Stai leggendo: Moringa: il nuovo superfood che aiuta a perdere peso

Letto: {{progress}}

Moringa: il nuovo superfood che aiuta a perdere peso

La moringa non è una pianta qualsiasi, ma è un vero superfood con effetti antiossidanti e dimagranti. Scopri tutto quello che c'è da sapere sulla pianta indiana.

Moringa

1 condivisione 0 commenti

Il nuovo superfood arriva dall’India e si chiama moringa. Zenzero, curcuma e avocado dovranno cedere lo scettro di superfood per eccellenza a questa pianta, interamente commestibile e utilizzata già da molto tempo dalla medicina ayurvedica.

La moringa appartiene alla famiglia delle Moringacee ed è originaria dell’India. Si tratta di una pianta capace di resistere molto bene sia al freddo che alla siccità senza perdere i suoi principi nutritivi. Oggi è diffusa in paesi come l’Etiopia, le Filippine, l’Asia Tropicale, l’America Latina, la Florida e le Isole del Pacifico ed è apprezzata per le proprietà dimagranti, antibiotiche, antinfiammatorie e antiossidanti. E non è finita qui. La particolare forma della pianta le consente persino di agire da frangivento, contribuendo così alla riduzione dell'erosione del suolo.

Le proprietà della moringa

La moringa contiene vitamine e sali minerali, tra cui le vitamine A, C ed E. Il quantitativo di vitamina A, per esempio, è superiore a quello delle carote, mentre quello di vitamina C è superiore a quello delle arance. Queste vitamine insieme al rame e allo zolfo (contenuti sempre nella pianta) trasformano la moringa in un potente antiossidante, capace di contrastare con efficacia i radicali liberi responsabili dell'invecchiamento cutaneo. 

Non solo, la moringa contiene anche notevoli quantità di calcio e ferro, in una concentrazione superiore a quella degli spinaci e del latte. Per non parlare del contenuto di magnesio, potassio, boro, manganese e vitamina D, che contribuiscono a nutrire ossa, denti e legamenti. Tutti questi elementi uniti insieme permettono alla moringa di tenere sotto controllo il colesterolo e la glicemia.

Le citate proprietà ipocolesterolemiche e ipoglicemizzanti fanno in modo che la moringa possa essere considerata una valida alleata per la buona riuscita di una dieta. Non si tratta di una pianta miracolosa, ma di un aiuto per favorire la perdita di peso. E tutte noi sappiamo quanto possa essere importante anche il più piccolo aiuto quando si parla di perdere qualche chilo di troppo.

Dieta per perdere chili in eccessoHD

Come assumere la moringa 

Nessuna parte della moringa va buttata via. Questa pianta è interamente commestibile, dalle radici alle foglie passando per i semi. Non a caso la FAO la considera: una ottima risorsa alimentare per i periodi di siccità, una importante fonte di reddito e addirittura una medicina naturale per i poveri. Il consumo regolare è consigliato soprattutto alle donne in gravidanza e alle mamme nella fase di allattamento. 

Noi occidentali possiamo consumarla come bevanda. Basta mettere in infusione le foglie essicate e bere quotidianamente l'infuso. Se non ami particolarmente le bevande calde, puoi aggiungere le foglie a una zuppa calda, a un frullato, a un centrifugato oppure a una insalata mista.  

Hai già avuto modo di provare la moringa? Cosa ne pensi?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.