Stai leggendo: Viaggi accessibili: ecco le 6 destinazioni meno costose del mondo

Letto: {{progress}}

Viaggi accessibili: ecco le 6 destinazioni meno costose del mondo

Hoppa, portale di viaggi tra i più famosi del mondo, ha reso note le destinazioni più economiche per il 2018: eccone sei, tanto belle quanto accessibili a tutti.

11 condivisioni 0 commenti

Documenti, saponi, vestiti e… i soldi risparmiati durante la prenotazione. Meglio mettere proprio tutto in valigia, quando si parte. Altro che missione impossibile: chi lo ha detto che scegliere una meta straordinaria significhi svuotare il portafoglio? Esistono mete che sanno conciliare l’economicità e la bellezza. Viaggi economici e al tempo stesso stupendi.

Nessun miraggio, i continui rincari delle agenzie aeree questa volta non possono proprio togliervi la voglia di prenotare il vostro biglietto. È arrivato il momento di pianificare dove andare, anche se il budget non è dei più alti. Hoppa, portale tra i più famosi del mondo, ha reso note le destinazioni più convenienti del 2018.

Le città prese in considerazioni sono 100, delle quali sono stati analizzati diversi prezzi, come quello medio per il soggiorno, per i pasti e i mezzi di trasporto. A guidare questa speciale classifica è New York, non proprio accessibile a tutti: in una giornata, si può arrivare a spendere quasi 500 dollari. Anche la nostra Venezia non sorride ai turisti, posta ai piedi del podio e alle spalle di Copenhagen e Amsterdam. Ma le meno costose? Eccone sei, ricche di luoghi da esplorare e senza aver nulla da invidiare alle prime della classe in fatto di fascino e piacevolezza.

Kiev, Ucraina

Kiev

Capitale e città più grande dell’Ucraina, Kiev va visitata almeno una volta nella vita. Si porta dietro un retaggio culturale tutto da scoprire: dai maestosi edifici medievali a strutture architettoniche dei più geniali artisti internazionali. Basta guardare una foto della chiesa di Sant’Andrea, per decidere di partire. Ma se questo non fosse sufficiente, ecco i prezzi, davvero economici. Non esiste città in cui si spenda meno: 75 euro al giorno compreso di tutti i comfort e spostamenti.

Antalya, Turchia

Antalya.HD

Circondata dai monti Tauro e affacciata sull’omonimo golfo, Antalya è considerata la perla della Costa Turchese. A metà tra oriente e occidente, tra Europa ed Asia, non smette mai di incantare. Tantissime le cose da vedere, con turisti provenienti da ogni parte del mondo per apprezzarla da vicino. I prezzi? Davvero modici, considerando che parliamo di una delle zone più belle della Turchia. Nella top 6 di Hoppa, è al secondo posto: si vive spendendo circa 80 euro al giorno.

Manila, Filippine

ManilaHD

Abbandoniamo l’Europa, giungiamo nelle Filippine. Un paradiso di spiagge bianche, acque cristalline e luoghi tutti da scoprire. Qui è la natura a lasciare a bocca aperta, ma non solo. Prendiamo la città di Manila, tappa obbligata per chiunque voglia riviverne il passato coloniale. Basta passeggiare a Intramuros, l’antica città fortezza fondata nel 1571 dagli spagnoli, per trovare diversi monumenti dichiarati patrimonio dell’umanità. Una giornata trascorsa qui, viene sugli 81 euro.

Denpasar, Indonesia

Denpasar.HD

Capitale e centro nevralgico di Bali - l’Isola degli Dei e si capisce anche il perché -, Denpasar è una delle mete meno costose del mondo. Bastano 86 euro al dì e il gioco è fatto. I templi dominano l’area, con il maestoso Monumento di Bajra Sandhche ogni anno richiama turisti da ogni dove. Un viaggio indietro nel tempo, come se bastasse mettere piede qui per trovarsi proiettati in un'altra epoca. E poi le spiagge stupende, con resort idilliaci in cui rilassarsi e confondersi con la natura.

Siem Reap, Cambogia

Siem Reap.HD

Natura e religione che si fondono, una cittadina dall’anima coinvolgente e vibrante. Palafitte sull’acqua, mercati e scuole galleggianti, risaie appena fuori dalla zona turistica. Siem Reap, in Cambogia, è tra i luoghi più affascinanti della Terra. L’attrazione principale è rappresentata dai templi della zona di Angkor, un bellissimo parco archeologico capace di estendersi per circa 400 chilometri quadrati. Nessuna cifra folle, la vita qui è accessibile a tutti. Il costo medio quotidiano si aggira intorno ai 90 euro.

Il Cairo, Egitto

Il Cairo

È l’ultima meta del nostro 'viaggio', posta da Hoppa a pari merito con la Cambogia: tra cibo, hotel e taxi costa 90 euro. Nulla, se consideriamo che ci troviamo in una delle città più antiche e belle del mondo. Secoli e secoli di cultura e storia, con il Nilo a cullare abitanti e turisti. Una passeggiata tra i tesori del Cairo e non si vuole più tornare a casa. Dalla Moschea di Ibn Tulun alla Necropoli di Giza: se le foto ci lasciano a bocca aperta, dal vivo tolgono il fiato. Cosa aspettate a fare il biglietto?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.