Stai leggendo: The Resident: cosa è successo nell’episodio 11?

Letto: {{progress}}

The Resident: cosa è successo nell’episodio 11?

È andato in onda su FoxLife l’episodio 11 di This is Us. Ecco il recap.

1 condivisione 0 commenti

L’episodio 11 di The Resident, dal titolo premonitore Tutti contro le infermiere, ha avuto decisamente un incipit “di fuoco”. All’inizio della puntata, infatti, ritroviamo Randolph Bell e il suo staff - compresa Mina - in sala operatoria per intervenire su un giovane affetto da un tumore benigno ma decisamente antiestetico all’altezza del collo. Tutto, stavolta, sembra andare per il meglio almeno fino a quando una scintilla del cauterio, a contatto con l’ossigeno, non dà il via a un incendio che brucia parzialmente il paziente.

Questo ennesimo disastro manda il CEO del Chastain Park Hospital, Claire Thorpe, su tutte le furie e per la prima volta la direttrice decide di indagare seriamente sull’accaduto e di utilizzare le telecamere che ha voluto mettere nelle sale operatorie per incastrare Bell.

Una scena di The Resident 01x11HDFOX

Purtroppo però,  complice anche Lane Hunter (ormai divenuta l’amante di Randolph) e la falsa testimonianza di un anestesista, la buone fede di Claire le si ritorce contro grazie a un piano machiavellico dello stesso primario di chirurgia grazie al quale la Thorpe viene cacciata e Bell prende il suo posto.

Il nostro direttore deve essere un medico.

Tutti contro Nic

Nel frattempo la famiglia di Lily, che non si è mai curata della ragazza, forse per lucrare sulla morte della giovane decide di spargere denuncia contro l’ospedale. Dopo una serie di interrogatori nei quali Conrad non viene preso in considerazione perché, secondo la Hunt, sarebbe poco obiettivo vista la sua relazione con Nic, l’infermiera viene definitivamente accusata - grazie anche alle decisive dichiarazione di Lane - di aver intossicato la paziente con una dose troppo massiccia e veloce di potassio:

Lily era una mia paziente, non le avrei mai fatto del male.

L’attacco diretto a Nic e la ricostruzione delle dinamiche ella morte di Lily convincono l’infermiera che in realtà a uccidere la giovane donna sia stata Lane. D’altronde la stessa oncologa, benché sia coperta dall’alibi della cena con Randolph, le aveva chiesto di farle una flebo di potassio e solo lei avrebbe potuto manometterne il flusso e poi chi se non la Hunter, aveva un movente per zittire una volta e per tutte Lily che si era decisa a chiedere un secondo parere sulla sua malattia. Parere che avrebbe potuto, attraverso la cartella clinica, palesare che le cure feroci a cui Lane sottopone i suoi pazienti nella sua misteriosa clinica possono anche essere tossiche.

L’episodio si conclude con una vittoria assoluta del “male” e oltre alla Thorpe anche la Nevin viene licenziata dal Chastain mentre Conrad, in nome dell’amore e della giustizia, si schiera apertamente contro la Hunter promettendo a Nic:

Non finisce qui.

The Resident va in onda ogni martedì su FoxLife.

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.