Stai leggendo: Josh Brolin posa nudo con un pesce per la campagna di Fishlove

Letto: {{progress}}

Josh Brolin posa nudo con un pesce per la campagna di Fishlove

Lo scatto fa parte di una serie di foto realizzate per la campagna Fishlove, che si propone di porre fine allo sfruttamento eccessivo della pesca.

Josh Brolin posa nudo con un pesce Alan Gelati, Fishlove

2 condivisioni 0 commenti

Josh Brolin, che al momento è al cinema in due dei blockbuster della stagione (Avengers: Infinity War e Deadpool 2), si mostra senza veli, anzi con un pesce, nelle foto scattate dal fotografo Alan Gelati per la campagna di sensibilizzazione ecologica Fishlove.

Fishlove.co.uk ———- In CANNES selling an idea I had called Lucky #7. It’s a movie about me and a fish. It’s a romance. I don’t see why a man can’t have a relationship with someone other than a woman or a man. I’ve always believed that film is about the spiritual condition, and everything living thing has a spirit. Remember there was ”Free Willy”, and there was “Black Beauty”. This could be the premise for “X-Force”. Maybe it’s a prequel before Cable gets sent to the future, before he comes back from the future into the past which is the present. #7: naked, lucky and in love. Watch Deadpool 2 on May 18 for a better understanding of what I’m bringing down. @deadpoolmovie #theshapeofmyfish #cablenaked #fishlove @cannes_filmfestival #everythinghasaspirit www.fishlove.co.uk

A post shared by Josh Brolin (@joshbrolin) on

Nella serie di scatti, di cui il primo è stato diffuso martedì 15 maggio, l’attore cinquantenne posa seduto, completamente nudo, lo sguardo intenso verso l’obiettivo ed un pesce di razza Hawaiian Wahoo a coprire le pudenda. Brolin è solo l’ultimo di una lunghissima serie di divi che ha accettato di essere immortalata in questo modo divertente ed originale per la campagna Fishlove: prima di lui, Gillian Anderson, Dame Judi Dench, Emma Thompson con il marito Greg Wise, Emilia Fox, Helena-Bonham Carter, Mark Rylance, Hugh Bonneville e moltissimi altri.

Fishlove è stata lanciata nel 2009 da Nicolas Röhl, co.proprietario dell’esclusivo ristorante giapponese di Londra MOSHIMO e dall’attrice Greta Scacchi per sensibilizzare riguardo le insostenibili pratiche di pesca intensiva che stanno distruggendo gli ecosistemi marini del nostro pianeta. Con l’aiuto di fotografi famosi e la collaborazione dei divi che si sono lasciati fotografare, la campagna periodicamente torna a far notizia nei media di tutto il mondo. Röhl aveva infatti annunciato tempo fa:

La serie che stiamo creando adesso conterrà alcuni tra i più famosi volti del pianeta.

Fishlove cerca di sviare la domanda per il consumo di pesce dalle specie più comuni, come merluzzo, per incoraggiare i consumatori a mangiare altre meno popolari, come lo spratto, l’aringa, lo sgombro o la gallinella. La direttrice di Our Fishing Programme Rebecca Hubbard ha dichiarato: “L’anno 2020 sembra un film distopico di Hollywood, eppure quello è il termine dato dall’Unione Europea per porre fine allo sfruttamento eccessivo della pesca e ci stiamo arrivando a velocità altissima, mentre i nostri governi rimangono inerti”.

Lo sfruttamento eccessivo della pesca ed il cambiamento climatico stanno mettendo  gli stock ittici sotto una pressione senza precedenti, minacciando la salute degli ecosistemi oceanici e la sicurezza del cibo.

Con le sue immagini provocatorie, Fishlove è una delle campagne di attivismo ecologico di maggior successo al mondo: questa la pagina dell’organizzazione dove aderire per combattere questo terribile problema.

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.