Stai leggendo: Un esperimento ha provato che le piante soffrono come gli animali

Letto: {{progress}}

Un esperimento ha provato che le piante soffrono come gli animali

IKEA ha organizzato un esperimento una pianta è stata esposta a maltrattamento per trenta giorni, ed i risultati sono sbalorditivi.

100 condivisioni 1 commento

L’esperimento Bully a Plant di IKEA ha mostrato come anche le piante siano capaci di soffrire, proprio come gli animali. L’operazione è stata realizzata come campagna di sensibilizzazione in occasione della giornata contro il bullismo celebrata il 4 di maggio in Medio Oriente.

Per il progetto, IKEA ha preso due delle sue piante e le ha posizionate in una scuola: si tratta di esemplari della stessa specie, praticamente uguali per caratteristiche, età e trattamento botanico. Mentre però una è stata sottoposta a continuo maltrattamento verbale, l’altra al contrario ha ricevuto solo complimenti. Infatti, è stato chiesto ai bambini della scuola di registrare commenti negativi o lodi, che poi sono state fatte “ascoltare” alle piante. I bambini poi potevano comunicare direttamente le loro parole a ciascuna delle piante, poste in teche separate.

Un immagine del video che spiega l'esperimento Bully a Plant di IKEAHDIKEA via YouTube
Un momento dell'esperimento Bully a Plant

Nel video viene specificato che i due esemplari sono stati curati nello stesso modo a livello di esposizione, irrigazioni e concimazione. L’unica differenza è che una delle due ha subito continue angherie verbali, l’altra è stata costantemente coccolata. Dietro di loro uno schermo spiegava le intenzioni dell’esperimento, sottolineando come anche le piante sono dotate di sensi simili a quelli degli esseri umani. Dopo 30 giorni di questo trattamento, i risultati sono stati incredibili: la pianta bullizzata si mostra con le foglie opache e penzolanti, in quello che non possiamo far altro che definire un atteggiamento depresso, mentre l’altra esibisce orgogliosa il suo fogliame turgido e dai colori vibranti.

Due piante alla fine dell'esperimento Bully a Plant di IkeaHDIKEA via YouTube
Le due piante alla fine dell'esperimento

Si tratta di un esperimento semplice ed estremamente efficace, che sa illustrare meglio di mille parole quanto il bullismo ed ogni altra forma di maltrattamento anche solo verbale sappiano insinuarsi sottopelle e distruggerci dall’interno. Allo stesso tempo, il risultato mostrato dall’esperimento pone probabilmente un dilemma enorme per vegetariani e vegani: come fare, di cosa ci si può cibare senza rimorsi se anche le piante sono in grado di soffrire?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.