Stai leggendo: Allison Mack aveva tentato di reclutare Emma Watson per la sua setta

Letto: {{progress}}

Allison Mack aveva tentato di reclutare Emma Watson per la sua setta

Allison Mack, la Chloe Sullivan di Smallville, è stata arrestata per traffico sessuale: da anni era coinvolta in una setta nella quale aveva cercato di reclutare anche star come Emma Watson.

Allison Mack ed Emma Watson

6 condivisioni 0 commenti

Allison Mack, ex star della serie Smallville, è stata arrestata per traffico di schiave sessuali: l’attrice era coinvolta da anni nella setta NXIVM , della quale era divenuta una figura prominente al fianco del leader Keith Raniere. Ora, qualcuno ha scandagliato il Twitter feed dell’attrice, ripescando i tentativi di adescamento che Allison Mack aveva rivolto a celebrità quali Emma Watson e Kelly Clarkson.

La Mack aveva infatti scritto più volte all’attrice di Harry Potter nel 2016, parlandole di un “incredibile movimento femminista” cui aderiva e che era certa sarebbe piaciuto anche alla star de La Bella e la Bestia. Nei tweet, ovviamente, non viene mai menzionato il nome del gruppo Nxivm, che è stato descritto come una setta dove le donne, all’ingresso nel gruppo, venivano marchiate con un simbolo che includeva le iniziali del leader Raniere, per poi essere costrette a comportarsi come schiave, punite fisicamente nel caso in cui avessero disobbedito ai comandi del padrone

Un mese dopo, la Mack aveva tentato nuovamente di raggiungere Emma Watson.

Faccio parte di un movimento unico dedicato alle donne e allo sviluppo umano di cui mi piacerebbe parlarti. In quanto collega attrice riesco a comprendere benissimo la tua visione e ciò che vuoi veder succedere nel mondo. 

Concludendo: “Credo che potremmo lavorare. Fammi sapere se hai voglia di una chiacchierata”. Aveva poi sfruttando anche il commento di un altro utente per rincarare la dose.

In precedenza, Allison Mack si era rivolta in modo simile anche alla cantante Kelly Clarkson. A luglio 2013, infatti le aveva scritto:

Ho sentito dire che sei una fan di Smallville. Anche io sono tua fan! Mi piacerebbe chiacchierare qualche volta.

L’arresto è arrivato lo scorso venerdì: tra le accuse, quelle per traffico sessuale e associazione a delinquere in connessione al gruppo Nxivm che, se venissero accolte, porterebbero ad una condanna di almeno quindici anni in prigione.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.