Stai leggendo: Station 19: cosa è successo nel secondo episodio

Letto: {{progress}}

Station 19: cosa è successo nel secondo episodio

La prima lunga giornata di Andy Herrera da capitano al centro della seconda puntata di Station 19.

1 condivisione 0 commenti

Nel primo episodio di Station 19, il nuovo spin-off di Grey’s Anatomy incentrato su una coraggiosissima squadra di vigili del fuoco di Seattle, abbiamo assistito a un passaggio di consegna che segnerà la storyline orizzonatale delle prime puntate della serie. 

Come scoperto durante il pilota dello show, in parte ambientato tra i corridoi del Grey Sloan Memorial Hospital, lo storico Capitano Pruitt Herrera è affetto da un tumore al secondo stadio che lo ha portato a lasciare la stazione in mano al suo tenente, Jack Gibson, e alla figlia Andy promossa di grado appositamente affinché possa giocarsi la possibilità di ereditare il ruolo del padre.

Nel secondo episodio di Station 19, dal titolo Invisibile, entriamo subito nel vivo della competizione tra gli ex fidanzati Jack e Andy che saranno costretti a gestire in prima linea le emergenze della caserma un giorno per uno e assistiamo, in particolare, alla prima difficilissima giornata da capo della Herrera la quale non sembra essere molto amata da colei che dovrà decidere del suo destino, il Capitano Frankel.

Ben in prima linea

La prima chiamata con cui Herrera si mette in gioco proviene dalla scuola di Tucker, il figliastro di Ben nato dal matrimonio tra Miranda e il suo ex marito, che, dopo aver palesato di non amare il nuovo mestiere del patrigno che lo rende meno presente del solito, decide proprio di chiamare la Station 19 per aiutare una sua compagna di soli 12 anni a partorire nel bagno dell’istituto.

Ben WarrenHDABC

In questa prima emergenza la Herrera fa un errore che potrebbe essere fatale alla giovane madre mandando via prematuramente l’ambulanza - come protocollo vuole - nella convinzione che l’allarme antincendio della scuola sia stato premuto per sbaglio. Fortunatamente, grazie all’esperienza di Ben e alla forza d’animo della sua seconda Vic Hughes, la giovanissima mamma riuscirà a partorire nonostante le complicazioni e questo piccolo miracolo non solo renderà Tuck fiero di suo padre ma convincerà la Hughes che Warren non è solo un novellino.

Il fuoco invisibile

Dopo la chiamata da parte della scuola di Tuck costata all’errore di Andy la fiducia di parte della squadra, i vigili sono costretti a correre a causa di un incidente tra una macchina e un autocisterna che rovesciandosi ha dato vita a un incendio invisibile alla luce (a etanolo) del quale i ragazzi si accorgono solo dopo un po’. 

Andy HerreraABC

Ben e Vic, corsi a soccorrere un uomo ferito, infatti si ritrovano impossibilitati ad allontanarsi dalle fiamme ed è in quel momento che finalmente la Herrera non si preoccupa più del protocollo ma tira fuori la tempra che la caratterizza ordinando di andarli a riprendere attraversando le fiamme con il camion. Questa esperienza traumatica renderà il novellimo Ben ancora più fiero della sua scelta di diventare un vigile del fuoco mentre metterà in crisi la veterana Vic.

Questioni di cuore

Oltre ad assistere all’inizio della sfida tra Andy e Jack, nel secondo episodio di Station 19, continua il triangolo amoroso che vede come protagonisti i due per il posto di Capitano della stazione e il poliziotto Ryan Tanner. La Herrera, infatti, sembra ancora presa da entrambi i suoi spasimanti, nonostante abbia rifiutato la proposta di matrimonio del collega e tenti di non mostrare i suoi sentimenti palesi nei confronti suo amico d’infanzia.

Inoltre, durante la puntata abbiamo conosciuto un po’ più da vicino un altro comprimario della serie, Travis Montgomery, e siamo venuti a conoscenza del fatto che l’audace, bellissimo e ironico pompiere è il vedovo di un ex vigile del fuoco morto a causa di un incidente sul campo.

Station 19 va in onda ogni lunedì alle 22,00 in esclusiva si FoxLife.

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.