternarsi infinite correnti letterarie, che è stato dipinto, criticato, osannato, ripudiato da generazioni di scrittori. L’Europa è dove viviamo, ma questo non significa che non nasconda degli scorci che questi libri per fortuna ci potranno svelare.

Le notti di Reykjavik

Le notti di ReykjavíkTEA

Una giovane matricola della polizia decide di riaprire autonomamente due vecchi casi: la morte di un senzatetto trovato annegato alla periferia di Reykjavík e la scomparsa di una donna. Due mondi lontani, uno che si colloca ai margini della società e l’altro perfettamente inserito nella borghesia islandese. Eppure. Secondo Erlendur c’è un collegamento e il giovane poliziotto è deciso a scoprire la verità, muovendosi in una Reykjavík by night decisamente inedita.

Treno di notte per Lisbona

Treno di notte per LisbonaMondadori

Ci sono incontri che sconvolgono la vita. Lo sa bene Raimund Gregorius, insegnante svizzero di latino, greco ed ebraico, che una mattina trattiene una donna portoghese dal buttarsi da un ponte. Lo stesso uomo scoverà poi in una libreria un volume di un enigmatico scrittore lusitano e, in maniera imprevedibile, deciderà di salire su un treno per Lisbona: un viaggio che sconvolgerà la sua vita e le sue certezze.

Non buttiamoci giù

Non buttiamoci giùGuanda

Londra. Ultimo dell’anno. Il momento dei bilanci e dei nuovi inizi. O della fine. In cima a un grattacielo si incontrano quattro persone salite tutte con lo stesso intento: buttarsi di sotto e farla finita. La strana situazione dà il via a un ripensamento generale e a un patto. Forse la fine può attendere ancora un po’.

Alla scoperta dell’Oceania

Dall’altra parte del mondo c’è un continente affascinante, che chiama a sé sempre più turisti: grandi città, spazi sconfinati, animali esotici e ranch dove la vita si può immaginare diversa. Ecco i libri che raccontano l’Australia e la Nuova Zelanda.

Cane Blu

Cane bluGuanda

Un romanzo di formazione ambientato nelle campagne dell’Australia occidentale. Mick, dopo aver perso il padre, viene mandato da Sydney al ranch del nonno. Qui la vita è più aspra e stancante e il ragazzino non riesce ad ambientarsi, fino a quando, per caso, non incontra un piccolo cagnolino che adotta e accudisce. Con la sua compagnia, la vita in campagna diventa più piacevole, ma un nuovo cambiamento è dietro l’angolo.


Nella terra della nuvola bianca

Nella terra della nuvola biancaSonzogno

In rotta verso la Nuova Zelanda, Helen e Gwyneira, due donne inglesi, si incontrano. I loro destini le stanno guidando verso una terra vergine e selvaggia, dove forse incontreranno l’amore e vivranno libere come hanno sempre sognato. Un viaggio verso l’ignoto, la speranza e la libertà, che comincia quando dalla nave vedono le coste della loro nuova casa.

Viaggiare attraverso le storie narrate dagli scrittori è sempre un’esperienza incredibile, in grado di evocare luoghi e profumi di terre lontane. Qual è il libro che vi ha fatto più viaggiare con l’immaginazione?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.