Stai leggendo: Il segno del Cancro è uscito dal guscio

Letto: {{progress}}

Il segno del Cancro è uscito dal guscio

Siete curiosi di saperne di più sul segno del Cancro? Divertitevi allora con la lettura di questo post!

Cancro segno zodiacale

0 condivisioni 0 commenti

Il segno zodiacale del Cancro (22 Giugno – 22 Luglio): dominato dalla Luna, il Cancro è esattamente come vi aspettate che sia un segno associato a questo astro, ovvero lunatico, nostalgico e lamentoso.

E’ un segno d’Acqua, elemento che lo rende molto sentimentale, sensibile e intuitivo; all’apparenza fragile e in balia degli eventi, in realtà il tipico Cancerino ha trovato un suo efficacissimo sistema di stare al mondo: petulare fino allo stremo in modo da essere accudito da persone solide e forti. Chiamatelo fesso!

Osservando la stagionalità, il Cancro è un segno Cardinale, in cui il sole si trova all’inizio dell’estate. La determinazione e lo spirito di iniziativa associate ai segni cardinali, nel caso del Cancro, si risolvono nell’attaccare tremendi bottoni agli amici gridando alla tragedia per dover festeggiare il loro compleanno quando le scuole sono chiuse: dico, vi rendete conto di che infanzia terribile hanno avuto? Non capite quanto hanno sofferto per questo?

Organizzargli una festa in riva al mare, dove sono tutti vestiti di bianco e loro non devono fare altro che farsi venire a prendere e riportare a casa è il minimo che possiate fare, per compensarli di tanta sfortuna.

A proposito di casa: è il loro regno ma, a differenza dei Toro che vi associano sicurezza economica e lusso, per i Cancro la propria dimora è il teatro dei ricordi più cari, la custode degli affetti familiari e il rifugio in cui chiudersi quando le asperità della vita si fanno sentire. Praticamente, un giorno sì e uno no.

Il Cancro uomo 

Gabriel Garko, attoreHDGetty Images
Gabriel Garko, Cancro nato il 12 Luglio 1974

A meno che non siate delle strateghe di guerra con anni di onorata carriera militare alle spalle, l’uomo del Cancro vi risulterà ostico, molto ostico.

Dotato di modi gentili, se l’avete colpito ve ne accorgerete dalle delicate premure di cui vi farà oggetto: fiori, domande sui vostri familiari, qualche scatoletta per il vostro gatto che gli è stato così simpatico anche se l’ha graffiato (il felino ha capito tutto).

Penserete di aver incontrato un timido gentiluomo d’altri tempi, che qualche donnaccia ha ferito, non sapendolo apprezzare. Lui confermerà questa ipotesi informandovi che anche il grande poeta Giacomo Leopardi era del Cancro e voi farete il grossolano errore di dirgli: povero caro, non ti hanno capito, ora ci penso io a te!

E qui inizieranno i guai. Al primo problema, che potrà essere anche un’inezia tipo aver finito i filtri della macchinetta del caffè, il vostro cucciolo se la prenderà con voi perché, anche se non ve lo ricordate, gli avevate promesso di accudirlo (il che comprende monitorare lo stoccaggio delle capsule del caffè) e non siete state di parola.

Se siete fortunate, sparirà in una nuvola di fumo. Se vi dice male, vi si attaccherà come un crostaceo all’alluce lamentandosi che non c’è da fidarsi delle donne, tranne che di sua madre e di sua nonna: le uniche ad averlo saputo coccolare come si deve. Innescherà una trama di ricatti morali con cui vi farà sentire così in colpa che lo detesterete, ma non oserete mollarlo.

L’unico modo per gestirlo è alternare il bastone (tanto) con la carota (poca): essere molto gentili quando lo incontrate, ma per la maggior parte del tempo farvi i fatti propri, magari trattandolo anche un po’ male, come se vi stesse disturbando. Per questo è necessario essere delle strateghe belliche, ma è la sola maniera per mantenere la vostra pace mentale.

Il Cancro donna

Alba Parietti, opinionista e showgirlHDGetty Images
Alba Parietti, Cancro nata il 2 Luglio 1961

La donna del Cancro, essendo dominata dalla Luna, è una femmina all’ennesima potenza.

Le tradizionali descrizioni astrologiche la dipingono come una creatura fragile e delicata: in realtà si presenta molto aggressiva, polemica e in certi casi anche adamantina. E’ una mamma tigre: guai a toccarle i suoi cuccioli, si scatena in loro difesa come una furia!

Da notare che i suoi cuccioli non sono solamente i figli, ma chiunque lei abbia deciso di prendere sotto la sua ala protettrice: sì, anche il partner, verso cui si mostrerà passionale ma allo stesso tempo soffocante e possessiva.

Necessita di conferme continue, sarà proprio lei a chiamarvi alle tre di notte per porvi il quesito più temuto da ogni uomo: mi ami? Ma quanto mi ami? Sei sicuro di amarmi? E perché mi ami?

Gelosa fino all’inverosimile, qualsiasi rivale, vera o presunta, le farà sanguinare quel cuore sensibile che nasconde dietro i suoi modi aggressivi, perché fa tanto la voce grossa ma sotto sotto è una bambina la cui più grande paura è di essere abbandonata.

Penserete che rassicurandola vivrete tranquilli: ebbene no, troppe certezze la renderanno insofferente perché, dopo l’abbandono, ciò che teme fortemente è la noia.

Come fare? Tenetela in sospeso, buttatevi a capofitto nel lavoro e fatevi cercare: quando riuscirà a stanarvi sorprendetela con dei gesti passionali e un po’ matti, per poi sparire di nuovo. Qualche anno di questo trattamento e sarà cotta, al che potrete finalmente sposarla e vivere per sempre assillati e contenti.

Non perdetevi il prossimo articolo con il profilo (pardon, il riverente omaggio) del segno del Leone!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.