Stai leggendo: Ryan Reynolds: 'Ho sempre combattuto con l'ansia'

Letto: {{progress}}

Ryan Reynolds: 'Ho sempre combattuto con l'ansia'

Ryan Reynolds e Dwayne Johnson hanno parlato apertamente della loro lotta con i disturbi d'ansia, per sensibilizzare nei confronti di un problema troppo spesso taciuto.

L'attore Ryan reynolds sul red carpet della premiere di Final Portrait Getty

5 condivisioni 0 commenti

Il personaggio più famoso di Ryan Reynolds al cinema è l’epitome del divertimento irriverente e disinibito, e anche l’uso che l’attore fa dei social ci rimanda l’immagine di una persona con un senso dell’umorismo davvero spassoso, ma anche lui combatte da anni con un problema comune a tantissime persone in tutto il mondo: l’ansia. Il divo di Deadpool ha infatti rivelato al New York Times: “Soffro d’ansia, ne ho sempre sofferto”.

Conosco quella più positiva, nel senso di ‘sono nervoso per questa cosa’, ma sono finito anche negli abissi dell’altro estremo, quello buio, che non è affatto divertente.

L’attore ha raccontato che ancora oggi è colto da un profondo nervosismo ed un senso di nausea prima di ogni apparizione ad un talk show, e quando lavorava sul set di Due ragazzi e una ragazza aveva l’abitudine di scherzare col pubblico prima delle riprese per canalizzare il panico che provava. Ancora, ha rivelato che quando era ventenne, spesso si svegliava nel pieno della notte “paralizzato” dall’ansia, preoccupato del suo futuro, un tunnel dal quale è uscito assumendo autonomamente delle medicine.

Ora gestisce l’ansia in modi diversi: durante la promozione di Deadpool 2 sta rilasciando molte interviste restando nel suo personaggio per aiutarsi a calmare i nervi. Ricorre spesso anche all’app per la meditazione Headspace e ricorda a se stesso che non appena emerge sul palco non è più preda del panico. “Quando si apre il sipario, entra in scena il testone che è in me, che prende il sopravvento e sparisce di nuovo appena torno dietro le quinte”.

È un ottimo meccanismo di difesa. Ho pensato che se devi lanciarti da un dirupo, tanto vale volare.

Anche un altro divo del grande schermo ha rivelato i suoi problemi di ansia: Dwayne Johnson, conosciuto come The Rock, ha infatti confessato di combattere con la depressione in un’intervista a The Express e dopo che un fan lo ha ringraziato su Twitter dicendogli che trovava di grande aiuto sapere che anche un tipo famoso e parlasse apertamente di questo problema, l’attore ha risposto: “Amico, lo capisco. Tutti passiamo per quella melma e m***a del genere”.

Sii forte e assicurati di parlarne con la gente. Noi uomini tendiamo a tenerci tutto dentro. Non c’è vergogna nel cercare aiuto e voler star meglio.

I disturbi d’ansia sono tra i più comuni e spesso sottovalutati: tantissimi di noi ne soffrono, e molti non si rendono nemmeno conto del potere distruttivo di queste patologie, che vengono costantemente ridicolizzate a livello sociale, quando invece basta riconoscere i sintomi e parlarne con persone esperte per imparare a gestirle e non esserne sopraffatti.

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.