Stai leggendo: Nipple Injections: tutte vogliono i capezzoli alla Kendall Jenner

Letto: {{progress}}

Nipple Injections: tutte vogliono i capezzoli alla Kendall Jenner

Da sempre fervente sostenitrice del movimento Free the Nipple e dei look senza reggiseno, Kendall Jenner detta tendenza persino con i suoi capezzoli. Per chi volesse averli come lei, la chirurgia estetica ha pensato alla nuova tecnica 'nipple injections'.

Kendall Jenner

27 condivisioni 0 commenti

La chirurgia estetica sta assistendo alla diffusione sempre più importante di un nuovo trend. Dopo l'ingrandimento delle labbra e del lato B, è la volta delle 'nipple injections', ossia iniezioni finalizzate a rendere più visibili e turgidi i capezzoli.

Il modello di riferimento, in questo caso, è l'icona fashion Kendall Jenner. La modella 22enne è stata immortalata spesso e volentieri dai fotografi senza reggiseno - come la collega Gigi Hadid, del resto - e l'aspetto dei suoi capezzoli, definiti anche "a faro", ha riscosso negli ultimi anni un successo incredibile.

I capezzoli di Kendall JennerAllure
I capezzoli di Kendall Jenner

A confermarlo è il dottor Norman Rowe, chirurgo plastico di Park Avenue, che ne ha parlato al New York Post. Ecco come una sua paziente avrebbe motivato la decisione di sottoporsi al trattamento:

Amo Kendall Jenner, e mi piace che lei non indossi mai il reggiseno. Non puoi vedere i suoi capezzoli, ma puoi percepirne la sensazione. Penso che ci sia qualcosa di veramente sexy e femminile.

In cosa consiste questa tecnica? Sostanzialmente, si tratta di filler all'acido ialuronico che aggiungono volume e tono ai capezzoli, assicurando loro un aspetto particolarmente turgido. Il costo si aggira attorno ai 700 dollari, il trattamento ha una durata di circa 30 minuti e l'effetto persiste per due anni.

Kendall Jenner con capezzoli a vista
Tutte vogliono i capezzoli di Kendall Jenner

Stando a quanto riferito da Rowe al magazine Allure, i pazienti alle volte avanzano richieste che vanno oltre il semplice turgore dei capezzoli, ricercando caratteristiche ben precise:

I pazienti richiedono anche areole più piccole e capezzoli più piccoli, areole più grandi e capezzoli più grandi, un cambiamento di colore o della forma dell'areola, oppure una combinazione di più fattori.

Esistono, tuttavia, dei rischi da tenere presenti ed è quindi necessario rivolgersi a un professionista. Ecco cosa ha dichiarato il chirurgo plastico Darren M. Smith:

Il capezzolo è una struttura molto sensibile. Bisogna eseguire il trattamento con cautela: il filler potrebbe ostruire i condotti del latte utili per l'allattamento al seno, compromettere la sensibilità o persino danneggiare il capezzolo stesso.

Il boom dei capezzoli alla Kendall Jenner continuerà a crescere o si tratta solo di un trend passeggero?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.