Stai leggendo: Willow Smith sul suo corpo: 'Invidio le ragazze che hanno le curve!'

Letto: {{progress}}

Willow Smith sul suo corpo: 'Invidio le ragazze che hanno le curve!'

Come tutte le ragazze della sua età, Willow Smith non è completamente soddisfatta del suo corpo. La 17enne vorrebbe essere più formosa, ma sta imparando ad accettarsi così com'è, anche grazie a un consiglio del padre Will.

Willow Smith Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Willow Smith ha 17 anni e, sin da quando era bambina, ha dovuto confrontarsi con la pressione mediatica derivata dall'essere figlia di due star.

La secondogenita di Will Smith e Jada Pinkett ha affrontato momenti molto delicati quando, circa 7 anni fa, ha pubblicato il suo primo singolo. Dopo aver conquistato il pubblico con la hit Whip My Hair, Willow ha attraversato una fase piuttosto complessa, fatta di autolesionismo e di scarsa accettazione di sé.

L'adolescente - che negli ultimi anni è diventata la musa di molti brand di alta moda, tra cui Chanel - tutt'oggi ha qualche difficoltà nel volersi bene e nell'amare il proprio corpo. In particolare, Willow ha sempre invidiato le ragazze formose, perché "piacciono di più ai ragazzi".

A rivelarlo è stata lei stessa nel corso dell'ultima puntata del talk show Facebook Watch Red Table Talk, di cui è stata ospite con la madre e la nonna Adrienne Banfield-Jones.

Ho sempre invidiato le ragazze formose, che hanno attirato l'attenzione dei ragazzi che mi piacevano. Ho iniziato a chiedermi: 'Forse non sono desiderabile? Il mio corpo non piace alla società?'. Per molte ragazze diventa difficile.

Willow ha deciso da un paio di anni di infischiarsene dei canoni estetici che la società impone: dal 2016, infatti, non si rasa più le ascelle, suscitando la reazione contrariata della madre Jada e di sua nonna. Ecco come ha motivato questa sua scelta:

Perché dovrei cambiare la natura del mio corpo per farmi accettare dagli altri?

Willow e suo padre Will SmithHDGetty Images
Willow e suo padre Will Smith

La 17enne ha poi ricordato nel corso dello show una conversazione avuta con il padre Will Smith che le è stata di grande aiuto:

Papà mi ha detto di essere felice che io sia come sono perché i ragazzi guarderanno più quello che ho dentro, non facendosi distrarre dal mio corpo. Un messaggio che mi ha reso più forte.

Willow Smith con la madre Jada PinkettHDGetty Images
Willow Smith con la madre Jada Pinkett

Anche Jada Pinkett si è esposta in merito alle sue insicurezze legate all'aspetto fisico nel corso di Red Table Talk. L'attrice soffre di calvizie da alcuni anni e per questo sfoggia spesso turbanti e copricapi:

Inizialmente avevo paura, ho pensato: 'Oddio, sto diventando calva?'. Ma poi ho realizzato che la gente si ammala, molti genitori vedono morire i loro figli. Se Dio vuole prendersi i miei capelli, faccia pure: questo è tutto? Mi sono aiutata guardando le cose da questa prospettiva.

Willow può davvero contare su due bravi genitori.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.