Stai leggendo: I concerti italiani di Jimi Hendrix in mostra alla Triennale di Milano

Letto: {{progress}}

I concerti italiani di Jimi Hendrix in mostra alla Triennale di Milano

La mostra, visitabile fino al 3 giugno, racconta il primo e unico tour italiano di Jimi Hendrix in Italia, che nel '68 suonò a Milano, Bologna e Roma.

Il logo colorato di Hey Jimi - The Italian Experience, 1968 Ufficio stampa

1 condivisione 0 commenti

Dopo Are You Experienced e Axis: Bold As Love Jimi Hendrix avrebbe pubblicato, a distanza di pochi mesi, il terzo album e, due anni dopo, l'ultimo. Era il 1968. Più precisamente, il maggio del '68, esattamente cinquant'anni. Jimi Hendrix arrivò in Italia, atterrando a Malpensa, insieme ai suoi Experience (il batterista Mitch Mitchell e il bassista Noel Redding) per quello che fu il suo primo (e ultimo) tour nel nostro Paese. Tre, le città toccate: Milano, Roma e Bologna. Ed è proprio questa sua unica tournée italiana l'argomento di Hendrix ’68 - The Italian Experience, il nuovo libro a firma Enzo Gentile e Roberto Crema, in questi giorni anche sotto forma di mostra alla Triennale di Milano.

Persone in piedi che guardano le fotografie di Jimi HendrixHDLaura Berlinghieri
Ieri, la preview della mostra per la stampa

Hey Jimi - The Italian Experience, 1968 è il titolo dell'esposizione, che apre oggi e che sarà visitabile fino al 3 giugno. L'ingresso è gratuito. Ci sono diverse immagini inedite, quasi tutte amatoriali, dei concerti italiani. Biglietti, ritagli di giornali dell'epoca e (salvo rare eccezioni) che non vengono più stampati. E poi tantissime testimonianze: da Carlo Verdone (che su Jimi Hendrix ha girato un film e che ha firmato la prefazione del libro di Gentile e Crema), che andò al concerto romano, a Renzo Arbore. E poi Ricky Gianco, Maurizio Vandelli, Fabio Treves, Dodi Battaglia, Maurizio Solieri (presente a Bologna), solo per citarne alcuni.

Eugenio Finardi, in piedi, sorridente davanti a una foto di Jimi HendrixHDLaura Berlinghieri
Eugenio Finardi si esibirà il 23 maggio all'Old Fashion in un evento collaterale alla mostra

Ieri, la preview per la stampa. Insieme ai due autori del libro, nonché curatori della mostra, anche Eugenio Finardi. Il 23 maggio, data del concerto milanese di Hendrix, infatti, Finardi si esibirà nel vicino Old Fashion (ex Piper Club, il locale dove Jimi suonò). Occasione per ripercorrere quella serata, attraverso la riproduzione di alcuni video di Hendrix: le stesse canzoni della scaletta di quella sera. Registrazioni, purtroppo, realizzate in altre occasioni, vista la completa assenza di materiale video per quel concerto.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.