Stai leggendo: Viaggi con i bambini: 3 consigli antistress

Letto: {{progress}}

Viaggi con i bambini: 3 consigli antistress

Finalmente è arrivata l'estate ed è tempo di trascorrere le vacanze in famiglia senza ansia né stress. Ecco tre consigli per vivere nel migliore dei modi un viaggio con i bambini mettendo in pratica delle piccole accortezze...

Viaggi con i bambini Shutterstock

26 condivisioni 0 commenti

L’estate è finalmente arrivata ed è tempo di pensare alle vacanze. Per chi ha figli in età prescolare questo è – spesso – il periodo in cui si pensa ai viaggi con i bambini con un po’ di ansia legata al cambio di abitudini, agli spostamenti eccetera.

Ma niente paura, in questo articolo sarà possibile leggere tre consigli per affrontare le vacanze con i figli senza stress né ansia.

Vacanze e bambini: ecco come conciliarle

consigli per vacanze con i figliHDShutterstock

Tra le tante cose, comunque, è bene non dimenticare di mettere in valigia una macchinetta fotografica così da immortalare i migliori momenti della vacanza.

Le foto saranno un ricordo indelebile che i bambini potranno vedere e rivedere anche quando saranno grandi!

Libri della nanna

Libri per la nannaHDPixabay

Quando si viaggia è fondamentale cercare di non sradicare i bambini (soprattutto i più piccoli) da quelle che sono le abitudini quotidiane. Infatti, i più piccoli della famiglia sono dei tipini assolutamente abitudinari che vedono nel susseguirsi di azioni conosciute il segno della stabilità, delle emozioni e dell’amore di mamma e papà.

Infatti, seppur spericolati e bisognosi di stimoli, i bambini cercano comunque – almeno una volta al giorno – quello che può definirsi il “porto sicuro”. Nel corso dei viaggi lontano da casa, questo può essere rappresentato dalla loro libreria personale da rispolverare prima della nanna.

I libri per la nanna, dunque, rappresentano quel momento di intimità e di complicità che – nonostante la stanchezza e le emozioni del viaggio – consente al bambino di rilassarsi e avere un sonno riposato. In quel momento è fondamentale che anche i genitori si fermino, dedicando del tempo al piccolo e ai suoi rituali.

Forse peseranno un po’ in valigia ma i libri – vi assicuriamo – saranno dei fedeli compagni di viaggio!

Tablet per i lunghi viaggi

viaggi con i figliHDShutterstock

Anche se forse non sarà da primo premio per il genitore dell’anno, avere un tablet da utilizzare nel corso dei lunghi viaggi in macchina, treno o aereo è un modo per intrattenere il bambino senza farlo stancare troppo.

Ciò che conta è fare una selezione preventiva dei contenuti da mostrare al bambino come ad esempio i cartoni animati della Disney: belli da vedere, lunghi il giusto e assolutamente non diseducativi.

Meglio optare sempre per contenuti visionabili offline, senza dover ricorrere alla connessione internet. Stesso discorso vale per i giochi (da limitare quanto più possibile) che devono essere fruibili senza connessione.

Unica accortezza è quella di avere sempre a portata di mano il caricabatteria così da non far mai spegnere il device nei momenti di noia nel corso di lunghi spostamenti.

Marsupio per le lunghe passeggiate

marsupio da viaggioHDShutterstock

Infine, sia nel caso di bambini piccolissimi ma anche per i più grandicelli è sempre bene avere a postata di mano una fascia portabebè o un marsupio ergonomico da viaggio (la misura “preschooler” può essere utilizzata per bambini fino a 5 anni d’età) così da agevolare i bambini nel corso delle lunghe passeggiate.

Infatti portare il passeggino è spesso difficoltose o comunque si tratta di un notevole ingombro specialmente nel caso di percorsi accidentati o molto affollati.

Il marsupio, invece, può essere portato in borsa senza difficoltà e utilizzato nel momento del bisogno. I piccolissimi devono essere portati cuore a cuore mentre i più grandicelli possono accomodarsi in groppa, favorendo così la praticità dei movimenti del genitore.

Inoltre il bambino può essere portato sia dalla mamma sia dal papà, dividendosi in questo modo i compiti senza avere le mani occupate.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.