Stai leggendo: La verità, vi prego, sull’Ariete: ecco chi è

Letto: {{progress}}

La verità, vi prego, sull’Ariete: ecco chi è

Siete curiosi di saperne di più sul segno dell’Ariete? Divertitevi allora con la lettura di questo post!

Ariete segno zodiacale

0 condivisioni 0 commenti

Come in molti sapranno, l’Ariete è il primo segno dello Zodiaco e comprende il periodo che va dal 21 Marzo al 19 Aprile.

E’ un segno di Fuoco, elemento che dona passionalità e carattere fumantino, nonché Cardinale, ovvero in cui il Sole si trova all’inizio di ogni stagione, in questo caso la Primavera.

Il temperamento dell’Ariete tipico è infatti esuberante, entusiasta, pieno di inziative e di energia per realizzarle, senza rifletterci più di tanto. Gli Arieti sono degli amanti del rischio, dell’avventura, delle sfide a tal punto che talvolta possono risultare incoscienti. Incapaci di mentire e privi di tatto, sono però fenomenali quando si ha la necessità di sbloccare una situazione stagnante: se volete chiudere in fretta la prossima riunione di condominio, invitate un Ariete! Fra i loro pregi si annoverano schiettezza, ardore e coraggio; fra i difetti l’incostanza, l’impazienza e, in alcuni casi, una certa trascuratezza nei dettagli.

L'Ariete uomo

Ecce homo! Il maschio nato sotto il segno dell’Ariete non è un semplice uomo, ma un Omo (alla romana) con la O maiuscola: virile, galante, sfacciato, non c’è conquista che ritenga fuori dalla sua portata; al contrario, più l’impresa è difficile, più insiste.

Il suo nemico giurato è la noia, unita all’ottenere subito quello che vuole: se vi piace, guai a farglielo capire al primo appuntamento perché probabilmente non lo rivedrete mai più, nonostante le promesse che vi farà. Per farlo innamorare va tenuto costantemente sulle spine e, ogni tanto, anche un po’ strapazzato: non lo ammetterà mai, ma adora essere trattato male. E’ un po’ fessacchiotto, anche se dichiarerà di apprezzare le donne sportive, dinamiche e semplici in realtà sarà sedotto da una femminilità sofisticata, morbida e discretamente esibita: largo ai tacchi, al rossetto rosso e alle scollature “vedo/non vedo”!

In particolare apprezza le gonnelline svolazzanti, se ne indosserete una in sua presenza aspettatevi una palpata ai cosciotti quanto prima. Non è ostico ai legami, il problema è che è un infedele cronico e si fa anche beccare perché manca di attitudine al sotterfugio.

Meglio, molto meglio, goderselo per un flirt leggero: vi travolgerà di passione e vi farà vivere esperienze da ricordare.

Alessandro PreziosiHDGetty
Alessandro Preziosi, Ariete nato il 19 Aprile 1973

L'Ariete donna

La femmina dell’Ariete non è certo un tipo lezioso e stucchevole.

Ha orrore di quelle gatte morte che, con un battito di ciglia, si fanno aiutare in tutto e per tutto dagli uomini e non riesce proprio a capire perché ci sia sempre una svampita nel gruppo che indossa le zeppe in spiaggia.

Lei è una donna moderna, indipendente, che ha imparato a cavarsela da sola andandosene di casa in giovane età e ci tiene a dimostrare di non aver bisogno di nessuno. In realtà, sotto le spoglie della predatrice, è una gran romanticona che sogna di incontrare un uomo dalla forte personalità, in grado di tenerle testa e di proteggerla dai numerosi imprevisti che la vita le presenta, come conseguenza dell’essersi buttata nelle situazioni senza riflettere.

E’ ingenua, un po’ spaccona ma molto leale e, una volta che le siete stati simpatici, è possibile che vi difenda a spada tratta davanti alle critiche, purché non siano le sue. Lei, infatti, non vi farà mai mancare la sua opinione riguardo a qualsiasi aspetto della vostra vita: se concorderete, tutto filerà liscio, se proverete appena a dissentire, vi attaccherà dei tremendi bottoni per dimostrarvi che lei ha ragione e voi miseramente torto.

Combattuta fra il mettere su famiglia e l’eccitazione delle avventure, capitolerà solo se veramente innamorata.

Carolina CrescentiniHDGetty
Carolina Crescentini, Ariete nata il 18 Aprile 1980

Non perdetevi il prossimo articolo con tutto quello che avreste voluto sapere, ma mai osato chiedere, sul segno del Toro!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.