Stai leggendo: Gardaland dà il via alla nuova stagione con Peppa Pig (e non solo)

Letto: {{progress}}

Gardaland dà il via alla nuova stagione con Peppa Pig (e non solo)

Presentata la nuova stagione del famoso parco veneto, fra novità per i più piccoli, emozioni in 4D, cultura e un occhio al turismo estero.

Peppa Pig Land a Gardaland

13 condivisioni 0 commenti

Non solo attrazioni a Gardaland, per questa nuova stagione di attività che terminerà a novembre. Alla conferenza stampa tenutasi presso il Gardaland Theatre, infatti, l'Amministratore Delegato Aldo Maria Vigevani, ha illustrato quali sono le novità che quest'anno attenderanno gli ospiti del parco.

Per cominciare, l'AD ha presentato quella che per investimento rappresenta la scommessa più importante di Gardaland: Peppa Pig Land. La nuova area riprende i luoghi e i personaggi della serie animata famosa fra i più piccoli e offre diverse attrazioni a tema: la casa di Peppa, il Trenino di Nonno Pig, L'isola dei Pirati e la Mongolfiera di Peppa Pig.
Ci sono anche due nuovissime camere a tema nel Gardaland Hotel, con elementi tipici del cartone animato riprodotti nel colorato arredamento.

Peppa Pig Land a Gardaland, trenino di Nonno PigHD

L'area, seppure non molto estesa, è curata nel dettaglio e incontra il favore degli ospiti più giovani, in quel target prescolare che rientra nello "zoccolo duro" dei visitatori (1-14 anni, pari al 43% degli ospiti).

Ma non è tutto. Anche i più grandi troveranno parecchie attrazioni da sperimentare, che sapranno dar loro quel pizzico di adrenalina in più. Si parte dall'esperienza 4-D di San Andreas, il film action con protagonista The Rock che a Gardaland è stato trasformato in 15 minuti di avventure fra i grattacieli (tra terremoti e tsunami) di Los Angeles.

Vista esterna della 4D Experience di GardalandHD

E ancora, la storica attrazione I Corsari è stata profondamente rivisitata, con avanzate tecnologie di video-mapping e altri ammodernamenti che di sicuro incontreranno il favore degli appassionati del parco. I Corsari, infatti, è una delle attrazioni storiche di Gardaland, presente fin dai primi anni.

La storia a cui i visitatori assisteranno, I Corsari: La vendetta del fantasma, è oggi completamente nuova e a dar voce allo spaventoso corsaro è Pietro Ubaldi, doppiatore di Capitan Barbossa nella saga dei Pirati dei Caraibi. Più piratesco di così...

Interno dell'attrazione I Corsari di GardalandHD

Per le famiglie, poi, il parco ha preparato due spettacoli dal piglio più "teatrale": si tratta di Gardaland on Broadway, un medley fra i musical più celebri di sempre cantati e ballati dal vivo, e 5 Elements, uno show dedicato alla Terra e i suoi elementi, appunto. Il tutto con coreografie e costumi realizzati ad hoc dal nutrito staff interno di Gardaland.

E da giugno a settembre, con l'apertura serale, lo spettacolo si sposta all'esterno con un grandioso show aggiuntivo.

Gardaland on Broadway, gli spettacoli di GardalandHD

Quest'anno, poi, la direzione di Gardaland ha voluto offrire qualcosa di nuovo, per un target decisamente più adulto. Presso la piazza del Gardaland Theatre, infatti, è stata allestita una mostra permanente dedicata a Gabriele D'Annunzio e intitolata La Favolosa Gioia. Realizzata in collaborazione con Il Vittoriale degli Italiani, la mostra offre ai visitatori la possibilità di ammirare alcuni oggetti appartenuti al Vate fra cui spicca soprattutto l'automobile Isotta Fraschini, acquistata proprio dal poeta per il figlio Veniero.

Come ha ricordato il presidente del Vittoriale, Giordano Bruno Guerri, "il divertimento è cultura e la cultura è divertimento" e da questa premessa è nata la mostra permanente, che offre un diverso - e molto apprezzabile - tipo di intrattenimento agli ospiti del parco.

L'Isotta Fraschini di D'Annunzio a GardalandHD

Oltre a quest novità, Gardaland non mancherà di proporre eventi speciali che tematizzeranno l'intero parco (Gardaland Night & Magic, Gardaland Oktoberfest e altri) e due serate uniche: La Notte Bianca del 16 giugno e l'Halloween Party del 31 ottobre.

Insomma, Gardaland si candida ancora a meta preferita delle famiglie per la nuova stagione. E non solo per le famiglie italiane: il turismo estero, ha spiegato Vigevani, rappresenta il 30% delle visite del parco con visitatori tedeschi a fare la parte del leone - visto anche il turismo legato alla zona del Garda, prettamente germanofono - seguiti da israeliani e ospiti dall'est Europa.

Va ricordato anche che il parco, di proprietà del gruppo Merlin Entertainments, è anche una "macchina" che dà lavoro a oltre 1500 persone in alta stagione che, presumibilmente, aumenteranno con la costruzione del terzo hotel del parco. La struttura, su cui Vigevani non si è voluto sbottonare troppo, sarà pronta nel 2019 e sarà a tema magia.

L'attenzione al dettaglio nel parco è massima e l'esperienza di visita è davvero piacevole per ogni fascia di età. L'entusiasmo che l'AD di Gardaland ha citato più volte durante la conferenza stampa è palpabile: tutto è pronto per accogliere gli ospiti in una stagione che si preannuncia caldissima.

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.