Stai leggendo: Miley Cyrus: 'non mi pento delle foto nuda fatte a 15 anni'

Letto: {{progress}}

Miley Cyrus: 'non mi pento delle foto nuda fatte a 15 anni'

L’attrice e cantante Miley Cyrus ha ammesso in un tweet di fuoco di non essere affatto pentita di aver posato (quasi) senza veli per un servizio fotografico fatto quando aveva 15 anni.

L'attrice e cantante Miley Cyrus

7 condivisioni 0 commenti

L’atto-cantante Miley Cyrus, divenuta famosissima da appena adolescente grazie al successo ottenuto con la serie TV di Disney Cannel Hannah Montana, nel 2008 ha posato per un servizio fotografico della nota artista Annie Leibovitz realizzato per Vanity Fair e nel quale è stata immortalata, a 15 anni, coperta unicamente da un lenzuolo di raso.

Miley CyrusHDVanity Fair

Gli scatti della Leibovitz all’epoca fecero molto scalpore in quanto Miley Cyrus era vista come un’icona dalle sue coetanee e, soprattutto, furono oggetto di un durissimo articolo del New New York Post dal titolo La vergogna di Miley. Non a caso, l’allora baby star rilasciò una dichiarazione nella quale si scusava per le fotografie: "ho preso parte a un servizio fotografico che doveva essere 'artistico' e ora" confessò l'enfant prodige "riguardando gli scatti e leggendo ciò che scrivono mi sento in imbarazzata. Non ho mai voluto che accadesse nulla e mi scuso con i miei fan a cui tengo molto a cuore".

A 10 anni dall’ormai storico servizio fotografico di Vanity Fair, e soprattutto dall’articolo del New York Post, la Cyrus è tornata sui suoi passi e in un tweet di fuoco si è rimangiata le sue scuse scrivendo un laconico:

Non mi dispiace. Fottetevi.

A quanto pare, quindi, Miley ha amato davvero quegli scatti artistici e finalmente, da 25enne matura e ormai forte di una solida carriera alle spalle, ha capito con coscienza che in quelle immagini non c’era nulla di male e che gli unici a provare imbarazzo avrebbero dovuto essere coloro che hanno definito “vergonosa” una ragazza di 15 anni. D’altronde è vero che la sessualizzazione infantile nel mondo dei mass media è un fenomeno preoccupante ma è vero anche che molto spesso l’oggettivazione dei corpi delle giovanissime è (quasi) tutta negli occhi di chi le guarda.

Miley Cyrus nel 2008Vanity Fair

Che ne pensate della decisa rettifica di Miley?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.