Stai leggendo: Le verdure di maggio: finocchi gratinati

Letto: {{progress}}

Le verdure di maggio: finocchi gratinati

I finocchi gratinati ti permettono di portare in tavola un piatto gustoso e semplice: sperimenta la ricetta leggera con la crema di latte al posto della besciamella.

Finocchi gratinati Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

I finocchi gratinati sono un ottimo contorno, che si trasforma in piatto unico con l’aggiunta della besciamella. Puoi prepararli da ottobre a maggio con i finocchi freschi. Hai ben otto mesi per cucinare usando i finocchi nella loro stagione di raccolta. E cosa c’è di meglio di un piatto salutare con le verdure di stagione? La preparazione poi è molto semplice, devi solo fare attenzione ai tempi di cottura per evitare dei finocchi gratinati poco croccanti.

Inizia dalla pulizia dei finocchi e dall’eliminazione delle parti più esterne, solitamente più dure e rovinate. Terminata questa fase, hai due possibilità di scelta: sbollentare i tuoi finocchi oppure cuocerli a vapore. Se scegli la bollitura in acqua salata, ricordati di aggiungere qualche goccia di limone per evitare il brutto effetto annerimento.

Se scegli invece la cottura a vapore, posiziona il cestello con le fettine di finocchio sopra una pentola con poca acqua. Prima di mettere i finocchi a cuocere, aspetta che l’acqua sia arrivata a bollore. In entrambi i casi, i tempi di cottura non devono superare i 15 minuti. La consistenza giusta dei finocchi è una sorta di via di mezzo tra morbidezza e durezza. Se sono troppo molli o troppo duri, hai sbagliato i tempi di cottura. Ora che conosci tutti i segreti per i finocchi gratinati perfetti, non ti resta che iniziare a fare la spesa per sperimentare la nostra ricetta leggera con la crema di latte.

Informazioni

Ingredienti

  • Finocchi 4
  • Latte 200 ml
  • Farina q.b.
  • Parmigiano grattugiato 30 gr
  • Pepe q.b
  • Pane grattugiato 3 cucchiai
  • Sale da cucina q.b.
  • Burro q.b.
  • Noce moscata q.b.

Preparazione

  1. Pulisci i finocchi e tagliali in spicchi. Nel frattempo porta a bollore una pentola con l'acqua, aggiungi il sale e versa i finocchi. Fai cuocere per circa 15 minuti.

  2. Mentre i finocchi cuociono, prepara una crema di latte e formaggio. Scalda il latte in un pentolino e fallo addensare aggiungendo la farina. Versa la farina un cucchiaio alla volta e mescola con vigore.

  3. Quando il latte si è addensato, aggiungi un pizzico di sale e una spolverata di pepe e di noce moscata. Togli la crema di latte dal fuoco e lasciala raffreddare qualche minuto. Dopodiché, aggiungi il formaggio grattugiato e mescola.

  4. Scola il finocchio e imburra una pirofila. Disponi i finocchi nella pirofila e cospargili con la crema di latte e formaggio.

  5. Prima di infornare i tuo finocchi, spolverali con il pangrattato. Lasciali cuocere per circa 25 minuti in forno già caldo alla temperatura di 180 gradi.

  6. Sforna i tuoi finocchi gratinati quando si è formata una bella crosticina dorata.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.