Stai leggendo: Pisolini in stiva: in arrivo comodi letti sui voli a lungo raggio

Letto: {{progress}}

Pisolini in stiva: in arrivo comodi letti sui voli a lungo raggio

I letti in aereo non sono più un semplice sogno di passeggeri stressati dalle lunghe tratte insonni: due società europee hanno progettato i primi letti modulari.

Letti in aereo

7 condivisioni 1 commento

Addio a gambe pesanti e schiene doloranti dopo ore e ore di viaggio in aereo. L’azienda Airbus ha annunciato una rivoluzione nel campo dei trasporti aerei: i letti modulari per fare i pisolini in volo.

Non si tratta di utopia, ma di un progetto in fase di sviluppo presentato alla fiera Aircraft Interiors Expo 2018 di Amburgo. Il 10 aprile i visitatori della fiera tedesca hanno potuto assistere alla presentazione dei letti progettati da Airbus e Zodiac Aerospace.

Chi sono le due società promotrici? La prima è una delle più importanti aziende europee nel campo della costruzione di aeroplani, mentre la seconda si occupa di arredi per aerei. L’idea delle due aziende è quella di offrire ai passeggeri dei veri e propri letti, decisamente più comodi dei sedili reclinabili!

Come si vede nelle immagini, si tratta di letti a castello privi di cinture di sicurezza, ma dotati di barriere che dovrebbero svolgere più o meno la stessa funzione.

I letti andrebbero collocati nelle stive degli aerei e dovrebbero essere montati e smontati durante le operazioni di carico e scarico dei bagagli tra un aeroporto e l’altro. Attualmente, sono stati progettati per un preciso modello di aerei (A330), ma le due aziende sono al lavoro per ampliare la propria proposta.

In realtà, i letti in volo non sono una novità assoluta. Airbus e Zodiac Aerospace hanno già progettato una soluzione simile collocata sotto la cabina dei passeggeri e destinata ai momenti di risposo dell’equipaggio. In questo caso si tratterebbe solo di aumentare i posti letto e di destinarli ai passeggeri.

Quando potrai approfittare anche tu di questa possibilità? Sembra che i letti non saranno disponibili prima del 2020. Una delle compagnie aree interessate è l’australiana Qantas, che ha annunciato il debutto dei voli diretti tra Australia e Stati Uniti. La durata media di questi voli è di circa 17 ore e dei letti per i poveri passeggeri sarebbero davvero una fantastica soluzione.

Letti in aereo Airbus

Al momento, non è stata divulgata nessuna informazione riguardo possibili prezzi. Ma al di là dei costi, prenoteresti un posto letto nella stiva di un aereo?

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.