Stai leggendo: Cracker integrali ai semi: lo spuntino sano e leggero

Letto: {{progress}}

Cracker integrali ai semi: lo spuntino sano e leggero

Sei intollerante a qualsiasi tipo di lievito però adori sgranocchiare dei cracker? Prova i cracker integrali ai semi: dei biscottini salati croccanti, senza lievito, leggeri e sani. Scopri qual è l'ingrediente che rende questi cracker molto golosi.

Ciotola con biscotti salati Rodi Roșcata

7 condivisioni 0 commenti Il voto di 1 utente

Vai con i bambini al mare e non sai che spuntino portare? D'estate, i miei nipotini adorano sgranocchiare dei cracker, mentre riposano sotto l'ombrellone quindi, cerco sempre di preparare questi biscottini in casa: leggeri, sani e senza varie aggiunte. Per preparare i cracker integrali ai semi hai bisogno di pochi ingredienti, sono pronti in pochi minuti e non devono lievitare, quindi perfetti per le persone intolleranti al lievito.

Biscotti a forma di fioreHDRodi Roșcata

Cosa rende questi cracker particolari? Nell'impasto, insieme alla farina di tipo due e alla crusca di avena, ho aggiunto della ricotta light. In questo modo i cracker sono venuti croccanti ma non duri e con un gusto davvero particolare. Ho aggiunto nell'impasto dei semi di papavero e sesamo, arricchendo ancora di più sia il gusto, sia la consistenza dei biscottini. Puoi andare di fantasia e condire l'impasto dei cracker con delle erbette aromatiche o delle spezie che preferisci, cosi come puoi anche usare i taglia biscotti diversi per dare delle forme carine.

Biscotti salati ai semiHDRodi Roșcata

Anche se non ho usato alcun tipo di lievito, ho lasciato comunque l'impasto a riposare per 30 minuti, ben coperto. In questo modo la farina e la crusca assorbono bene i liquidi rendendo l'impasto compatto e facile da stendere. Con le dosi indicate nella ricetta ho fatto 20 cracker, circa 26 calorie per uno, di cui: 3,5 gr. carboidrati, 1 gr. grassi e 1 gr. proteine (i valori sono approssimativi, dipende dalla marca dei prodotti che usate). Ti consiglio di raddoppiare le quantità: i miei cracker sono andati a ruba. Conserva in una scatola di latta o un barattolo ben chiuso.

Informazioni

Ingredienti

  • Farina di tipo 2 70 grammi
  • Crusca di avena 30 grammi
  • Ricotta light 30 grammi
  • Olio di oliva 10 grammi
  • Semi di sesamo 5 grammi
  • Semi di papavero 5 grammi
  • Sale Un pizzico
  • Acqua tiepida Q.b.

Preparazione

  1. Amalgamo la farina con la crusca e un pizzico di sale e dispongo sulla spianatoia a fontana.

  2. Aggiungo la ricotta, l'olio di oliva e i semi. Inizio a impastare, aggiungendo poca acqua tiepida alla volta, fino a che ottengo un panetto omogeneo e compatto. Copro con della pellicola e lascio riposare per 30 minuti a temperatura ambiente.

  3. Stendo l'impasto (un disco spesso circa 1 mm) e con un taglia biscotti dò forma ai cracker.

  4. Fodero una leccarda con carta da forno, dispongo i cracker distanziati leggermente tra di loro e inforno nel forno caldo a 190°C per circa 10 minuti o comunque finché diventano leggermente dorati.

  5. Lascio raffreddare completamente sopra una griglia e conservo in un barattolo ben chiuso per alcuni giorni.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.