Stai leggendo: Chioma perfetta: 10 errori da evitare se hai i capelli lisci

Letto: {{progress}}

Chioma perfetta: 10 errori da evitare se hai i capelli lisci

Avere dei capelli lisci morbidi e brillanti si può: basta fare attenzione ed evitare tutti quei piccoli errori che rischiamo di commettere ogni giorno.

Donna davanti ad uno specchio. GettyImages

5 condivisioni 0 commenti

Non è un sogno irrealizzabile, nemmeno un obiettivo difficilmente raggiungibile: avere dei capelli lisci perfetti, si può. Come? Lasciate perdere l’impulso (a chi non è mai venuto?) di afferrare la macchinetta del vostro uomo e di rasare tutto a zero. È capitato anche a noi di pensare fosse una battaglia persa, credendo di essere costrette a vivere con dei capelli che decidessero da soli che forma prendere.

Eppure, la soluzione è semplice e praticabile a tutti: basta evitare tutti quei piccoli (ma decisivi) errori che spesso non ci accorgiamo neanche di fare. Un esempio? Affidarsi costantemente alla piastra. Perché se nell’immaginario comune il problema del crespo è associato a chiome ricce, anche i capelli lisci hanno bisogno di accorgimenti quotidiani per essere morbidi e lucenti. In tutto, sono 10 gli atteggiamenti da cambiare: ecco gli errori da evitare se hai i capelli lisci.

Lavarli spesso e con acqua eccessivamente calda

Donna che si fa la doccia.Express.co.uk

Lo sappiamo tutte, a volte però ce ne dimentichiamo: lavare i capelli continuamente, li rende privi di difesa e, a lungo andare, li rovina. Soprattutto se viene utilizzata acqua troppo calda. Per il liscio, si tratta di un vero e proprio dramma: l’eccessivo calore dilata le cuticole del cuoio capelluto, lasciandovi in testa una massa crespa e gonfia. 

Esporre i capelli per troppo tempo al sole

Due donne con un cappello in testa.HDGettyImages

Consiglio valido soprattutto ora che si avvicina l’estate, anche se in realtà è una di quelle attenzioni che non hanno stagione: cercate di non esporre mai la chioma per troppo tempo al sole. I raggi solari e il loro calore, infatti, rischiando di seccare il capello, indebolirlo e sfibrarlo. Proteggilo: magari con un cappello fashion…

Legarli troppo stretti

Una donna con un chignon.HDGettyImages

Vi piace vedere i vostri bei capelli lisci raccolti in una sensuale coda alta? Piace anche al vostro uomo? Ogni tanto può andare, se diventa un’abitudine no: legare i capelli, soprattutto con elastici stretti, ne aumenta il rischio di rottura. Se vi danno fastidio sciolti, optate per mollettine dalla presa larga.

Usare la piastra in maniera eccessiva

Capelli che vengono piastratiHDGettyImages

Torniamo al discorso di prima: i capelli non traggono alcun beneficio da temperature elevate. Usate la piastra con parsimonia, se potete evitarla è anche meglio. Il calore raggiunto dalle stesse rischia di bruciare il liscio naturale dei vostri capelli. Una volta a settimana è già troppo. Fate attenzione anche ai gradi del phon, evitando un getti di aria oltremodo caldi.

Giocherellare con le ciocche!

Emma WatsonHDGettyImages

È una regola che vale per tutti i tipi di capelli: da quelli ricci a quelli lisci, dai lunghi ai corti. Nessuna donna, insomma, può 'scappare' da questo semplice ma fondamentale accorgimento. Toccare costantemente il proprio cuoio capelluto non fa che rovinarlo. Si sporca e si unge, perdendo di definizione e lucentezza.

Poco balsamo e prodotti non specifici

Jane Krakowski.HDGettyImages

Il mercato è ricco di prodotti di primo livello, non fate economia quando si tratta di prendervi cura di voi stesse! Ne esistono di ottimi anche a basso prezzo: usateli, soprattutto se specifici. Mai dimenticarsi il balsamo, maschere e oli ad hoc: renderanno la chioma nutrita e aiuteranno la fase di rigenerazione.

Lasciarli sotto la pioggia senza protezione

Un ombrello aperto sotto l'acqua.HDGettyImages

Può sembrare un consiglio banale, eppure capita a tutte di evitare di aprire l’ombrello quando il cielo promette appena 'due gocce'. Eppure, bastano queste per disidratare i vostri capelli. La pioggia - oltre al freddo - rovina il liscio, aumentando l'effetto crespo. O, per meglio dire, quello 'paglia'.

Abusare di tinte

Una ragazza con i capelli rosa.HDGettyImages

Rispetto ad un tempo, le formule delle tinte sono decisamente meno aggressive. Questo non significa però che colorare costantemente i capelli lisci, non apporti alcun danno: a lungo andare, si sfibrano, diventando deboli. Dopo averli scuriti o schiariti, meglio lasciarli 'riposare' per qualche mese, consentendogli di smaltire gli eccessi. 

Troppa lacca e troppo gel

Donna a cui stanno laccando i capelli.HDGettyImages

Se il gel è spesso una prerogativa delle chiome ricce, fissare il liscio con la lacca è un'abitudine a cui rinunciamo con fatica. Nessun divieto, come per ogni cosa serve avere una giusta misura. L’eccesso appesantisce il capello, rendendolo grasso e sporco. Per togliere i residui, poi, non c’è alternativa al lavaggio. E qui, si torna al punto uno…

Sottovalutare il regime alimentare

Frutta mistaHDGettyImages

Per avere una chioma liscia perfetta, è necessario tenere sotto controllo anche l’alimentazione. Fate attenzione a ciò che mangiate! Via libera a cereali integrali e a verdure, ma anche a legumi, frutta secca e di stagione. Nello specifico, zinco, la vitamina B6 e il magnesio aiuteranno il vostro capello, donandogli vigore e brillantezza.

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.