Stai leggendo: Scarlett Johansson: un abito disegnato dall'ex moglie di Weinstein per il MET Gala

Letto: {{progress}}

Scarlett Johansson: un abito disegnato dall'ex moglie di Weinstein per il MET Gala

Sul red carpet del MET Gala 2018 c'era anche Scarlett Johansson. L'attrice ha scelto di indossare un abito di Marchesa, casa di moda di Georgina Chapman, ovvero l'ex moglie di Harvey Weinstein.

Scarlett Johansson al MET Gala 2018 GettyImages

2 condivisioni 0 commenti

Lo scandalo Weinstein, incredibile a dirsi, ha avuto pesanti ripercussioni anche sullo stile adottato dalle attrici sul red carpet.

Prima della tempesta che ha travolto negli scorsi mesi Harvey Weinstein, infatti, uno dei brand in assoluto più gettonati durante gli eventi patinati di Hollywood era Marchesa, casa di moda guidata da Georgina Chapman, sposata con il noto produttore dal 2007. In seguito a quanto accaduto, la stilista ha chiesto il divorzio dissociandosi completamente dalle malefatte di Weinstein, ma questo non è bastato per arginare una crisi del tutto prevedibile per la sua Maison.

I magnifici abiti Marchesa sono letteralmente spariti dalle scene per mesi, fino a quando Scarlett Johansson non ne ha indossato uno al MET Gala 2018. Ieri, 7 maggio, l'attrice ha calcato il red carpet dell'imperdibile appuntamento newyorchese in compagnia del suo nuovo compagno, Colin Jost.

Scarlett Johansson con Colin Jost al MET Gala 2018HDGettyImages
Scarlett Johansson con Colin Jost al MET Gala 2018

L'attrice di Avengers: Infinity War ha sfoggiato un incantevole abito da sera in tulle rosa e burgundy, con decorazioni floreali sulla scollatura. Una creazione elegantissima e raffinata, che porta appunto la firma di Georgina Chapman.

Harvey Weinstein con l'ex moglie Georgina ChapmanHDGettyImages
Harvey Weinstein con l'ex moglie Georgina Chapman

Apparentemente, questa scelta potrebbe stridere con il fervente impegno della Johansson nella causa antimolestie di Time's Up. Tuttavia, la Chapman si è sempre dichiarata estranea alle atroci vicissitudini che hanno coinvolto il marito, sostenendo di essere a sua volta una vittima di questa faccenda che ha profondamente segnato Hollywood e il mondo intero. Ecco come, diversi mesi fa, la stilista di Marchesa ha commentato quanto accaduto su People:

Il mio cuore è spezzato per tutte le donne vittime di queste imperdonabili azioni. Ho scelto di lasciare mio marito.

Probabilmente, il gesto di Scarlett Johansson non è altro che una coerente manifestazione di sostegno a un'altra donna che, in qualche modo, ha sempre vissuto all'ombra del marito predatore.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.