Stai leggendo: Diversity Media Awards 2018: in nomination anche Parla con Lei

Letto: {{progress}}

Diversity Media Awards 2018: in nomination anche Parla con Lei

Il 23 maggio si terrà la serata di premiazione dei Diversity Media Awards 2018 condotta da Fabio Canino: dita incrociate per Parla con lei con Andrea Delogu.

Diversity Media Awards DiversityLab

1 condivisione 0 commenti

I Diversity Media Awards tornano per il terzo anno consecutivo e continuano a premiare film, serie TV e personaggi che sono stati capaci di avvicinarsi in maniera autentica e attenta al mondo LGBT.

Il premio prevede 8 categorie e una serie piuttosto lunga di nomination. I nominati sono stati selezionati tramite il Diversity Media Report - Entertainment, un'analisi sui media e il mondo LGBT condotta da Diversity in collaborazione con l'Osservatorio di Pavia. Il report conteneva 800 prodotti mediali a cui è stato attribuito un punteggio in vista dell'assegnazione del premio. Questi voti costituiscono il 50% del punteggio finale grazie al quale i nominati potranno aggiudicarsi il riconoscimento.

Potrai contribuire anche tu a determinare il vincitore, esprimendo le tue preferenze sul sito ufficiale dell’evento. Le votazioni sono aperte fino al 20 maggio.

I premi verranno consegnati dal direttore artistico della manifestazione Fabio Canino, durante il gala al Teatro Vetra di Milano. La serata si terrà mercoledì 23 maggio e Canino sarà affiancato nella conduzione da Diana Del Bufalo. L'evento prevede anche un charity dinner, affidato ai tre chef stellati Claudio Sadler, Antonio Guida, Giancarlo Morelli.

Per la categoria Miglior Programma TV, anche il nostro Parla con lei con Andrea Delogu.

Parla con lei, Andrea DeloguHDFoxLife

Qui sotto, trovi l’elenco completo delle nomination per i Diversity Media Awards 2018:

Miglior FILM

  • Chi salverà le rose? (Corallo Film)
  • Il padre d’Italia (Bianca Film, Rai Cinema)
  • La parrucchiera (Skydancers, Mad Entertainment, Rai Cinema)
  • Nove lune e mezza (Neo Art, Paco Cinematografica)

Migliore SERIE TV ITALIANA

  • Amore pensaci tu (Publispei, RTI – Canale 5)
  • Gomorra (Sky, Cattleya, Fandango, LA7, Beta Film – Sky Atlantic, Sky Cinema 1)
  • I bastardi di Pizzofalcone (Clemart, Rai Fiction – Rai Uno)
  • Suburra: La Serie (Cattleya, Rai Fiction – Netflix)

Migliore SERIE TV STRANIERA

  • Billions (Best Available! TBTF Productions Inc. – Sky Atlantic)
  • Grace and Frankie (Okay Goodnight, Skydance Productions – Netflix)
  • One Mississippi (Zero Dollars and Zero, Sense Productions, Good Egg Productions, Inc., Pig Newton, Inc., 3 Arts Entertainment, FX, Amazon Studios – Amazon Prime Video)
  • Narcos (Gaumont – Netflix)
  • Sense8 (Anarchos Productions, Javelin Productions, Studio JMS, Motion Picture Capital, Georgeville Television – Netflix)
  • Star Trek: Discovery (CBS Television Studios – Netflix)

Miglior PROGRAMMA TV

  • Adesso sì (Stand By Me – Rai 2)
  • Cose da non chiedere (Toro Media, Discovery Italia – Real Time)
  • Parla con lei (FremantleMedia – FoxLife [canale 114 di Sky])
  • Rivoluzione Gender (National Geographic [canale 403 di Sky])
  • Stato civile (PanamaFilm – Rai 3)
  • X Factor (FremantleMedia Italia – Sky 1)

Miglior PUBBLICITÀ

  • A modo nostro l’amore (Brosway)
  • Amati per come sei (Coconuda)
  • Fuori luogo (Gibbo&Lori – Idealista)
  • Pool Boy (Santo – Coca-Cola)
  • #PowertoKisses (Red Team – Vodafone)

Miglior PROGRAMMA RADIO

  • Fahrenheit – Radio Tre
  • Il Geco e la Farfalla – Radio Capital
  • m2o Radio @ Gay Village
  • Miracolo Italiano – Radio Due
  • Pinocchio – Radio Deejay

PERSONAGGIO DELL’ANNO

  • Alberto Angela
  • Salvatore Esposito
  • Michela Murgia
  • Virginia Raffaele
  • Roberto Saviano

INFLUENCER

  • Gnambox
  • Iconize
  • Loretta Grace
  • Martina Dell’Ombra
  • ShantiLives
  • Willwoosh

PREMIO MEDIA YOUNG

  • BoJack Horseman (The Tornante Company, ShadowMachine Films – Netflix)
  • Crazy Ex-Girlfriend (LeanMachine, webbterfuge, Warner Bros. Television, CBS Television Studios – Netflix)
  • Master of None (Alan Yang Pictures, Oh Brudder Productions, 3 Arts Entertainment, Fremulon, Universal Television – Netflix)
  • Tredici (July Moon Productions, Kicked to the Curb Productions, Anonymous Content, Paramount Television – Netflix)
  • Supergirl (Berlanti Productions, DC Entertainment, Warner Bros. Television – Italia 1)

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.