Stai leggendo: Verdure di stagione di Maggio: fagiolini, spinaci e zucchine

Letto: {{progress}}

Verdure di stagione di Maggio: fagiolini, spinaci e zucchine

La nostra selezione di verdure di stagione di maggio include i fagiolini contro la stitichezza, le zucchine contro la cellulite e gli spinaci a favore della vista.

Verdure di stagione di Maggio istockphoto

5 condivisioni 0 commenti

Le verdure di stagione di maggio accontentano tutti i gusti. L’elenco va delle dolci zucchine fino alle verdure amarognole come cicorie, radicchio e ravanelli passando per le patate. La lista completa include anche asparagi, bietole, carciofi, fave, cavoli, fagiolini, finocchi, sedano, pomodori, rucola, maggiorana, piselli e lattuga.

Insomma, puoi davvero sbizzarrirti in cucina. Prima che tu corra dal fruttivendolo, approfondiamo insieme i benefici e le modalità di utilizzo di tre eccezionali verdure di stagione di maggio:

Verdure di stagione di Maggio: I fagiolini

Legumi o ortaggi? I fagiolini sono dei legumi che vorrebbero essere degli ortaggi. A differenza di piselli, ceci e fave, sono interamente commestibili dato che si mangia anche il baccello. E a differenza dei legumi in generale, scarseggiano in calorie e sono poveri di proteine, grassi e carboidrati. Sono cioè alleati eccezionali durante le diete e nei periodi di stitichezza, grazie all’abbondanza di fibre.

E non è tutto perché i fagiolini hanno qualità rinfrescanti e rimineralizzanti e sono ricchi di vitamina A e di vitamina C. E non dimenticare la cosa più importante: suono buoni in tante versioni, sbollentati e conditi con olio e aceto, stufati in padella con i pomodori e persino ridotti in crema. Puoi cucinare un pesto di fagiolini e patate oppure un pesto di fagiolini, pinoli, aglio e basilico. Se vuoi concederti un primo leggero, preparati una bella pasta con fagiolini, olive e alici

Pasta con fagiolini, olive e cipollaHDGetty Images
Pasta con fagiolini, alici, olive e cipolla

Verdure di stagione di Maggio: Le zucchine

Le zucchine sono fatte prevalentemente di acqua. Il contenuto di acqua pari al 95% le rende un ortaggio con un apporto di calorie bassissimo. Appena 16 ogni 100 grammi. Ovviamente, le zucchine non sono solo acqua ma contengono anche sali minerali e vitamine, tra cui il potassio che facilita la diuresi, contrasta l’azione del sodio e favorisce la regolazione della pressione sanguigna. E se soffri di cellulite, comincia subito a mangiare zucchine perché riducono la ritenzione idrica e agiscono positivamente sulla cellulite.

Questi piccoli ortaggi hanno anche il merito di essere molto versatili. Puoi usarle per preparare antipasti, contorni, primi, secondi e torte salate, dalle zucchine ripiene agli sformati, dai pancake al pesto di zucchine fino ai piatti più ricercati come il risotto con gamberi e zucchine. Se sono piccole e tenere, puoi consumarle crude. Ti basta tagliarle a julienne e condirle con olio e limone. Stai solo attenta al sapore. Se ti sembra troppo amorognolo, le zucchine non sono fresche.

Pasta con pesto di zucchineHDGetty Images
Pasta condita con il pesto di zucchine

Verdure di stagione di Maggio: Gli spinaci

Braccio di Ferro aveva ragione e gli spinaci sono il cibo più energetico che ci sia? La scienza non è d’accordissimo con il mitico personaggio dei fumetti, ma è certa su una serie di ottime proprietà. Gli spinaci sono poco calorici, hanno un alto contenuto di fibre, sono privi di colesterolo e ricchi di sali minerali. Sono ottimi anche per la salute degli occhi grazie alle proprietà antiossidanti e sono raccomandati a chi soffre di arteriosclerosi.

Sarebbe meglio mangiarli crudi conditi con olio e sale, così da non disperdere il contenuto di sali minerali con la cottura. Per evitare la dispersione di sostanze nutritive potresti cuocerli al vapore, con una goccia di limone per riequilibrare la presenza di vitamina C.

Gli spinaci si prestano davvero a tante ricette diverse. Puoi usarli per la preparazione di torte salate oppure come farcia di involtini di carne o verdure o come farcia di ravioli e ravioloni. In fondo, i ravioli ripieni di ricotta e spinaci sono ormai un classico della nostra cucina. In realtà, pasta fresca e spinaci è un abbinamento eccezionale. Puoi usarli, infatti, negli impasti e preparare sfoglie verdi per tagliatelle e lasagne.

Torta salata ricotta e spinaciGetty Images
Quiche agli spinaci

Allora, quale verdura di stagione di maggio metterai nella tua lista della spesa?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.