Stai leggendo: Suspiria: il remake di Guadagnino scuote il pubblico al CinemaCon

Letto: {{progress}}

Suspiria: il remake di Guadagnino scuote il pubblico al CinemaCon

Luca Guadagnino e Dakota Johnson hanno presentato una scena cruenta di Suspiria al CinemaCon: ecco la descrizione.

Dakota Johnson e Luca Gaudagnino al CinemaCon per il remake di Suspiria

4 condivisioni 0 commenti

Tra il 23 ed il 26 aprile a Las Vegas si è tenuto il CinemaCon, un evento durante il quale sono stati svelati molti film che nel prossimo futuro arriveranno in sala. Uno di questi è l’atteso remake del cult di Dario Argento Suspiria, che è stato diretto da Luca Guadagnino (Chiamami col tuo nome) e nel quale recitano Dakota Johnson, Chloë Grace Moretz e Tilda Swinton

La Johnson, che nel film ha il ruolo della ballerina americana che frequenta una scuola di danza in Germania, scoprendo i terribili segreti che quel luogo nasconde, era sul palco dell’evento - un pranzo - al momento della presentazione di una scena del film. Guadagnino ha introdotto l’anteprima dicendo:

Volevamo far immergere il pubblico in un mondo dal quale è impossibile scappare.

Prima della proiezione, il capo di Amazon Studios Bob Berney ha avvisato gli spettatori, che stavano mangiando insalata di pollo, che la clip sarebbe stata particolarmente raccapricciante: “È piena di tensione. La scena che vedremo è splendidamente coreografata e terrificante, Non adatta ai deboli di cuore”.

Stando a quanto riportato dai giornalisti presenti, nella scena si vedono la ballerina Susie Bannion (Johnson) e la sua insegnante Madame Blanc (Swinton) mentre una ragazza singhiozza in modo isterico, intrappolata in una stanza con le mura ricoperte di specchi, dalla quale non può uscire. Nello stesso momento in cui Susie inizia a ballare, le sue mosse di danza aggressive sono replicate dalla ragazza intrappolata (Elena Fokina), che diventa una marionetta, gridando di dolore mentre il suo corpo si contorce in maniera orrenda e scatta in posizioni innaturali. Il braccio si spezza all’indietro, le costole si torcono, il corpo si schianta a terra mentre la colonna vertebrale è strattonata al contrario da fili invisibili, e vomita. Quando la danza di Susie arriva al termine, la ragazza giace prona nella stanza degli specchi, la faccia deformata ed il corpo contorto in modo non umano.

Il film arriverà al cinema in autunno. 

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.