Stai leggendo: Bubble Tea: la bevanda con le bolle che si mastica come un chewin gum

Letto: {{progress}}

Bubble Tea: la bevanda con le bolle che si mastica come un chewin gum

È colorato, è dolce e si beve e mastica contemporaneamente: è il Bubble Tea, la nuova bevanda dell'estate che ha conquistato persino il palato di Hillary Clinton.

Bubble Tea YaJie

6 condivisioni 0 commenti

Viene da Taiwan, si beve con una cannuccia larga, gli americani lo definiscono snack drink perché prima si beve e poi si mastica: è il Bubble Tea. Tè, latte e perle di tapioca sono alla base di questa bevanda nata nell’isola di Taiwan alla fine degli anni ’80.

Leggenda vuole che la sua invenzione si debba al proprietario di una sala da tè. Il signor Liu Han-Chieh voleva offrire ai suoi clienti una novità da bere e pensò bene di aggiungere le palline di tapioca al tè, dando vita al Bubble Tea. Il tè con le bolle deve il suo nome a una storpiatura della parola taiwanese boba, usata per indicare proprio le perle di tapioca. Almeno questa è la versione più accreditata, perché c’è anche chi sostiene che il nome derivi dal particolare bicchiere a cupola in cui viene servito. Altri ancora associano bubble alle bubble gum, la gomma da masticare più adatta a fare i palloncini. Ma scopriamo insieme tutti i segreti del Bubble Tea.

Gli ingredienti

Il Bubble Tea si prepara con l’Earl Grey, il tè matcha o il tè al gelsomino e il latte. Nel periodo estivo, si utilizzano anche i tè fruttati come quello alla pesca. Alla miscela di tè e latte vanno aggiunte le perle di tapioca. Si tratta di palline dalla consistenza gelatinosa e dal sapore simile a quello della liquirizia. Non serve andare fino a Taiwan per comprarle, le trovi in qualsiasi negozio di alimenti asiatici oppure negli shop online.

In alcune versioni, le perle di tapioca vengono sostituite con i popping boa, perle ripiene di sciroppo. Per gustare a pieno il tuo Bubble Tea immergi una cannuccia larga, bevi e quando la pallina arriva in bocca scoppiala con i denti e sentirai tutta l'esplosione di dolcezza delle popping boa.

Bubble Tea. #chewy#yummy#bubbletea#asmr#mukbang

A post shared by Asmr World (@asmr.eating.show) on

Come preparare il Bubble Tea in casa

La preparazione non è complicata. Inizia mettendo a bagno le perle di tapioca nell’acqua fredda per circa 10 minuti. Trasferisci le perle in un pentolino con l’acqua e porta a ebollizione. Quando l’acqua bolle, immergi le perle per 15 minuti. Puoi spegnere quando diventano traslucide. Per regolarti sul quantitativo di acqua, calcola 7 tazze di acqua per ogni tazza di Bubble Tea.

Quando le tue perle sono diventate traslucide, spegni il fornello, copri la pentola e lascia riposare per 10 minuti. Dopodiché, mettile in un contenitore e coprile con dello sciroppo alla frutta. Prepara il tè e versalo nello shaker insieme a un po’ di latte. Prendi un bicchiere alto e metti le perle con lo sciroppo, versa il tè con il latte e bevi e mastica il tuo Bubble Tea! Se preferisci puoi aggiungere qualche cubetto di ghiaccio nello shaker quando mescoli tè e latte.

Le calorie

A vederlo così colorato sarai arrivata presto alla triste conclusione: è calorico. E in effetti, il Bubble Tea non scarseggia in calorie e un bicchiere da 200 ml contiene dalle 300 alle 500 calorie. Insomma, non dovresti abusarne oppure dovresti optare per versioni più leggere, come quella con zero calorie in cui le perle di tapioca sono sostituite dai semi di chia.

Il te matcha è una ottima soluzione per ridurre l’apporto calorico. Ne esiste persino una variante con un tubero polinesiano detto taro. Sembra che il taro abbia benefiche proprietà digestive, ma non ha lo stesso sapore e la stessa consistenza delle perle!

Allora, ti concederai un bel bicchiere di Bubble Tea senza pensare alle calorie?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE