Stai leggendo: Cos'è e come funziona Facebook Local, la nuova app di Mark Zuckerberg

Letto: {{progress}}

Cos'è e come funziona Facebook Local, la nuova app di Mark Zuckerberg

È arrivata Facebook Local, la nuova applicazione lanciata da Mark Zuckerberg che ti aiuta a scoprire luoghi ed eventi presenti sul tuo territorio.

Mark Zuckerberg

1 condivisione 0 commenti

Partiamo dal progenitore: Events. Arriviamo allo scopo per cui è stata creata: "Scopri luoghi da visitare ed eventi vicino a te. Tutto basato sui consigli delle persone che conosci e di cui ti fidi". Di cosa parliamo? Di Facebook Local, la nuova applicazione lanciata da Mark Zuckerberg con l’obiettivo di riunire in un’unica interfaccia eventi, ristoranti, bar, locali e non solo. Una sorta di Yelp o Foursquare per intenderci, che promette di togliere l'egemonia proprio alle dirette concorrenti.

L’applicazione - lanciata negli Stati Uniti lo scorso novembre e arrivata in Italia solo in questi giorni - è una riedizione di un precedente progetto chiamato Events ma arenatosi in poche settimane con numeri piuttosto sconsolanti. Uno dei pochi passi falsi dell'imprenditore statunitense.

Come Messenger, si tratta di un’app indipendente da Facebook, facilmente utilizzabile anche da chi non è iscritto al social network più famoso del mondo. Non ha un costo e può essere scaricata su tutti i tipi di smartphone, sia con sistema iOS sia con Android.

Come funziona Facebook Local?

Delle mani femminili che utilizzano uno smartphone.HD

Il filtro di ricerca è la geolocalizzazione: viene registrata la posizione dell’utente e, attraverso un algoritmo studiato ad hoc dall'azienda di Menlo Park, vengono fornite indicazioni su pizzerie, eventi e non solo presenti sul territorio. Anche i più riservati, potranno scoprire il mondo intorno a loro lasciando il proprio gps disattivato: Facebook Local, infatti, capirà automaticamente la città da prendere in esame.

Un importante punto di forza dell’ultima creatura di Mark Zuckerberg è nella semplicità di fruizione: l'interfaccia presenta una divisione per categorie, consentendo all’utente di muoversi con disinvoltura secondo i propri interessi. Chi accederà al servizio con Facebook avrà l'opportunità di scoprire gli eventi ai quali partecipano i propri contatti attraverso il tasto 'Amici'. E poi c’è 'Segui già', per accedere a quanto già consultato sul social: basta un click su 'mi interessa' e il gioco è praticamente fatto. In basso, infine, altre tre sezioni: 'Per te', 'Eventi' e 'Guide'.

Le attività, che possono essere filtrate in base al prezzo, alle frequentazioni e recensioni dei propri amici, avranno associata una scheda dettagliata su indicazioni stradali, numero di telefono, recensioni e orari di apertura.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.