Stai leggendo: Squillo di fanfare: ecco a voi Sua Maestà, il Leone!

Letto: {{progress}}

Squillo di fanfare: ecco a voi Sua Maestà, il Leone!

Siete curiosi di saperne di più sul segno del Leone? Divertitevi allora con la lettura di questo post!

Leone segno zodiacale

1 condivisione 0 commenti

Il segno zodiacale del Leone (23 Luglio – 23 Agosto): “Lei non sa chi sono io!” è una frase che ogni Leone ha pronunciato, o pensato, almeno una volta nella vita. Non c’è da stupirsi, in quanto siamo di fronte al re dello zodiaco, il cui pianeta dominante è niente meno che il Sole!

Già solo questo dettaglio lascia intuire che la personalità del Leone è tutto, fuorché sciapa e minimalista. In quanto segno di Fuoco, per di più fisso (un segno si dice fisso quando, nel suo periodo di decorrenza, il Sole si trova nel pieno di una stagione, nel caso del Leone l’estate), il Leone brilla di luce propria, ha un ego grande quanto una casa e una presenza così scenica, che talvolta diventa ingombrante come la mela di Magritte.

Il Leone non conosce le mezze misure: per lui è tutto o niente e di solito mira al tutto, perché odia il nichilismo. Come disse Oscar Wilde, ha gusti molto semplici: vuole solo il meglio per sé e per i propri cari, dal momento che è un segno molto generoso, che adora condividere anche per dare prova del suo status e delle sue ricchezze.

Difficilmente, infatti, incontrerete dei Leoni nullafacenti o nullatenenti: anche quelli apparentemente poco interessati al vile denaro in realtà stanno inseguendo sogni grandiosi, magari artistici, che avranno un ritorno di sicuro successo.

Grande amante dei bambini, è probabile che sin da giovane miri a costruirsi una famiglia, a cui ovviamente non mancherà nulla dal punto di vista materiale e affettivo, in quanto il Leone è un genitore severo ma amorevole e i suoi pargoli, con il tipico sesto senso dei più piccoli, ne coglieranno subito i lati teneri e se lo rigireranno come un calzino.

Il Leone uomo

Barack ObamaHDGetty Images
Barack Obama, Leone nato il 4 Agosto 1961

L’uomo del Leone, per fare un’analogia a caso, è simile al narcisista: si presenta nella variante overt (più comune) o covert.

Il Leone overt è quello classico: estroverso, volitivo, sprizza gioia di vivere ed è un leader nato. Nella vita vuole essere il numero uno, per cui lo troverete al vertice di una nazione, capitano della squadra di calcetto, il primo a ricevere il nuovo iPhone o, semplicemente, sul lettino più in pole position della spiaggia.

Anche in amore fa onore alla sua fama: punta una preda e la travolge letteralmente di attenzioni, regali, dimostrazioni plateali di amore eterno, con buona pace del vicinato che è stato buttato giù dal letto nel cuore della notte dalla serenata leonina.

I complimenti lo fanno sciogliere, anche se non ama le conquiste troppo facili. Ciò che lo ferisce veramente è essere respinto o, peggio ancora, abbandonato. Un’onta che lo lascia furente e incredulo: come è possibile che qualcuno abbia osato rinunciare a tanta grazia? Non se ne farà mai una ragione, per cui insisterà nel corteggiamento, forte dell’assunto “se una donna dice no, in realtà intende sì”, perché è incapace di concepire che possa anche non piacere.

Il Leone covert è assolutamente identico all’overt, salvo per i primi cinque minuti in cui sembra l’opposto: chiuso, riservato, silenzioso, quasi lo scambiereste per un Capricorno. Dategli confidenza e assisterete alla magica trasformazione: il timido imbranato è in realtà dotato di una volontà di ferro e, senza tante parole, otterrà comunque tutto quello che vuole perché ha un innato carisma a cui è difficile resistere.

Che sia palese o nascosto, se vi piace un uomo del Leone siate passionali, un po’ sfuggenti ma estremamente sincere: detesta i sotterfugi e non vi perdonerebbe mai un tradimento. In genere è fedele ma, qualora dovesse trovarsi nei panni del fedifrago, li indosserà a fatica perché le corna vanno contro il suo principio di onestà e, soprattutto, sono vissute come il fallimento del progetto sentimentale e familiare su cui aveva investito.

Odia cambiare idea o sentire di aver sbagliato, per cui solamente un grande amore o una grande tragedia potrebbe convincere il Leone a ricominciare da capo. Una volta che lo farà, donerà comunque tutto se stesso con passione e generosità.

Il Leone donna

Louise Veronica CicconeHDGetty Images
Madonna, Leone nata il 16 Agosto 1958

Signore e signori, ecco a voi la vera diva! Stendete un tappeto rosso al suo passaggio, perché vi trovate di fronte ad una donna con una personalità così forte che la metà basterebbe per altre tre consimili.

Quando una femmina del Leone entra in una stanza, sicuramente non passa inosservata: i suoi vestiti sono appariscenti e lussuosi, la sua risata è fragorosa, il suo incedere regale. E’ consapevole del suo fascino e, spesso e volentieri, è una cacciatrice piuttosto che una preda: uomini timidi, è il vostro momento!

Così come il maschio, è molto sensibile ai complimenti e difficilmente li distingue dalle adulazioni, anche se millanta di avere un sesto senso sopraffino. In realtà è un’ingenua che, a volte, incappa in cocenti delusioni per essersi fidata troppo presto della persona sbagliata.

E’ passionale e travolgente e anche lei non ama le storielle occasionali ma mira ad un’unione duratura, a cui far seguire una numerosa famiglia: è affettuosissima con i bambini sin da giovane perché adora proteggere e guidare qualcuno di meno esperto.

Non è una grande ascoltatrice, però sa essere un’amica leale, piena di spirito positivo: sarà lei a soccorrervi quando avrete un problema, non tanto aiutandovi a sviscerarlo ma portandovi alla spa o a mangiare in un bel posto, per mostrarvi che la vita è ancora bella.

Se volete conquistarla, potete essere discreti (così da lasciarla brillare) ma mai deboli: odia gli inetti, gli indecisi e gli ambigui per cui tirate fuori il vostro carattere o saranno guai!

Non perdetevi il prossimo articolo con le rivelazioni, contro la sua volontà, sul riservato segno della Vergine!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.