Stai leggendo: Grey's Anatomy: Jesse Williams e l'attivismo online tramite app

Letto: {{progress}}

Grey's Anatomy: Jesse Williams e l'attivismo online tramite app

Attore e attivista convinto, il Jackson Avery di Grey's Anatomy ha parlato dell'importanza del suo impegno e di come sia fondamentale coinvolgere più utenti attraverso le app.

Jesse Williams attore e anche attivista Getty

2 condivisioni 0 commenti

Internet è diventato un mondo virtuale in grado di coinvolgere e unire sempre più persone verso un unico obiettivo. Uno strumento tecnologico così potente ha i suoi vantaggi, ma anche svantaggi. Spesso istiga all'odio e al bullismo, come tristemente ci ricordano le cronache nere, e Jesse Williams è convinto di poter fare di più per favorire l'integrazione.

Attore per Grey's Anatomy, nella vita reale la star è un attivista convinto, e ha parlato del suo impegno nel corso di un'intervista con CNBC, insieme a David-Michel Davis, capo dei Webby Awards, evento internazionale che ogni anno premia l'eccellenza sul web. Jesse è stato premiato nel corso della ventiduesima manifestazione per aver contribuito a promuovere l'attivismo online utilizzando tecnologie di uso comune.

L'app di Jesse Williams contro il razzismo

L'attore di Grey's Anatomy ha creato BleBrity, scaricabile su iTunes. L'app consiste in una serie di giochi di gruppo in grado di coinvolgere le persone di colore. Jesse, come spiegato a CNBC, sentiva il bisogno di riempire "un vuoto" provocato dall'assenza della comunità nera. 

Nell'app sono presenti circa 30 giochi tascabili, utili per divertirsi da soli o in compagnia. Gli utenti possono divertirsi a cercare il nome di un attore di colore, indovinare quali film ha fatto, e molto altro. Il costo, almeno per gli Stati Uniti, è di 99 centesimi.

Jesse Williams conosce la potenza dei social media, perciò ha utilizzato i suoi canali, Twitter e Instagram, per spargere la voce. A quanto pare, il sistema ha funzionato: l'app è scaricatissima, e gli utenti sono soddisfatti dell'acquisto.

Jesse: 'Basta escludere le persone di colore'

Quando gli è stato chiesto quale messaggio avrebbe inviato all'industria tecnologica, il Jackson di Grey's Anatomy non ha avuto paura nel dichiarare quanto le persone di colore vengano escluse in questo settore. A USA Today, l'attore è il portavoce di tutti coloro che vengono discriminati:

"Tutti noi abbiamo bisogno di una possibilità, di un accesso e di opportunità."

Al giorno d'oggi, nota Jesse, la comunità nera è costretta e combattere duramente per un posto in ogni ambito. Basti pensare alla lotta di Viola Davis, star de Le regole del delitto perfetto e Premio Oscar, che ancora viene discriminata e deve lottare per la parità di diritti. Jesse nota come nell'industria tecnologica solo il 3% degli impiegati che lavorano a Facebook sono di colore, mentre a Google, essi sono rappresentati dal 2%.

Numeri molto bassi che non impediranno la battaglia di Jesse Williams per dire stop alla discriminazione razziale.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.