Stai leggendo: Safe, il trailer della serie con Michael C. Hall presentata a Canneseries

Letto: {{progress}}

Safe, il trailer della serie con Michael C. Hall presentata a Canneseries

L'iconico protagonista di Dexter, Michael C. Hall, ha presentato a Canneseries la sua ultima sfida: Safe. Targata Netflix, la serie racconta i retroscena di una comunità apparentemente perfetta. Ecco il trailer e tutti i dettagli.

4 condivisioni 0 commenti

Sono passati cinque anni dall'ultimo episodio di Dexter, serie TV che ha consacrato Michael C. Hall tra i volti più amati del piccolo schermo.

L'attore statunitense è tornato nel mondo della serialità con una produzione Netflix ad alto tasso di mistero e adrenalina: Safe, recentemente presentata al Canneseries. La serie thriller è articolata in 8 episodi, è stata ideata dallo scrittore Harlan Coben e la sua sceneggiatura porta la firma di Danny Brocklehurst (noto principalmente per Shameless).

Michael C. Hall in una scena di SafeHDVariety
Michael C. Hall in una scena di Safe

Oltre a Michael C. Hall, il cast include anche l’attrice Amanda Abbington - conosciuta soprattutto per la sua partecipazione alla serie Sherlock - Emmett J Scanlan, Audrey Fleurot, Marc Warren, Nigel Lindsay e Laila Rouass.

Safe: la trama

Michael C. Hall interpreta Tom, un chirurgo pediatrico che, dopo la morte della moglie, si ritrova a crescere da solo due figlie adolescenti in una comunità residenziale chiusa e apparentemente tranquilla, Safe. La vita della famiglia di Tom sembra procedere in assoluta quiete, fino a quando una delle due ragazze scompare in seguito a una festa.

Cercando disperatamente di ritrovarla, Tom scopre oscuri segreti che riguardano molte delle insospettabili persone a lui vicine. Ogni certezza viene sovvertita, qualsiasi cosa destabilizza e inquieta in Safe, perché niente è come sembra. Specialmente quando le cose appaiono perfette.

Amanda Abbington e Michael C. Hall in una scena di SafeVariety
Amanda Abbington e Michael C. Hall in una scena di Safe

Safe si propone di analizzare, servendosi di una trama densa di colpi di scena, una qualunque comunità nel mondo di oggi: solo apparentemente priva di ombre.

Un sopraffino Michael C. Hall

Consapevole di fare ormai parte dell'immaginario collettivo come Dexter, Michael C. Hall non ha paura di restare intrappolato nel passato. Anche per questo, ha scelto di interpretare Tom in Safe. Ecco come ha commentato la sua decisione di lanciarsi in questo nuovo progetto:

Sono stato immediatamente rapito, ho percepito subito la complessità del personaggio. Mi è caduta la mascella probabilmente tre volte solo leggendo il primo episodio.

Il fatto che Tom sia così diverso da Dexter è stato un grande stimolo per l'attore:

È un gran bel cambiamento avere la possibilità di interpretare qualcuno che è più o meno una persona normale e a cui stanno accadendo cose folli, invece di una persona nella cui interiorità accadono cose assurde!

Come spesso accade, il destino ha giocato un ruolo decisivo: "Sono stato molto fortunato ad arrivare al momento giusto nel posto giusto. In quel periodo ero a Londra, lavoravo in teatro con Lazarus. Mi arriva questo meraviglioso script ed ecco finalmente una buona scusa per non tornare negli Stati Uniti!", ha raccontato durante Canneseries.

Michael C. Hall interpreta Tom in SafeHD
Michael C. Hall interpreta Tom in Safe

Nella serie, lo statunitense Michael C. Hall interpreta un personaggio inglese, nettamente in controtendenza rispetto a quanto avviene solitamente nel cinema o nella TV:

Lavorare a questa serie è stata una sfida divertente. Ho fatto il percorso inverso rispetto a quello di molti attori australiani o inglesi che vengono in America per imparare a parlare con il nostro accento. Mi è piaciuta l'idea di ribaltare questo stereotipo.

Hall è particolarmente orgoglioso di Safe, ne ha carpito l'essenza e il significato più profondo:

Viviamo in una realtà che ci fa avere sempre più paura dell'altro e di quello che potrebbe esserci fuori dai contesti a noi più familiari. Ecco, credo che alla fine Safe sia soprattutto uno studio psicologico della società analizzata attraverso la lente della famiglia.

L'appuntamento con Safe è su Netflix, a partire dal 10 maggio.

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.