Stai leggendo: Moncler Genius: l'incredibile evento tra futuro e tradizione

Letto: {{progress}}

Moncler Genius: l'incredibile evento tra futuro e tradizione

Sono otto le menti creative di Moncler Genius, una sfilata evento che ha rivisitato il piumino - capo iconico per la produzione del brand - in chiave couture.

1 condivisione 0 commenti

Moncler Genius ha inaugurato in grande stile la Milano Fashion Week dedicata alle collezioni per l'Autunno/Inverno 2018-2019.

Remo Ruffini ha presentato otto progetti differenti, rivisitando il classico piumino Duvet in chiavi delle più diverse: sono stati sottoposti all'attenzione del front row otto nuovi modi di interpretare il morbido capospalla che, da sempre, è uno dei capisaldi della produzione di Moncler.

Pierpaolo Piccioli ha puntato all’essenza del piumino, unendo funzionalità a couture in un ideale di purezza delle linee. Colori vivaci e maxi loghi hanno caratterizzato il progetto Moncler 1952, un vero e proprio omaggio all'anno di nascita della Maison.

THANK YOU TO THE GENIUS #monclergenius @moncler

A post shared by Remo Ruffini (@remoruffini) on

Stampe e tessuti particolari per Moncler Grenoble, linea pensata principalmente per la montagna. Simone Rocha, invece, ha voluto ispirarsi all'epoca vittoriana, dando vita a proporzioni decostruite e a sagome voluminose, uno stile ben diverso da quello di Craig Green, che pensa al piumino prima di tutto come a un capo pratico.

Noir Kei Ninomiya ha trasformato il piumino in una maglia, mentre Fragment Hiroshi Fujiwara ha fatto di grafiche e stampe il tratto distintivo del suo piumino. La sfilata si è chiusa con Palm Angels, brand cult tra le generazioni più giovani, che gioca con slogan a mo' di hashtag ispirandosi a una moda virale, a misura di social.

Moncler Genius ha radunato tantissime star, tra cui Naomi Campbell e l'attrice di Stranger Things Millie Bobby Brown, grande fan del marchio.

A quale di questi innovativi progetti si avvicina di più la vostra idea di piumino?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.