Stai leggendo: Michelle Dockery premiata a Canneseries con il Variety Icon Award

Letto: {{progress}}

Michelle Dockery premiata a Canneseries con il Variety Icon Award

Michelle Dockery,la Lady Mary di Downton Abbey, è stata premiata durante la prima edizione del festival di Cannes dedicato alle serie TV.

Michelle DOckery con il Variety icon Award a Canneseries

1 condivisione 0 commenti

L’attrice britannica Michelle Dockery è divenuta famosa a livello internazionale grazie al ruolo di Lady Mary nell’acclamata serie TV Downton Abbey. Lo scorso sabato, in occasione della cerimonia d’apertura di Canneseries - il nuovo festival sulla Croisette dedicato alle migliori produzioni televisive internazionali -, l’attrice ha ricevuto il Variety Icon Award.

Nel presentare il riconoscimento, il giornalista di Variety Stewart Clarke ha definito Michelle Dockery “un’attrice al massimo della forma in quest’epoca dorata della televisione”. La donna ha ricevuto il premio presso il Palais des Festivals, indossando un bellissimo abito rosso monospalla.

Mi sento estremamente fortunata per essere parte di questa impennata del panorama televisivo internazionale.

Au revoir Cannes. Souvenir Inoubliable! 💗

A post shared by Michelle Dockery (@theladydockers) on

La donna ha anche spiegato di essere particolarmente grata del riconoscimento, perché ricorda le ossessioni televisive con cui è cresciuta: “Mi sedevo con mamma e papà a vedere ‘Prime Suspect’ con la fantastica Helen Mirren, oppure Cracker di Jimmy McGovern e ‘The Jewel in the Crown’. Sono quelli gli show che mi hanno fatto venire la voglia di diventare attrice”. E, coerentemente, Michelle Dockery ha dedicato il premio ai genitori. Durante la premiazione, è stato anche proiettato un video con una carrellata di scene tratte dai vari ruoli interpretati dall’attrice in TV, che vanno dalla citata Downton Abbey, alla serie drammatica americana Good Behaviour ed al più recente Godless, il western prodotto da Netflix.

Alla serata inaugurale di Canneseries hanno preso parte anche Jean-Jacques Annaud, Patrick Dempsey, Ben Schnetzer (“Snowden”) e Kristine Froseth, che hanno presentato un’anteprima di 35 minuti della miniserie “The Truth About the Harry Quebert Affair”, tratta dal libro La verità sul caso Harry Quebert di Joël Dicker del 2012, e che a breve arriverà sugli schermi americani, mentre ancora non si sa nulla della distribuzione italiana.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.