Stai leggendo: Keeping Faith, la serie thriller al femminile che ha spopolato in UK

Letto: {{progress}}

Keeping Faith, la serie thriller al femminile che ha spopolato in UK

Probabilmente, è la serie televisiva gallese di maggiore successo degli ultimi anni: Keeping Faith, con Eve Myles, racconta le vicissitudini ombrose e inquiete di una donna e madre estremamente forte. Ecco tutto quello che c'è da sapere.

Eve Myles in Keeping Faith

5 condivisioni 0 commenti

Keeping Faith ha fatto il suo esordio in TV sulla gallese S4C il 5 novembre 2017. Con la regia di Pip Broughton - che ha diretto i primi sei episodi - e Andy Newbery, la serie è stata girata in due lingue. La versione in gallese è stata mandata in onda prevalentemente sottotitolata, mentre quella in lingua inglese è stata presentata per la prima volta lo scorso 13 febbraio 2018 su BBC Wales.

Si tratta di una serie TV thriller, decisamente al femminile, che ha riscosso nel Regno Unito un successo incredibile.

Una scena di Keeping FaithHDBBC
Una scena di Keeping Faith

Dopo aver conseguito risultati straordinari dal punto di vista degli ascolti ed essere stata presentata a MipTV durante Canneseries - il festival di Cannes dedicato alla serie Tv alla sa prima edizione - che si è tenuto dal 4 all'11 aprile a Cannes - la produzione ha confermato di essere già alle prese con la seconda stagione.

Nel cast, accanto a Eve Myles e Bradley Freegard, troviamo anche Hannah Daniel, Matthew Gravelle, Mark Lewis Jones, Mali Harries e Aneirin Hughes.

Keeping Faith: la trama

Nella serie, Eve Myles interpreta l'avvocato Faith Howells, che lavora con il marito Evan (Bradley Freegard) in uno studio legale a conduzione familiare sulla bellissima costa del Carmarthenshire. Durante il congedo di maternità di Faith per la nascita del loro terzo figlio, però, Evan scompare nel nulla.

A questo punto, la protagonista intraprende delle indagini per ritrovarlo, ma nel mentre comincia a rendersi conto che dietro la sparizione del padre dei suoi figli potrebbe nascondersi qualcosa di davvero inquietante. Intrighi finanziari legati alla loro attività e segreti di famiglia che sembrano poter aver disturbato l'equilibrio mentale di Evan fanno sì che Faith si ritrovi ben presto in un vortice di mistero e questioni irrisolte.

Quello che sembra non è, le persone su cui Faith pensa di poter contare potrebbero non essere quelle giuste. Eppure, la sua perseveranza e la sua forza la porteranno alla verità.

Una splendida Eve Myles

Classe 1978, Eve Myles è un'attrice britannica nota principalmente per il ruolo di Gwen Cooper nella serie TV Torchwood. L'abbiamo vista nelle serie cult britanniche Merlin e Doctor Who. Nel 2015 ha interpretato il ruolo della controversa Claire Ripley nella seconda stagione della serie televisiva Broadchurch di BBC.

Il ruolo di Faith Howells è, probabilmente, il più importante e complesso della sua carriera. L'attrice ha confessato di aver pensato di abbandonare la recitazione prima che le venisse sottoposta la sceneggiatura di Keeping Faith, ma di aver cambiato idea perché per lei è stata un'autentica sfida, soprattutto perché ha dovuto imparare il gallese da zero!

Un intenso primo piano di Eve MylesHD
Un intenso primo piano di Eve Myles

Eve ha confermato: "Ero a casa, incinta. Pip (il regista ndr.) e io avevamo già lavorato insieme. Mi telefonò e disse: 'C'è una sceneggiatura su cui lavoriamo da un paio d'anni, devi recitare la parte'. Poi mi disse che era in gallese!".

Quella telefonata è arrivata nel momento giusto: "Ero abbastanza disillusa per il mio lavoro, continuavo a rifiutare parti perché ero disinteressata. Avevo perso la passione, cercavo un grande cambiamento", ha dichiarato l'attrice.

Sono quel tipo di attrice a cui piace essere sfidata, ed era arrivata l'occasione perfetta. Anche se questo lavoro fosse stato solo in inglese, sarebbe stata una grande sfida interpretare Faith Howells.

Eve Myles in una scena di Keeping FaithHD
Eve Myles in una scena di Keeping Faith

Per Eve Myles, un personaggio denso di sfumature come quello di Faith ha rappresentato un'opportunità imperdibile per ritrovare lo slancio perduto:

Ho pensato, tra me e me, che se tra cinque anni avessi guardato indietro vedendo questo personaggio interpretato da qualcun altro sarei stata terribilmente infelice. So che è una buona storia, un grande personaggio.

Eve, che adora l'Italia (si è sposata in Toscana nel 2013) ha più fiducia nel suo lavoro. A proposito delle tendenza dei colleghi britannici di emigrare negli USA ha commentato:

Accetterò un ruolo in America solo se ne vale davvero la pena.

Come darle torto? C'è sempre bisogno di donne forti e determinate come Faith Howells in TV. 

Per chi volesse incontrare l'interprete di Torchwood, Broadchurch e Keeping Faith, Eve Myles sarà ospite della convention Heroes & Villains Fan Fest il 26 e 27 maggio a Londra.

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.