Stai leggendo: L’epica storia musicale dei Rolling Stones dal 1971 al 2016 in un’unica raccolta

Letto: {{progress}}

L’epica storia musicale dei Rolling Stones dal 1971 al 2016 in un’unica raccolta

Dal 1971 al 2016: è questo il viaggio musicale dei Rolling Stones nel box set The Studio Albums Vinyl Collection, in uscita il 15 giugno. Gli LP riproducono anche graficamente gli originali, rimasterizzati in alta qualità.

The Rolling Stones The Studio Albums Vinyl Collection 1971-2016

4 condivisioni 0 commenti

Esce il 15 giugno 2018 l’epica raccolta The Studio Albums Vinyl Collection 1971-2016, ricchissimo cofanetto che contiene tutti gli album di studio dei Rolling Stones incisi dal 1971 al 2016. La band entrata nella leggenda e attualmente in tour celebra, così, un percorso artistico che ha il merito di aver scritto la storia del rock di questi decenni.

Una storia esplosa nel 1971, anno di Sticky Fingers, e continuata tra eccessi e contaminazioni fino a oggi. Portatori a pieno titolo del (discutibilmente sano) stile di vita “sex, drugs and rock’n’roll”, i Rolling Stones hanno cavalcato la musica entrando nell’Olimpo delle leggende mentre sono ancora in attività. Cosa non tanto comune in un mondo che regala l’immortalità artistica troppo spesso solo post mortem.

E nel 2016 Mick Jagger, Keith Richards, Ronnie Wood e Charlie Watts hanno chiuso un cerchio dedicando Blue & Lonesome al loro primo amore musicale: il Blues.

È questo l’itinerario del cofanetto in uscita per Universal Music, un box set con i quindici album registrati in quarantacinque anni di carriera completamente rimasterizzati in half-speed dai nastri originali negli Abbey Road Studios. A firmare il restauro è Miles Showell.

I dischi sono, quindi, stati ristampati in LP 180g e sono dotati di certificato di autenticazione cui si accompagna un numero di serie del cofanetto con copertina lenticolare. Attraverso l’identificativo è possibile downloadare tutte le tracce in alta qualità.

The Studio Albums Vinyl Collection 1971-2016 Rolling Stones

Questa raccolta delle meraviglie è anche un viaggio nell’immaginario iconografico della band, grazie alla riproduzione degli LP secondo gli originali. Come il già citato Sticky Fingers riproposto secondo l’estro di concepito Andy Warhol con la zip che nasconde un’immagine o Exile On Main St con le sue dodici cartoline originali.

The Studio Albums Vinyl Collection 1971-2016: tutti gli album del box set

Ecco, nello specifico, tutti gli album contenuti nella raccolta, in uscita il 15 giugno, secondo le indicazioni della discografica:

  • Sticky Fingers (1971)
    LP coll’iconico design originale di Andy Warhol
  • Exile On Main St (1972) (2LP)
    2LP con copertina gatefold, “inner bags” e set di 12 cartoline perforate
  • Goats Head Soup (1973)
    LP con copertina apribile con due inserti
  • It’s Only Rock’n’Roll (1974)
    LP con la busta interna originale
The Rolling StonesHDGettyImages
  • Black And Blue (1976)
    LP con copertina apribile con busta interna originale e una scheda con i testi delle canzoni
  • Some Girls (1978)
    LP che include la particolare cover originale
  • Emotional Rescue (1980)
    LP che include il poster originale
  • Tattoo You (1981)
    LP con busta interna originale
  • Undercover (1983)
    LP con busta interna originale e una scheda con i testi delle canzoni
  • Dirty Work (1986)
    LP con busta interna originale e packaging originale
  • Steel Wheels (1989)
    LP completo con custodia interna originale e volantino
  • Voodoo Lounge (1994) (2LP)
    2LP con copertina apribile con i testi originali all’interno
  • Bridges To Babylon (1997) (2LP)
    2LP con i testi originali all’interno
  • A Bigger Bang (2005) (2LP)
    2LP con copertina apribile con testi originali all’interno
  • Blue & Lonesome (2016) (2LP)
    2LP con copertina apribile con gli interni originali

Tutti fan sono avvisati.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.