Stai leggendo: Cannes 2018: Penelope Cruz e Javier Bardem parlano di Everybody Knows

Letto: {{progress}}

Cannes 2018: Penelope Cruz e Javier Bardem parlano di Everybody Knows

Amore e fascino vanno di pari passo nell'apertura ispanico-iraniana di questa 71° edizione del Festival di Cannes dove il #metoo continua a tenere banco.

Penelope Cruz e Javier Bardem a Cannes 2018 Cannes Film Festival

1 condivisione 0 commenti

Penelope Cruz e Javier Bardem sono una delle coppie più belle del cinema, ma visti da vicino alla componente glamour che rigorosamente li accompagna si coniuga a un senso pratico che li avvicina a due normali coniugi. Finita la conferenza stampa di Everybody Knows al festival di Cannes, la Cruz, elegantissima fasciata in un abito di pizzo nero, si affretta ad ascoltare dei messaggi vocali sul cellulare mentre il marito, imponente in un completo blu elettrico con scarpe da ginnastica, intrattiene colleghi e produttori.

In Everybody Knows i due attori spagnoli non sono una coppia, bensì una ex coppia di innamorati, Laura e Paco, rimasta in buoni rapporti e ancora legata alla tentacolare famiglia di lei. Il dramma, che si apre con la celebrazione di un matrimonio culminato in dramma quando la figlia maggiore di Laura viene rapita dalla casa di famiglia nella notte gettando la donna nello sconforto.

Una sensuale Penelope Cruz a Cannes 2018HDCannes Film Festival
Penelope Cruz posa di spalle a Cannes 2018

Everybody Knows, presentato in concorso in apertura del 71° Festival di Cannes, è la prima incursione spagnola del regista iraniano Asghar Farhadi. Per realizzare il film, che ha avuto una lunga gestazione, Farhadi si è trasferito in Spagna per studiare cultura e tradizioni così da rendere più credibili le reazioni dei personaggi di fronte al rapimento. 

Fare film in un'altra lingua parlando di un'altra cultura è difficile, ma quello che faccio è concentrarmi sugli aspetti comuni. Quando si tratta di emozioni, gli esseri umani non sono diversi.

Nei ruoli di Laura e Paco, Penelope Cruz e Javier Bardem vengono chiamati a una prova emotivamente impegnativa. In particolare la Cruz fornisce una performance convincente e sentita nei panni di una madre disperata e determinata a riavere la figlia ad ogni costo. A Cannes l'attrice confessa:

Ho visto Everybody Knows una volta sola a Madrid, ma la mia mente andava così veloce che ne ho percepito il 40%. Per fortuna qui me lo sono goduto alla proiezione ufficiale. Questo personaggio è stato una sfida perché è una donna in preda al panico.

Penelope Cruz e Javier Baderm a Cannes 2018 col regista Ashgar FarhadiHDCannes Film Festival
Penelope Cruz e Javier Baderm a Cannes posano col regista Ashgar Farhadi

Ad aiutare Penelope a sintonizzarsi con il personaggio di Laura è intervenuto Asghar Farhadi che ha guidato gli attori superando barriere linguistiche e difficoltà pratiche. La Cruz prosegue:

Asghar è umile, non solo risponde alle domande, ma le fa anche lui a noi. Ascolta gli altri: è una persona che vede oltre, ha un detector per le bugie e la falsità. E poi vuole imparare, cattura i piccoli dettagli, è una continua fonte di ispirazione.

L'altra fonte di ispirazione, per l'attrice, è la presenza del marito Javier Bardem con cui ha lavorato più volte, compreso il recente biopic Escobar, dedicato al re del narcotraffico Pablo Escobar.

Quella di Javier è l'opinione che conta di più per me. Come è lavorare con lui? Ti senti osservata da qualcuno di cui ti fidi, che ti può aiutare. Ma quando torniamo a casa la sera non portiamo i personaggi con noi.

Lo stesso Javier Bardem ci tiene a puntualizzare che il continuo interscambio tra vita reale e set non ha mai creato cortocircuiti nel matrimonio con Penelope Cruz. Il divo afferma sicuro:

Io e mia moglie sappiamo come separare realtà e fantasia, altrimenti sarebbe impossibile lavorare insieme. Non è difficile, da una parte devi metterci impegno, ma la vita reale ci aiuta a calarci meglio nella finzione.

Penelope Cruz e Javier Bardem in una scena di Everybody KnowsHDEverybody Knows
Penelope Cruz e Javier Bardem durante una scena di Everybody Knows

A confermare la sintonia assoluta tra Penelope Cruz e Javier Bardem fuori e dentro il set è lo stesso Asghar Farhadi che ammette:

Mi piace come Penelope e Javier gestiscono il lavoro. Sono una famiglia armoniosa, simbolo di una coppia felice e innamorata, ed è bello vedere come siano in grado di separare lavoro e vita privata.

Visto che le riflessioni sul movimento #metoo e sulla sua evoluzione continuano a tenere banco a Cannes dopo l'attivazione di una linea dedicata per la denuncia di molestie e le parole di sostegno della Presidente di giuria Cate Blanchett, la curiosità di sapere se sul set di Everybody Knows vi sono state disparità di trattamento tra la Cruz e Bardem è grande, ma l'attrice rassicura:

Abbiamo ricevuto la stessa paga.

D'altronde, come rivela Asghar Farhadi, i significati celati all'interno del suo lavoro sono molteplici e il regista iraniano, sensibile alle cause politiche proprio in virtù della sua delicata posizione di intellettuale attento a proteggere la propria libertà artistica, è particolarmente sensibile alle cause sociali.

Everybody Knows è un thriller, ma il genere è una scusa che mi permette di parlare di temi che trovo importanti. Come mi sarei comportato nella stessa situazione dei personaggi? Il film parla della relazione padre-figlia, riflette sull'idea di proprietà, sulla lealtà e sul significato di paternità. Chi è il vero genitore: quello che ti concepisce o quello che ti cresce?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.