Stai leggendo: Cornetti integrali: la ricetta senza burro

Letto: {{progress}}

Cornetti integrali: la ricetta senza burro

Devi perdere qualche chiletto ma non puoi fare a meno della classica colazione cornetto e cappuccino? Prova il cornetto integrale, senza zucchero né burro: una brioche soffice, con meno calorie, ma prefetta per una coccola mattutina.

Cestino con brioche

11 condivisioni 0 commenti Il voto di 4 utenti

Cornetto e cappuccino: l'accoppiata più azzeccata per una colazione con fiocchi. A chi non piacciono queste brioche soffici, sfogliate e riempite di crema, panna o marmellata? Ovviamente, tutta questa bontà e sofficità è dovuto alla grande quantità di burro che si usa nella preparazione e che rende questi bocconcini davvero molto calorici. Certamente, un cornetto mangiato a colazione la domenica non ti farà ingrassare, ma cosa fare se non puoi proprio farne a meno di gustarlo ogni mattina? La risposta è semplice: prova i cornetti integrali senza burro né zucchero. Ora, non ti dico che sono uguali ai cornetti normali, però posso assicurarti che sono davvero buoni e, inzuppati nel cappuccino, diventano ancora più deliziosi. 

Brioche con semi di sesamoHD

Per preparare l'impasto ho usato la farina di tipo 2, la farina integrale di faro e la farina d'avena. Per attivare il lievito di birra ho usato un cucchiaio di sciroppo di acero con 0 calorie (va bene anche un cucchiaino di miele o dello zucchero di canna integrale). Come dolcificante ho usato la stevia però, anche in questo caso, scegli il dolcificante che più ti piace. Normalmente, l'impasto preparato con la farina integrale tende a essere più compatto e lievita di meno, quindi per avere dei cornetti soffici, ho usato un piccolo trucchetto che ti sveglierò nella descrizione passo passo della ricetta.

Brioche alla crema e cioccolatoHD

I cornetti possono essere conservati per alcuni giorni avvolti in uno strofinaccio pulito. Per la mia colazione ho farcito la brioche con del formaggio fresco magro, dolcificato con stevia e aromatizzato con qualche goccia di essenza di vaniglia e sciroppo di cioccolato 0 calorie. Puoi farcire con marmellata senza zucchero, aggiungere della frutta fresca, crema di nocciole, burro d'arachidi o miele. Le dosi indicate nella ricetta sono per 5 cornetti grandi, circa 197 calorie per un cornetto non farcito, di cui: 25 gr. carboidrati, 7 gr. grassi e 6,3 gr. proteine (i valori sono approssimativi, dipende dalla marca dei prodotti che usate). Ecco la ricetta passo passo.

Informazioni

Ingredienti

  • Farina di tipo 2 100 grammi
  • Farina di farro integrale 50 grammi
  • Farina d'avena 30 grammi
  • Uova 1
  • Latte scremato 50 ml
  • Lievito di birra fresco 7 grammi
  • Sciroppo d’acero 1 cucchiaio
  • Dolcificante stevia 2 cucchiai
  • Essenza di vaniglia Qualche goccia
  • Semi di sesamo e di papavero Opzionale
  • Sale Un pizzico
  • Olio di cocco o di semi 25 grammi

Preparazione

  1. Riscaldo leggermente il latte, sciolgo in mezzo il lievito, aggiungo lo sciroppo d'acero e lascio riposare per alcuni minuti.

  2. Sulla spianatoia dispongo a fontana le farine, aggiungo l'uovo leggermente sbattuto con la stevia, l'essenza di vaniglia e un pizzico di sale. 

  3. Unisco il latte, 15 gr di olio di cocco e inizio a impastare sino a che ottengo un panetto omogeneo, liscio e compatto (impasto per almeno 10 minuti). 

  4. Copro la ciotola con della pellicola alimentare, avvolgo con uno strofinaccio e metto a lievitare nel forno spento fino a che l'impasto raddoppia il volume.

  5. Stendo l'impasto (un disco spesso circa 1 cm), spennello con 10 gr olio di cocco, arrotolo e formo una specie di chiocciola (in questo modo il cornetto viene più soffice e non compatto). Lascio riposare per altri 10 minuti e stendo di nuovo l'impasto (un rettangolo spesso circa 1 cm).

     

  6. Ricavo 5 triangoli, formo dei cornetti e dispongo sulla leccarda foderata con carta da forno. Copro con uno strofinaccio e rimetto a lievitare nel forno spento per almeno 1 ora (ma anche molto di più).

  7. Spennello i cornetti con pochissimo latte scremato, cospargo con dei semi di sesamo o di papavero e inforno nel forno caldo a 200°C per circa 20 - 25 minuti o comunque fino a che diventano dorati.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.