Stai leggendo: Kendrick Lamar è il primo rapper nella storia a vincere il Pulitzer

Letto: {{progress}}

Kendrick Lamar è il primo rapper nella storia a vincere il Pulitzer

Damn, l'ultimo album di Kendrick Lamar, è stato premiato con il Pulitzer per la musica. L'artista entra di diritto nella storia come primo rapper ad aver ottenuto l'importante riconoscimento.

Kendrick Lamar

1 condivisione 0 commenti

Il Premio Pulitzer per la musica è stato istituito ufficialmente nel 1943. Ieri, 16 aprile 2018, il giovane Kendrick Lamar ha segnato una svolta epocale nella storia diventando il primo rapper insignito del prestigioso riconoscimento.

L'album Damn - che ha seguito quello realizzato da Lamar per la colonna sonora di Black Panther - è stato scelto all'unanimità dalla commissione, che non ha esitato a definirlo "un lavoro che fotografa la complessità della vita per gli afroamericani". Come è stato già sottolineato, Lamar è il primo artista ad aver vinto il premio che non faccia parte della tradizione jazzista o classica, segno che il Premio Pulitzer abbia abbracciato recentemente un'ottica più inclusiva.

Ecco come Dana Canedy, amministratrice del Pulitzer, ha motivato la premiazione di Kendrick Lamar al New York Times:

Brilla una nuova luce sull'hip-hop. Questo è un grande momento per la musica hip-hop e un grande momento per i Pulitzer.

Kendrick Lamar al CoachellaHD
Kendrick Lamar al Coachella

Tra i finalisti, c'erano anche Michael Gilbertson con Quartetto e Ted Hearne con Sound From the Bench. Quest'ultimo si è detto particolarmente entusiasta della vittoria del rapper, definendolo "uno dei più grandi compositori americani viventi".

Ben fatto, Kendrick Lamar.

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.