Stai leggendo: Rodrigo Alves: il Ken umano entrato nel Guinness dei primati

Letto: {{progress}}

Rodrigo Alves: il Ken umano entrato nel Guinness dei primati

Rodrigo Alves è un trentacinquenne anglo-brasiliano che ha subito oltre 50 interventi di chirurgia estetica, entrando nel Guinness dei Primati. Il suo obiettivo è sempre stato uno: assomigliare il più possibile a Ken, il compagno di Barbie.

1 condivisione 0 commenti

Rodrigo Alves è salito alla ribalta per un particolare primato. Quello di aver subito il maggior numero di operazioni di chirurgia estetica al mondo. Il trentacinquenne, nato a San Paolo da madre inglese e papà brasiliano, ha infatti iniziato a ritoccare il suo aspetto fisico sin dal lontano 2004, con un unico scopo: diventare la controparte di Barbie, ossia un vero e proprio Ken in carne ed ossa. 

Rodrigo Alves, gazie alla sua famiglia benestante e alla rendita di cui vive, ha potuto permettersi di spendere circa mezzo milione di euro per sottoporsi a quasi 60 operazioni chirurgiche e ad un centinaio di trattamenti estetici che gli hanno conferito il suo aspetto attuale. Aspetto di cui Rodrigo afferma di essere fiero.

Dopo aver partecipato a numerose trasmissioni televisive italiane, recentemente è approdato nella casa del Grande Fratello. E proprio qua ha svelato numerosi dettagli riguardo alle sue operazioni, come l'iniezione di placenta per un intervento vicino agli occhi, i 3 trapianti di capelli, gli interventi di silicone nei bicipiti e l'asportazione di 4 costole che tutt'ora conserva nella sua casa di Londra.

Rodrigo Alves però ci tiene a puntualizzare una cosa: nonostante sia soddisfatto di questo suo particolare e a tratti doloroso percorso, tutto quello che ha fatto può essere davvero pericoloso. Ed è bene che questo sia chiaro a tutti coloro che lo guardano e che magari vorranno emularlo. 

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.